Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina

 

Home > Ufficio Stampa > News > Premio Storie di Alternanza - sessione I semestre 2019

Premio Storie di Alternanza - sessione I semestre 2019

http://www.sa.camcom.it//uploaded/news/strorie_alternanza.png

La Camera di Commercio di Salerno aderisce al Premio "Storie di alternanza", un'iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane aderenti, con l'obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti di alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici italiani di secondo grado.

L'iniziativa premia a livello provinciale e nazionale i migliori racconti multimediali (video) realizzati dagli studenti riguardanti le esperienze di alternanza scuola-lavoro svolte a partire dall'entrata in vigore della Legge 13 luglio 2015, n. 107 "La Buona scuola".

 

A chi è rivolto?
Il Premio è suddiviso in due categorie distinte:

  • Licei
  • Istituti tecnici e professionali 

 

Sono ammessi a partecipare al Premio “Storie di alternanza” gli studenti regolarmente iscritti e frequentanti istituti scolastici di secondo grado della provincia di Salerno, al momento dello svolgimento del progetto presentato al concorso. Gli studenti, singoli o organizzati in gruppi, devono:

  • far parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore della provincia di Salerno;
  • aver svolto, a partire dall’anno scolastico 2017/2018, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti, Professionisti, Impresa simulata, etc.), documentato da un’apposita scheda tecnica (all. 2);
  • realizzare un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni).

 

Quando presentare la domanda 1 Febbraio al 12 Aprile 2019.

 

Modalità di partecipazione e trasmissione della documentazione

Nello specifico, I singoli istituti scolastici dovranno  collegarsi al sito www.storiedialternanza.it effettuare la registrazione al portale (fatta dal dirigente scolastico o da un suo delegato) e procedere all’inserimento di uno o più progetti  seguendo il percorso indicato.

Nella pagina “La modulistica” sono presenti i seguenti documenti: il facsimile della domanda di iscrizione e della scheda di sintesi, le “Liberatorie per maggiorenni e minorenni” e la “Guida per la presentazione dei progetti”. Inoltre, è attivo un servizio di helpdesk per la risoluzione di tutte le possibili problematiche tecniche, scrivendo all’indirizzo e-mail assistenza@storiedialternanza.it, come indicato nella Sezione “Contatti” del sito.

 

La domanda di iscrizione e  la scheda di sintesi dovranno essere direttamente compilate on-line. (Il fac-simile della domanda e della scheda di sintesi presenti nella sezione “Modulistica” sono solo esemplificazioni a supporto degli istituti scolastici).

 

Le liberatorie, invece, devono essere compilate, siglate, scansionate e allegate online.

 

Con l’avvio di questa procedura non saranno prese in considerazione le candidature al premio pervenute in altre forme.

 

Premi
Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalla Camera di Commercio di Salerno, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere, cui è possibile accedere solo superando la selezione locale. L’ammontare complessivo dei premi che la Camera di Commercio di Salerno ha destinato alla sessione I semestre 2019 è pari ad € 3.500,00 e sarà assegnato nel modo seguente:

  • I classificato € 2.000,00
  • II classificato €1.000,00
  • III classificato € 500,00

Un'apposita commissione locale individuerà i racconti di alternanza scuola-lavoro vincitori.

 

Per tutti i dettagli, si raccomanda di leggere con attenzione il Regolamento.

 

Per ulteriori informazioni

Camera di Commercio di Salerno 

Ufficio Nuova Imprenditorialità

Dr. Maria d’Alessio
Email: maria.dalessio@sa.camcom.it

Tel. 089/3068208

 

Allegati (clicca per scaricare il file): 

Regolamento sessione I semestre 2019

Liberatoria maggiorenni

Liberatoria minorenni