Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina

 

Home > Servizi > Protesti > Conservazione dei dati nel Registro

Conservazione dei dati nel Registro

La notizia di ciascun protesto è conservata nel Registro Informatico fino alla sua cancellazione, ovvero, in mancanza di tale cancellazione, per cinque anni dalla data di iscrizione.

I protesti cancellati dal "Registro Informatico dei Protesti" si considerano a tutti gli effetti come mai avvenuti. Il garante per la protezione dei dati personali ha stabilito che, a seguito della cancellazione dal Registro Informatico, le notizie sui protesti devono essere cancellate anche dalle altre banche dati.

Riferimenti normativi: Art. 3 bis del D.L. 480/95, convertito, con mod. dalla Legge 381/95 - modificato dall'art. 4 L.235/2000