Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina

 

Home > Servizi > Metrologia legale > Verifica periodica

Verifica periodica

Con la verifica periodica si accerta che gli strumenti metrici non abbiano subito alterazioni e conservino nel tempo la loro affidabilità metrologica.

La verificazione viene effettuata:
  • presso l'esercizio dell'utilizzatore, previo pagamento dei prescritti diritti di segreteria (clicca qui per accedere alla modulistica);
  • presso l'Ufficio metrico, sito in Via S. Allende, n. 19/21 - Salerno, tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 12.00.
Le operazioni di verifica periodica avvengono secondo le modalità introdotte dal D.M. 182/2000, che ha previsto che gli strumenti debbono essere sottoposti a verificazione entro 60 giorni dall'inizio del loro utilizzo, ed in seguito secondo la seguente periodicità:


Categoria e periodicità della verificazione
Per richiedere la verifica a domicilio può essere utilizzato il modello predisposto dall'ufficio, specificando gli estremi dell'impresa, il numero di iscrizione al REA, le caratteristiche degli strumenti per cui si richiede la verifica (marca, tipo, matricola) ed allegando l'attestazione del versamento dei diritti camerali.

I pesi di rapporto devono necessariamente essere sottoposti a verifica presso l'ufficio metrico.

L'esito positivo della verificazione è attestato con l'apposizione da parte dell'ispettore metrico di una etichetta adesiva verde, distruttibile per rimozione, riportante l'anno ed il mese di scadenza della verifica, le cui caratteristiche sono state approvate dal citato D.M.182/2000.

Se l'esito è negativo l'ispettore metrico emetterà un ordine di aggiustamento dello strumento difettoso: in tal caso lo strumento non potrà essere utilizzato fino all’avvenuta riparazione dello stesso.

Nei casi di comprovata manomissione, configurandosi un reato penale, sequestrerà lo strumento e ne invierà denuncia all'autorità giudiziaria.

Gli strumenti metrici difettosi il cui mal funzionamento sia a conoscenza dell'utente non possono essere utilizzati.
La riparazione degli strumenti metrici viene effettuata da fabbricanti o riparatori metrici che, a garanzia della inalterabilità metrologica, apporranno sigilli provvisori (depositati presso la C.C.I.A.A.) e rilasceranno all'utente una descrizione scritta delle operazioni di modifica o riparazione effettuate.

Gli strumenti riparati potranno essere utilizzati dopo l'invio di una nuova richiesta di verifica all'Ufficio metrico.

E' da rilevare che gli strumenti utilizzati dall'utente, anche se di proprietà altrui, sono soggetti agli stessi obblighi di cui sopra e che l'accertamento di eventuali violazioni sarà soggetto ai principi di responsabilità solidale previsti dalla vigente normativa sulle sanzioni amministrative.


Laboratori accreditati
La verifica periodica di cui innanzi può essere effettuata anche da laboratori accreditati dalle Camere di Commercio.

Il Ministero delle attività produttive, con decreto del 10.12.2001 (G.U. 15.02.2002) ha approvato le modalità di riconoscimento dei laboratori privati, interessati all'esecuzione della verificazione periodica degli strumenti di misura. Per effetto di tali disposizioni, i laboratori privati, che abbiano i requisiti e le caratteristiche evidenziate nel decreto e che abbiano ottenuto il riconoscimento prescritto, potranno svolgere le operazioni di verifica periodica, sotto la vigilanza delle camere di commercio.



Per informazioni rivolgersi a:
Ufficio Metrico
Responsabile: Ing. Pasqualino Romano
Telefono: 089.3068438
Riferimento:
Ispettori
: G.Viola, A.Catone
Agenti: S.Vaiano e S.Vicinanza
Indirizzo: Via S. Allende, 19/21 - Salerno
Telefono: 089 3068460 - 443
Fax: 089334865
E-mail: ufficio.metrico@sa.camcom.it
Orari: lunedì - venerdì: 8.30 - 12.00

 

Voci collegate
metrologia legale, verificazione periodica
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter