Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina

 

Home > Ufficio Stampa > News > Guido Arzano eletto presidente della Camera di Commercio di Salerno

Guido Arzano eletto presidente della Camera di Commercio di Salerno

http://www.sa.camcom.it/uploaded/Guido Arzano2.jpg

Guido Arzano è il Presidente della Camera di Commercio di Salerno: eletto stamane dal Consiglio camerale al primo scrutinio, ha conseguito 24 voti a favore su 32 elettori nominati appena 1 mese fa dal Presidente della Giunta Regionale, a seguito di un lungo e capillare lavoro di coinvolgimento delle Associazioni delle categorie produttive e delle Rappresentanze sindacali e dei Consumatori.

Guido Arzano, dopo un'intensa attività associativa intrapresa circa 30 anni fa, approda al vertice della Camera di Commercio con l'auspicio di interpretare i bisogni delle categorie socio-economiche e di condividere con i componenti del Consiglio camerale e degli organi collegiali, che tra breve dischiuderanno nuove compagini, al fine di contribuire significativamente al rilancio dell'economia provinciale e di aumentare la competitività delle imprese salernitane.

Sin da giovane Guido Arzano segue le orme familiari dedicandosi alle attività del commercio e dell'artigianato, anche mediante la formazione umanistica e linguistica protesa alle relazioni pubbliche e all'apertura internazionale. Dagli anni Settanta si dedica all'attività imprenditoriale dando vita alla "Arzano Pret a Porter" di Salerno, nata dalla tradizione sartoriale di famiglia, che rappresenta una delle più accorsate boutique d'abbigliamento per signora. Quest'esperienza gli consente di ricoprire prestigiosi incarichi in ambito provinciale e nazionale in seno alla Federabbigliamento, per diventare nel 1986 Presidente dell'Ascom di Salerno città: periodo delicato per il commercio del centro del capoluogo che vive l'evoluzione urbanistica dell'arteria del Corso Vittorio Emanuele che diviene "isola pedonale", per la cui integrazione socio-economica e culturale i commercianti contribuiscono proficuamente. Coordina il delicato progetto che ha consentito di innescare quel processo di valorizzazione del sistema distributivo del centro cittadino i cui benefici sono ancora oggi tangibili.

Dal 1991 al 1993 è componente effettivo della Commissione Commercio a posto fisso presso il Comune di Salerno; partecipa ai lavori della Commissione L.426/71 Regione Campania per la disciplina del commercio. Dall'aprile del 1992 è Consigliere d'Amministrazione della BCC - Banca di Salerno dove si adopera, fra l'altro, per la promozione e la verifica di strumenti agevolativi per il credito alle imprese. Ricopre, inoltre, la carica di Presidente della Marnik-Tour,  agenzia viaggi del sistema BCC - Federcasse Campania.

Nel settembre 1996 diventa Presidente della Confcommercio della provincia di Salerno, carica che ricopre tuttora dopo la conferma del 2007 avvenuta per acclamazione nel corso di un'assemblea che ha visto la partecipazione di oltre 200 soci e rappresentanti delle sedi comunali, delle delegazioni e delle federazioni di categoria. Durante il suo mandato, Arzano si è impegnato per una presenza sempre più diffusa dell'Associazione nel territorio provinciale. Ha inoltre lavorato alla predisposizione di un'ampia offerta di servizi agli associati nonché allo sviluppo delle attività di formazione professionale per l'accesso al mondo dell'impresa e per l'aggiornamento di titolari ed addetti. Nell'ambito di tali attività, la Confcommercio è divenuta soggetto capofila del Patto Formativo Locale Turismo della Provincia di Salerno.

Dall'ottobre del 1996 al 2006 è Presidente Provinciale del Patronato Enasco, Ente Nazionale di Assistenza Sociale per gli Esercenti Attività Commerciali, della provincia di Salerno, contribuendo ad incrementare la diffusione dei servizi del patronato sul territorio, grazie alla sua sensibilità rispetto alle problematiche in materia di previdenza sociale.

Da novembre 1996 è Consigliere Nazionale Confcommercio. Con la sua elezione si rinsaldano i rapporti di Salerno e della Campania con il sistema confederale. Da febbraio 1997 ricopre la carica di Presidente della Ascomfidi S.r.l., fino all'ingresso di quest'ultima nel sistema unico Confidi PMI Campania. Il suo mandato è stato caratterizzato dal costante impegno per agevolare l'accesso al credito delle PMI.

Dal 2000 è Consigliere di Amministrazione e Componente del Comitato strategico di Performa, Ente Nazionale di Formazione di Confcommercio, operativo nei settori del commercio, turismo e servizi.

È Presidente dell'Ente Bilaterale del Terziario della Provincia di Salerno dal 1997 al 2001.

Dal marzo 2000 è Consigliere della Camera di Commercio di Salerno, ove nel settembre 2005 diventa Vice Presidente. Durante il suo mandato profonde costante impegno per la realizzazione del progetto relativo all'Aeroporto di Salerno- Costa d'Amalfi, manifesta grande attenzione nei confronti delle società partecipate ritenendole asset strategici per lo sviluppo camerale. Costante l'attenzione per il bilancio camerale orientato sempre verso criteri di economicità ed efficienza. Da non trascurare, in ultimo, l'impegno profuso nel dialogo con gli stakeholder camerali, primi tra tutti le associazioni di categoria.

Nel 2002 è nominato  Vice Presidente dell'Unione Regionale Confcommercio Campania, di cui diviene Presidente dal 2003 al 2007. Tra le iniziative promosse durante il suo mandato spicca l'impegno per il progetto Confidi PMI Campania, un'unica struttura regionale di garanzia, frutto della fusione tra le piccole strutture di garanzia fidi interne al sistema Confcommercio regionale. Confidi PMI Campania, già in linea con le normative di Basilea 2, ha costituito una svolta per l'accesso al credito per le piccole e medie imprese, diventando un vero e proprio riferimento nel settore creditizio e strumento di valore aggiunto per la Confcommercio in Campania.

Da marzo 2006 è  Componente di Giunta della Confcommercio Nazionale. Arzano conferma, con la presenza nei massimi organi collegiali nazionali di Confcommercio, la sua leadership al di là degli altri incarichi che ricopre.

Ricopre, inoltre, l'incarico di Componente della Commissione Regionale per la sburocratizzazione dei rapporti tra imprese e Regione Campania nonché di Componente della Commissione Nazionale per la redazione del CCNL del commercio e terziario.

"Con una visione ottimistica - afferma il Presidente Arzano - affronto la nuova Consiliatura della Camera di Commercio, che ritengo essere l'Istituzione delle Imprese e punto di incontro delle organizzazioni imprenditoriali, dei lavoratori e dei consumatori, che rappresentano le numerose e variegate istanze del tessuto produttivo della provincia di Salerno".

"Con emozione – continua il neo Presidente - condivido con i colleghi del Consiglio, con gli amici delle Associazioni delle Categorie socio-economiche e, soprattutto, con gli imprenditori, questo bellissimo momento che dischiude la Presidenza della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Salerno, che desidero interpretare con spirito di ascolto, dialogo e concretezza rispetto ad azioni realmente utili a favorire il rilancio della competitività economica del territorio e la vivacità imprenditoriale, in armonia con le componenti istituzionali, sociali, culturali e scientifiche".

L'apertura al dialogo e il rapporto costante con la società civile si sostanzierà anche attraverso incontri periodici a cadenza mensile con la stampa, nel corso dei quali il Presidente Arzano illustrerà gli aggiornamenti dello stato dell'economia provinciale con focus sui settori produttivi e le categorie socio-economiche.

Ecco i punti salienti della proposta del Programma pluriennale della Camera di Commercio, formulata da Arzano e condivisa dalla stragrande maggioranza del Parlamentino del Palazzo delle Imprese.
La Camera per l'Economia:
• realmente presente, per supportare le imprese rispetto ad un favorevole accesso al credito;
• efficacemente presente, per operare in tandem con altri Enti pubblici e privati per rendere il territorio competitivo sul piano delle infrastrutture fisiche, logistiche e virtuali;
• sostanzialmente presente, per favorire il posizionamento delle imprese nei mercati internazionali: non solo export!
• sempre presente, al fianco delle imprese con le organizzazioni di rappresentanza per la crescita del PIL e della cultura d'impresa.
Il Presidente Arzano ha esordito dicendo: "Questa é la Camera che desidero nei prossimi cinque anni. Questa è la Camera che le imprese vogliono".

Salerno, 15 aprile 2011

 

Clicca per conoscere la composizione del nuovo Consiglio della Camera di Commercio di Salerno

Voci collegate
eventi, nomine
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter