Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina

 

Home > Ufficio Stampa > News > Auguri per un futuro in/di rete

Auguri per un futuro in/di rete

http://www.sa.camcom.it//uploaded/news/copertina strenna natalizia .jpeg
Abbiamo avuto l’idea di fare un regalo di Natale a tutte le imprese del territorio che ci seguono on-line e alla fine abbiamo deciso di condividere questa rassegna stampa realizzata dal taeam di Societing 4.0, il programma di ricerca-azione sulla social digital trasformation dell’Università Federico II° di Napoli che segue con la nostra Camera di Commercio il progetto PIDMed, un prototipo di Punto Impresa Digitale volto a favorire il trasferimento tecnologico verse le PMI del territorio. Un progetto che ci sta dando tante soddisfazioni e che ha catapultato il Salerno al top dei risultati nazionali, grazie soprattutto a voi ed alla vostra capacità di innovare con intelligenza e senso critico.
 
Il team di lavoro di Societing4.0 ha messo insieme una raccolta di 36 articoli (12, uno al mese, per 3 sezioni) tra quelli che hanno letto durante tutto quest’anno. Dalla lettura degli articoli scelti riguardo il nostro sistema economico e produttivo, osserviamo la presenza di una realtà imprenditoriale tutto sommato vivace, anche se a volte spaesata che, grazie alla spinta creativa e adattiva di molti imprenditori -valorizzando anche gli asset dei nostri territori e con il supporto del sistema della conoscenza e della formazione- potrebbe definire una trasformazione coerente con il Green New Deal europeo, orientandosi verso un modello di sviluppo originale riguardo al concetto di IMPRESA 4.0. Una delle tre sezioni riguarda proprio una selezione di articoli tratta dalla rassegna stampa settimanale del progetto PIDMed che si configura come un servizio di consultazione gratuita per tutte le imprese e che potete consultare settimanalmente qui .  
 
“Il concetto industry 4.0 è stata utilizzata per la prima volta in Germania, per un progetto votato allo sviluppo del settore manifatturiero tedesco. Parliamo dunque di una realtà ben lontana da quella italiana, il cui tessuto imprenditoriale è costituito per lo più da piccole imprese che necessitano  di approcci e soluzioni diverse e rispettose delle singole peculiarità di ciascun comparto. – Afferma Andrea Prete Presidente della Camera di Commercio di Salerno e Vicepresidente Vicario di Unioncamere - Per questo siamo stati la prima Camera di Commercio che ha attivato una collaborazione con l’Università Federico II° di Napoli avviando un percorso di di avvicinamento alle micro/piccole/medie imprese del territorio. In questo modo, mettendo le esigenze delle imprese al centro, stiamo sviluppando un modello autoctono di innovazione che sia capace contemporaneamente sia di sostenere i giacimenti di valore che storicamente le nostre imprese hanno costruito, così come nel caso del gruppo di imprese vincitrici di questo prestigioso premio,  sia di favorire la nascita e lo sviluppo di nuove imprese innovative. In questa direzione oltre a misure finanziarie la CCIAA con il progetto PIDMEd e sotto la direzione scientifica del prof Alex Giordano sta promuovendo una miriade di attività gratuite per gli imprenditori salernitani in termini di consulenza, formazione e conoscenza”.
 
È proprio un contributo di conoscenza che vuole essere questa  selezione degli articoli che abbiamo letto in questo 2019, alla fine raccontiamo molto di noi, del lavoro che  ha svolto questo team misto fatto di dipendenti Camerali, ricercatori, scienziati, imprese del territorio, nel tentativo di prendere in mano le redini delle trasformazioni del nostro contemporaneo. 
 
Prima di lasciarvi alla lettura di questa meta-rassegna stampa e per rimanere in tema, ci fa piacere rivolgere i nostri migliori auguri e ringraziamenti vanno al gruppo di 8 imprenditori di nuova generazione che hanno vinto il premio Nazionale TOP of THE PID assegnato da Unioncamere: Francesco Esposito di Taro - Eccellenze Etiche, Carmen Caiazzo - Villaggio La Perla, Pietro Cerullo  - CEC Hotels, Andrea Claudio Bifulco - Hotel Calanca, Amedeo Saggiomo - Camping Nessuno, Roberto Cavaliere - Agriturismo Il Principe di Vallescura, Lea Pinto - Marulivo Hotel, Sandro Legato - Eco Residence Villa Andrea.
 
Il progetto è stato selezionato da una short list di 200 su oltre 10.000 progetti realizzati in tutta Italia utilizzando i voucher per la digitalizzazione 4.0 messi a disposizione dalle camere di commercio all’interno del  Piano Nazionale Impresa 4.0 del Ministero dello Sviluppo Economico, ha goduto di un lungo lavoro di mentoring a cura dei giovani facilitatori/mentor selezionati per  il tirocinio intramoenia SOCIETING4.0 organizzato con il Dipartimento di Scienze Sociali proprio per il progetto PIDMed con il supporto di CNA (Confederazione Nazionale Artigianato) che ha aiutato a mettere in rete le imprese con il CNA HUB 4.0 di Caserta che ha seguito le imprese nella realizzazione del progetto e nella realizzazione attraverso l’azienda VIRALBEAT che pur operando a livello internazionale ha una sua sede proprio a Salerno. 
 
Una vittoria che dimostra che fare rete non è solo una bella parola ma è la vera innovazione che può dare nuovo slancio al nostro territorio.
Ed è proprio con questo augurio di imparare sempre di più a stare insieme ed a fare sistema che vi invitiamo a scarica qui gratuitamente ed a leggere in queste feste la strenna natalizia DUEMILADICIANNOVE 4.0: UN ANNO DI TRASFORMAZIONE DIGITALE IN 36 ARTICOLI .
È il nostro piccolo regalo ;) 
 
 
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter