Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina

 

Home > Ufficio Stampa > News > Evento: Alberisti o presepisti ? Filosofia di una tradizione - 13 dicembre 2011 - Camera di Commercio di Salerno

Evento: Alberisti o presepisti ? Filosofia di una tradizione - 13 dicembre 2011 - Camera di Commercio di Salerno

http://www.sa.camcom.it/uploaded/Generale/News/2011/invito-cartoncino_1.jpg

In occasione delle festività natalizie la Camera di Commercio di Salerno ha organizza un evento dal titolo “Alberisti o presepisti? Filosofia e irriverenza di una tradizione”.

 

L’incontro siè tenuto presso la sala "A.Genovesi" della sede di rappresentanza dell'Ente camerale martedì 13 dicembre 2011 ed è stato strutturato in un dialogo a più voci tra il presidente Guido Arzano, il filosofo Luciano De Crescenzo, lo scrittore Andrea G. Pinketts e l’attrice Giovanna Rei.

 

Il dibattito, incentrato sulle tradizioni del Natale, è stato intervallato dalla proiezione di alcuni brani tratti da una delle opere cinematografiche di Luciano De Crescenzo, “32 Dicembre”, e dalle letture di Giovanna Rei che hanno fatto da spunto per “filosofeggiare” su due dei simboli più noti della festività del Natale: l’albero e il presepe.

 

Se da un lato Luciano De Crescenzo ha illustrato le peculiarità filosofiche e sociologiche che caratterizzano i presepisti, dall’altro Andrea Pinketts, milanese di nascita, scrittore irriverente e alberista convinto, ha dissertato sull’aspetto consumistico del Natale.

 

L’umanità si divide in presepisti e alberisti.
E non è un differenza da poco, anzi è fondamentale.
Quelli che amano il presepe sono i romantici, quelli che hanno il cuore rivolto ai sentimenti;
quelli che preferiscono l’albero di Natale,
le palle di vetro e i nastri colorati sono invece attratti dalla pura forma e dal denaro.*
Luciano De Crescenzo


* Brano tratto dal libro di Luciano De Crescenzo “Tutti santi me compreso” - Mondadori

 

Allegati

Voci collegate
evento
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter