Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina

 

Home > Servizi > Albo imprese artigiane

Albo imprese artigiane

IMPRENDITORE ARTIGIANO
E' imprenditore artigiano colui che esercita personalmente, professionalmente e in qualità di titolare, l'impresa artigiana, svolgendo in misura prevalente il proprio lavoro, anche manuale nel processo produttivo.

IMPRESA ARTIGIANA
E' artigiana l'impresa che abbia per scopo prevalente lo svolgimento di una attività di produzione di beni, anche semilavorati, o di prestazione di servizi, escluse le attività agricole, commerciali, di intermediazione di beni o ausiliare di queste ultime, di somministrazione di alimenti o bevande, salvo il caso che siano strumentali o accessorie all'esercizio dell'impresa.

FORME GIURIDICHE PREVISTE PER L'ISCRIZIONE ALL'ALBO
Impresa individuale
Società in nome collettivo
Società in accomandita semplice;
Società a responsabilità limitata con unico socio (iscrizione non obbligatoria);
Società a responsabilità limitata pluripersonale (iscrizione non obbligatoria).
Società cooperativa a r.l.;
Consorzi.

LIMITI DIMENSIONALI L'impresa artigiana può essere svolta anche con la prestazione d'opera del personale dipendente con il rispetto dei seguenti limiti:

  • fino a 18 dipendenti per l'impresa che non lavora in serie compresi gli apprendesti in numero non superiore a 9;
  • fino a 9 dipendenti per l'impresa che lavora in serie, purché con lavorazione non del tutto automatizzata;
  • fino a 32 dipendenti, compresi gli apprendisti in numero non superiore a 16, per l'impresa che svolge la propria attività nei settori delle lavorazioni artistiche, tradizionali e dell'abbigliamento su misura;
  • fino a 8 dipendenti per l'imprese di autotrasporto;
  • fino a 10 dipendenti per l'impresa di costruzioni edile.

 

Soppressione Albo Artigiani

 

In applicazione della Legge Regione Campania n.11/2015, a far data dal 01 gennaio 2016 è soppresso l’Albo delle imprese artigiane ed è sostituito a tutti gli effetti dal Registro delle Imprese, a cui vengono attribuite le funzioni, già facenti capo al suddetto Albo, attinenti l’annotazione, la modificazione e la cancellazione delle imprese artigiane dalla sezione speciale del Registro delle imprese.

L’annotazione avviene ai sensi dell’art.9 del D.L. 7/2007, tramite la Comunicazione Unica per la nascita dell’impresa. L’ufficio del registro delle imprese, contestualmente alla ricezione della pratica, rilascia la ricevuta, che costituisce titolo per l’immediato avvio dell’attività imprenditoriale, ove sussistano i presupposti di legge.

Le Camere di Commercio trasmettono l’annotazione alle competenti sedi dell’INPS, secondo le modalità di cui all’art.9 del D.L. 7/2007.

Essendo l’adempimento effettuato attraverso il sistema della “Comunicazione Unica”, a fronte del procedimento previsto dall’art. 3 del DPCM 6 maggio 2009, sarà corrisposto il diritto di segreteria - e le eventuali sanzioni -  previste per le pratiche del Registro delle Imprese.

A far data dal 01 febbraio 2016, la precedente Legge regionale 11/1987 è abrogata e la Commissione provinciale e regionale per l’Artigianato vengono soppresse.

Per informazioni o chiarimenti contattare l’Ufficio Artigianato tramite mail all’indirizzo: artigianato@sa.camcom.it


 

Direttiva dei Conservatori in materia di soppressione Albo Artigiani, CC.PP. A e CRA

 

Dal 1° febbraio 2016, a seguito della soppressione delle Commissioni Provinciali per l'Artigianato e della Commissione regionale per l’Artigianato, tutte le funzioni passano al Registro delle Imprese.

I Conservatori della Campania hanno sottoscritto una direttiva che assume orientamenti comuni e condivisi per la gestione di tutte le pratiche a rilevanza artigiana

 

Per saperne di più, scarica la direttiva (clicca qui).

 


 

Dal 1° ottobre 2014 deposito pratiche artigiane solo in modalità digitale

Si comunica che a far data dal 01 ottobre 2014 tutte le pratiche di iscrizione, modifiche e cancellazione all’Albo delle Imprese Artigiane devono essere inviate esclusivamente tramite la Comunicazione Unica, ai sensi dell’art.9 bis Legge 40/2007.

Non sarà, pertanto, consentita la consegna agli sportelli dei moduli cartacei.

Essendo l’adempimento effettuato attraverso il sistema della “comunicazione unica”, a fronte del procedimento previsto dall’art. 3 del DPCM 6 maggio 2009, sarà corrisposto il diritto di segreteria previsto per la pratica del Registro delle Imprese.

Per informazioni o chiarimenti contattare la Segreteria della Commissione Provinciale per l’Artigianato.

 


Come contattare l'ufficio Artigianato

Sede:
Camera di Commercio di Salerno
Via S. Allende n.19/21
cap. 84131
Tel: 089.3068499 - 089/3068484
Fax: 089.3115050
E-mail: artigianato@sa.camcom.it
PEC: artigianatosalerno@legalmail.it
Orari di ricezione telefonica: dalle ore 13.00 alle ore 14.00 - e nei giorni di martedì e giovedì pomeriggio anche dalle ore 15.00 alle ore 16.00

 

Clicca qui per accedere alla MODULISTICA

 

Allegati

ELENCO CONTENUTI

Voci collegate
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter