Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina

 

Home >

Internazionalizzazione

Data di aggiornamento: 25-03-2011
“I dati forniti dall’Istat confermano quanto di buono è stato fatto nell’ultimo anno, con un incremento nelle esportazioni del +18,8% a livello regionale e un +13,5% per quanto riguarda il settore alimentare. Una variazione positiva...
Data di aggiornamento: 25-03-2011
Vola l’export del vino lombardo a denominazione di origine. Nel 2010 - spiega Coldiretti sulla base dei dati diffusi dalla Regione Lombardia - l’estero, in particolare Francia, Germania e Stati Uniti, ha rappresentato un volume d’affari di...
Data di aggiornamento: 25-03-2011
Dopo il boom delle esportazioni di Grana Padano e Parmigiano Reggiano in Cina nel 2010 (+162%), un’altra buona notizia è quella del superamento degli ostacoli al riconoscimento da parte della Cina dei primi due prodotti di alta qualità...
Data di aggiornamento: 25-03-2011
Il caro petrolio non risparmia l’agroalimentare italiano: l’aumento record del prezzo del gasolio destinato all’attività agricola provocherà infatti un aggravio di costi quantificabile in 200 milioni di euro su base annua per il...
Data di aggiornamento: 25-03-2011
Il Giappone è al centro dell’attenzione del mondo in questi giorni per il terremoto dello scorso 11 marzo e il successivo allarme atomico. Le conseguenze economiche della tragedia sono ancora lontane dall’essere esattamente valutate, ma...
Data di aggiornamento: 25-03-2011
Nel mese di gennaio 2011, le esportazioni italiane di merci sono aumentate del +4,3% rispetto al mese precedente, un tasso di incremento che ha superato quello delle importazioni (+2,8%). In confronto al gennaio 2010, le esportazioni hanno mostrato invece...
Data di aggiornamento: 25-03-2011
L’Ice è favorevole e disponibile a una riorganizzazione complessiva del sistema degli enti a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese. È quanto ha sottolineato il Presidente dell’Ice Umberto Vattani intervenendo al...
Data di aggiornamento: 15-03-2011
900mila euro sono i fondi messi in campo, nel 2011, dal Ministero dello sviluppo economico per una serie di iniziative tese a sostenere le piccole e medie imprese del settore del made in Italy artigianale, in particolare per garantirne un recupero della...
Data di aggiornamento: 09-03-2011
L’anno scorso si è chiuso con un deficit commerciale di -27,3 miliardi, la cifra più alta mai registrata in termini nominali a prezzi correnti. Si tratta di un netto peggioramento rispetto ai -5,9 miliardi del 2009. Lo rende noto...
Data di aggiornamento: 08-03-2011
Il Nobile di Montepulciano si conferma sempre più come un vino da esportazione (con il 59% di prodotto destinato ai mercati esteri) mentre il restante 41% è stato destinato al mercato nazionale, con in testa Toscana (circa il 60%) e Nord Italia...
Data di aggiornamento: 16-02-2011
Risultati record, nell’anno appena trascorso, per l’export del vino Made in Italy nel mondo. E continua inarrestabile il successo del Brunello di Montalcino, che si conferma come il più acquistato nelle enoteche dagli italiani che amano la...
Data di aggiornamento: 16-02-2011
Nel 2010 si è registrato il record storico dell’export di vino italiano nel mondo, con un aumento del +9% rispetto all’anno precedente. E il vino si è confermato la voce più importante dell’export agroalimentare...
Data di aggiornamento: 16-02-2011
“Imbastardire” il Rosso o no? Questo è il problema. E il Consorzio del Brunello di Montalcino, con la vetrina di “Benvenuto Brunello” alle porte, ha deciso per un rinvio. Ora ci saranno tre mesi di tempo per decidere se la...
Data di aggiornamento: 16-02-2011
Il 2010 ha segnato un vero e proprio boom per il vino Chianti Classico, che ha registrato un incremento di vendite pari al +21%. La vendita del Chianti in Italia e all’estero a partire dal secondo semestre del 2010 ha toccato +37% rispetto allo stesso...
Data di aggiornamento: 16-02-2011
Le esportazioni dei distretti toscani hanno registrato una evoluzione positiva nel terzo trimestre del 2010: la Toscana si conferma tra le regioni più dinamiche nel panorama distrettuale italiano (+18,6% contro il +16% del totale dei distretti)....