Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina

 

Home > Ufficio Stampa > News > Indicazioni operative sull'arbitrato

Indicazioni operative sull'arbitrato

http://www.sa.camcom.it//uploaded/immagini free/accordo2.jpg

In considerazione della grave emergenza, creatasi con la diffusione dell’epidemia da COVID – 19, conformemente alle vigenti disposizioni di contenimento dell’epidemia della Presidenza del CdM, si avvisa che le istanze di Arbitrato potranno essere depositate esclusivamente via pec a partire dalla data odierna fino al 15 aprile 2020. 

Si comunica che, in applicazione del D.L.  17 marzo 2020, n. 18 - art. 103, sono sospesi fino al 15 aprile 2020, i termini per il deposito di tutti gli atti dei procedimenti arbitrali, compresi i lodi, così come ogni altro termine previsto nel vigente Disciplinare della procedura di Arbitrato irrituale, anche in analogia a quanto previso per le udienze dei Tribunali e per la mediazione.

Ove il decorso del termine abbia avvio durante il periodo di sospensione, l’inizio stesso è differito al 16 aprile 2020. Con particolare riferimento ai lodi, venuta meno la sospensione, il termine residuo per il deposito, se è inferiore, è esteso a 30 giorni. Le udienze arbitrali fissate a decorrere dal 25 marzo c.m. e fino al 15 aprile 2020 sono rinviate d’ufficio a data successiva al 16 aprile 2020.

Resta salva la facoltà del Tribunale Arbitrale e delle parti di stabilire diversamente fatte salve le indicazioni rivolte a garantire la sicurezza nell’attuale situazione di emergenza.

 

Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter