Notizie in evidenza e news http://www.sa.camcom.it http://www.sa.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.sa.camcom.it Notizie in evidenza e news Le News della CDC di Salerno http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.sa.camcom.it <![CDATA[ Avviso: short list incarichi professionali di patrocinio legale della CCIAA di Salerno - Termini e modalità di presentazione delle domande ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2140C395S392/Avviso--short-list-incarichi-professionali-di-patrocinio-legale-della-CCIAA-di-Salerno---Termini-e-modalita-di-presentazione-delle-domande.htm Thu, 14 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2140C395S392/Avviso--short-list-incarichi-professionali-di-patrocinio-legale-della-CCIAA-di-Salerno---Termini-e-modalita-di-presentazione-delle-domande.htm

Con determinazione del Segretario Generale n. 463 del 11 novembre 2019 è stato approvato l’Avviso pubblico per la costituzione di un elenco (short list) finalizzato al conferimento di incarichi professionali di patrocinio legale a tutela della Camera di Commercio di Salerno nelle vertenze giudiziarie.

La short list è suddivisa nelle seguenti sezioni di specializzazione:

  • diritto civile;
  • diritto amministrativo;
  • contenzioso relativo all’impugnazione di atti di cui alla Legge n.689/1981;
  • diritto sindacale e del lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni di cui al D. Lgs. n. 165/2001;
  • diritto penale.

E’ possibile richiedere l’iscrizione, in una sola sezione di specializzazione dell’elenco, entro il giorno 29 novembre 2019.

Nei documenti allegati sono riportati i format di domanda nonché le informazioni di dettaglio.

]]>
Con determinazione del Segretario Generale n. 463 del 11 novembre 2019 è stato approvato l’Avviso pubblico per la costituzione di un elenco (short list) finalizzato al conferimento di incarichi professionali di patrocinio legale a tutela della Camera di Commercio di Salerno nelle vertenze giudiziarie.

La short list è suddivisa nelle seguenti sezioni di specializzazione:

  • diritto civile;
  • diritto amministrativo;
  • contenzioso relativo all’impugnazione di atti di cui alla Legge n.689/1981;
  • diritto sindacale e del lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni di cui al D. Lgs. n. 165/2001;
  • diritto penale.

E’ possibile richiedere l’iscrizione, in una sola sezione di specializzazione dell’elenco, entro il giorno 29 novembre 2019.

Nei documenti allegati sono riportati i format di domanda nonché le informazioni di dettaglio.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario informativo sui titoli della proprietà industriale - Giovedì 5 dicembre 2019 - CCIAA Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2141C395S392/Seminario-informativo-sui-titoli-della-proprieta-industriale---Giovedi-5-dicembre-2019---CCIAA-Salerno.htm Thu, 14 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2141C395S392/Seminario-informativo-sui-titoli-della-proprieta-industriale---Giovedi-5-dicembre-2019---CCIAA-Salerno.htm

La Camera di Commercio di Salerno, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, con il supporto dello Sportello PIP (Patent Information Point), organizza un seminario informativo sui temi della proprietà industriale.
 

L'incontro, in agenda giovedì 5 dicembre 2019 alle ore 14.45 presso la Camera di Commercio di Salerno - via G.Clark 19 - è dedicato ai consulenti in materia di proprietà industriale, ai commercialisti, agli avvocati, e al personale dei soggetti intermediari interessati alla materia della PI, e si prefigge i seguenti obiettivi:
• sviluppare le conoscenze fondamentali utili alla comprensione della materia della proprietà industriale al fine di una piena valorizzazione degli asset immateriali delle imprese;
• fornire informazioni operative sulle procedure da seguire per il loro primo deposito e sulle azioni necessarie per garantire il mantenimento dei diritti da questi tutelati, a livello nazionale, europeo ed internazionale;
• instaurare un rapporto di ascolto delle esigenze del tessuto locale in materia di PI e di lotta alla contraffazione, anche al fine di definire ulteriori possibili interventi mirati.

Il seminario si inquadra nell’ambito del Protocollo per la lotta alla contraffazione firmato dalla Direzione Generale per la lotta alla contraffazione-Ufficio italiano Brevetti e Marchi del Ministero dello Sviluppo Economico con le cinque Prefetture campane nel marzo scorso, nel più ampio contesto del Piano di azione per il contrasto dei roghi dei rifiuti istituito dal protocollo di intesa firmato nel novembre 2018 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con altre Amministrazioni centrali (tra cui il Ministero dello sviluppo economico) e alla Regione.

La partecipazione al seminario è gratuita previa registrazione online al seguente link http://bit.ly/2qdeN1w

Clicca qui per scaricare il programma

]]>
La Camera di Commercio di Salerno, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, con il supporto dello Sportello PIP (Patent Information Point), organizza un seminario informativo sui temi della proprietà industriale.
 

L'incontro, in agenda giovedì 5 dicembre 2019 alle ore 14.45 presso la Camera di Commercio di Salerno - via G.Clark 19 - è dedicato ai consulenti in materia di proprietà industriale, ai commercialisti, agli avvocati, e al personale dei soggetti intermediari interessati alla materia della PI, e si prefigge i seguenti obiettivi:
• sviluppare le conoscenze fondamentali utili alla comprensione della materia della proprietà industriale al fine di una piena valorizzazione degli asset immateriali delle imprese;
• fornire informazioni operative sulle procedure da seguire per il loro primo deposito e sulle azioni necessarie per garantire il mantenimento dei diritti da questi tutelati, a livello nazionale, europeo ed internazionale;
• instaurare un rapporto di ascolto delle esigenze del tessuto locale in materia di PI e di lotta alla contraffazione, anche al fine di definire ulteriori possibili interventi mirati.

Il seminario si inquadra nell’ambito del Protocollo per la lotta alla contraffazione firmato dalla Direzione Generale per la lotta alla contraffazione-Ufficio italiano Brevetti e Marchi del Ministero dello Sviluppo Economico con le cinque Prefetture campane nel marzo scorso, nel più ampio contesto del Piano di azione per il contrasto dei roghi dei rifiuti istituito dal protocollo di intesa firmato nel novembre 2018 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con altre Amministrazioni centrali (tra cui il Ministero dello sviluppo economico) e alla Regione.

La partecipazione al seminario è gratuita previa registrazione online al seguente link http://bit.ly/2qdeN1w

Clicca qui per scaricare il programma

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Contributi camerali alle scuole di II grado per percorsi competenze trasversali e orientamento - Anno 2019-2020 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2139C395S392/Contributi-camerali-alle-scuole-di-II-grado-per-percorsi-competenze-trasversali-e-orientamento---Anno-2019-2020.htm Wed, 13 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2139C395S392/Contributi-camerali-alle-scuole-di-II-grado-per-percorsi-competenze-trasversali-e-orientamento---Anno-2019-2020.htm

La Giunta Camerale, con delibera n. 60 del 21 Ottobre u.s. ha approvato la proroga dell’efficacia del Bando  per l’erogazione di contributi anno scolastico 2018- 2019 agli Istituti Scolastici di Istruzione secondaria di II grado di Salerno e provincia, a sostegno dei PCTO anche all’anno scolastico 2019-2020.


Ciascun Istituto Scolastico d’Istruzione secondaria di II° della Provincia di Salerno può candidare ulteriori due percorsi di alternanza/PCTO a valere sull’anno scolastico 2019-2020, presentando regolare domanda a partire dal 1 Dicembre 2019.

Dopo aver presentato la domanda, è necessario attendere che la Camera comunichi all’Istituto l’esito dell’istruttoria a mezzo mail, e da quel momento le attività  del PCTO potranno avere inizio.

Ogni percorso dovrà prevedere un monte ore minimo pari almeno a 50h e trattare uno dei seguenti temi:

  • Economia e gestione delle imprese;
  • Valorizzazione e promozione del patrimonio artistico-culturale della Provincia di Salerno;
  • Qualificazione dell’offerta turistica ed enogastronomica;
  • Digitalizzazione delle imprese;
  • Web marketing;
  • Valorizzazione dell’artigianato di eccellenza della provincia di Salerno;
  • Green economy- tutela dell’ambiente ed economia sostenibile;
  • Agricoltura di precisione;
  • esperienze nel settore manifatturiero;
  • Logistica e Trasporti.


Per ogni ulteriore approfondimento si rinvia al Bando/Regolamento e alla modulistica allegata (clicca su ogni titolo per scaricare i files).

- Bando/Regolamento

- Domanda

- Scheda A (scheda progettuale)

- Scheda B (relazione finale – rendiconto)

- Scheda coordinate bancarie


- Dichiarazione di esenzione/applicazione ritenuta 4%

- Dichiarazione sostitutiva di osservanza degli impegni assunti

Per informazioni:
dott.ssa Maria D’Alessio 089/3068208
maria.dalessio@sa.camcom.it

]]>
La Giunta Camerale, con delibera n. 60 del 21 Ottobre u.s. ha approvato la proroga dell’efficacia del Bando  per l’erogazione di contributi anno scolastico 2018- 2019 agli Istituti Scolastici di Istruzione secondaria di II grado di Salerno e provincia, a sostegno dei PCTO anche all’anno scolastico 2019-2020.


Ciascun Istituto Scolastico d’Istruzione secondaria di II° della Provincia di Salerno può candidare ulteriori due percorsi di alternanza/PCTO a valere sull’anno scolastico 2019-2020, presentando regolare domanda a partire dal 1 Dicembre 2019.

Dopo aver presentato la domanda, è necessario attendere che la Camera comunichi all’Istituto l’esito dell’istruttoria a mezzo mail, e da quel momento le attività  del PCTO potranno avere inizio.

Ogni percorso dovrà prevedere un monte ore minimo pari almeno a 50h e trattare uno dei seguenti temi:

  • Economia e gestione delle imprese;
  • Valorizzazione e promozione del patrimonio artistico-culturale della Provincia di Salerno;
  • Qualificazione dell’offerta turistica ed enogastronomica;
  • Digitalizzazione delle imprese;
  • Web marketing;
  • Valorizzazione dell’artigianato di eccellenza della provincia di Salerno;
  • Green economy- tutela dell’ambiente ed economia sostenibile;
  • Agricoltura di precisione;
  • esperienze nel settore manifatturiero;
  • Logistica e Trasporti.


Per ogni ulteriore approfondimento si rinvia al Bando/Regolamento e alla modulistica allegata (clicca su ogni titolo per scaricare i files).

- Bando/Regolamento

- Domanda

- Scheda A (scheda progettuale)

- Scheda B (relazione finale – rendiconto)

- Scheda coordinate bancarie


- Dichiarazione di esenzione/applicazione ritenuta 4%

- Dichiarazione sostitutiva di osservanza degli impegni assunti

Per informazioni:
dott.ssa Maria D’Alessio 089/3068208
maria.dalessio@sa.camcom.it

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Workshop: Specializzazione, innovazione, competenze. Il Servizio vincente di Spazio Lavoro - 13/11 ore 14.30 CCIAA Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2137C395S392/Workshop--Specializzazione--innovazione--competenze--Il-Servizio-vincente-di-Spazio-Lavoro---13-11-ore-14-30-CCIAA-Salerno.htm Thu, 07 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2137C395S392/Workshop--Specializzazione--innovazione--competenze--Il-Servizio-vincente-di-Spazio-Lavoro---13-11-ore-14-30-CCIAA-Salerno.htm

Mercoledì 13 novembre 2019, alle ore 14.30, presso la sede operativa della Camera di Commercio di Salerno - via Generale Clark n.19-21 - si terrà il workshop sul tema “Specializzazione, innovazione, competenze. Il Servizio vincente di Spazio Lavoro”.

L'ncontro è organizzato da Spazio Lavoro-Salerno, d’intesa con Camera di Commercio, ASI, Anpal Servizi, Regione Campania, Ordine Consulenti del Lavoro, Ordine Dottori Commercialisti e fa parte del programma Employers' Day 2019, l'iniziativa lanciata dalla Rete europea dei servizi pubblici per l’impiego (PES Network) e condivisa a livello europeo, volta a favorire l’incontro tra i servizi pubblici per l’impiego e le imprese. Anche in Regione Campania, come nel resto del Paese, si stanno organizzando, con il coordinamento nazionale di ANPAL, iniziative di vario genere per promuovere i servizi pubblici per l’impiego presso le aziende.

Al confronto parteciperanno: Sonia Palmeri, Assessore al Lavoro e Risorse Umane della Regione Campania;  Andrea Prete, Presidente della Camera di Commercio di Salerno; Antonio Visconti, Presidente di ASI Salerno; Maria Antonietta D'Urso, dirigente della Direzione Generale Lavoro della Regione Campania; Carlo Zinno, Presidente Ordine Consulenti del Lavoro di Salerno; Salvatore Giordano, Presidente Ordine Dottori Commercialisti di Salerno; Mario Vitolo, Consulente del Lavoro; Rosa Landolfi, Referente Spazio Lavoro-Salerno; Maurizio Coppola, Dirigente UOD STP-Salerno. Nell’ambito dell’iniziativa è prevista inoltre una specifica “Sessione di confronto” con imprenditori, consulenti e stakeholders.
 

]]>
Mercoledì 13 novembre 2019, alle ore 14.30, presso la sede operativa della Camera di Commercio di Salerno - via Generale Clark n.19-21 - si terrà il workshop sul tema “Specializzazione, innovazione, competenze. Il Servizio vincente di Spazio Lavoro”.

L'ncontro è organizzato da Spazio Lavoro-Salerno, d’intesa con Camera di Commercio, ASI, Anpal Servizi, Regione Campania, Ordine Consulenti del Lavoro, Ordine Dottori Commercialisti e fa parte del programma Employers' Day 2019, l'iniziativa lanciata dalla Rete europea dei servizi pubblici per l’impiego (PES Network) e condivisa a livello europeo, volta a favorire l’incontro tra i servizi pubblici per l’impiego e le imprese. Anche in Regione Campania, come nel resto del Paese, si stanno organizzando, con il coordinamento nazionale di ANPAL, iniziative di vario genere per promuovere i servizi pubblici per l’impiego presso le aziende.

Al confronto parteciperanno: Sonia Palmeri, Assessore al Lavoro e Risorse Umane della Regione Campania;  Andrea Prete, Presidente della Camera di Commercio di Salerno; Antonio Visconti, Presidente di ASI Salerno; Maria Antonietta D'Urso, dirigente della Direzione Generale Lavoro della Regione Campania; Carlo Zinno, Presidente Ordine Consulenti del Lavoro di Salerno; Salvatore Giordano, Presidente Ordine Dottori Commercialisti di Salerno; Mario Vitolo, Consulente del Lavoro; Rosa Landolfi, Referente Spazio Lavoro-Salerno; Maurizio Coppola, Dirigente UOD STP-Salerno. Nell’ambito dell’iniziativa è prevista inoltre una specifica “Sessione di confronto” con imprenditori, consulenti e stakeholders.
 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Chiusura sportello camerale di Nocera Superiore ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2136C395S392/Chiusura-sportello-camerale-di-Nocera-Superiore.htm Wed, 06 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2136C395S392/Chiusura-sportello-camerale-di-Nocera-Superiore.htm

Si comunica che oggi, mercoledì 6 novembre 2019, lo sportello camerale di Nocera Superiore resterà chiuso.

Ci scusiamo per il disagio.

]]>
Si comunica che oggi, mercoledì 6 novembre 2019, lo sportello camerale di Nocera Superiore resterà chiuso.

Ci scusiamo per il disagio.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Conciliazione in materia di comunicazioni elettroniche - Tariffe ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2135C395S392/Conciliazione-in-materia-di-comunicazioni-elettroniche---Tariffe.htm Tue, 05 Nov 2019 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2135C395S392/Conciliazione-in-materia-di-comunicazioni-elettroniche---Tariffe.htm

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) e Unioncamere hanno stabilito un'intesa circa le procedure di conciliazione per le materie di competenza dell’Autorità.

Per le controversie in materia di rapporti tra utenti e operatori, le parti saranno tenute al pagamento delle spese di avvio e di mediazione. Nello specifico, le spese di avvio saranno pari a 30 euro IVA esclusa per procedure di conciliazioni non superiori a 50.000 euro, altrimenti 60 euro IVA esclusa. Le spese di mediazione saranno invece pari, per ciascuna parte, a 40 euro IVA esclusa fino a 50.000 euro, oppure 100 euro IVA esclusa oltre i 50.000 euro.

Qui trovi i termini dell'accordo e il tariffario: https://bit.ly/2qoDXtI

]]>
L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) e Unioncamere hanno stabilito un'intesa circa le procedure di conciliazione per le materie di competenza dell’Autorità.

Per le controversie in materia di rapporti tra utenti e operatori, le parti saranno tenute al pagamento delle spese di avvio e di mediazione. Nello specifico, le spese di avvio saranno pari a 30 euro IVA esclusa per procedure di conciliazioni non superiori a 50.000 euro, altrimenti 60 euro IVA esclusa. Le spese di mediazione saranno invece pari, per ciascuna parte, a 40 euro IVA esclusa fino a 50.000 euro, oppure 100 euro IVA esclusa oltre i 50.000 euro.

Qui trovi i termini dell'accordo e il tariffario: https://bit.ly/2qoDXtI

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Forum PA Sud - Napoli, 13 e 14 novembre 2019 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2133C395S392/Forum-PA-Sud---Napoli--13-e-14-novembre-2019.htm Wed, 30 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2133C395S392/Forum-PA-Sud---Napoli--13-e-14-novembre-2019.htm

Nell'ambito dell'evento FORUM PA SUD, il festival della Coesione per la sostenibilità, in programma a Napoli il 13 e 14 novembre 2019, si segnala la sessione del 14 novembre ore 14,30-17.00 sul tema "Dalla PArte delle Imprese: facilitare alle imprese l’accesso alle opportunità offerte dai Fondi SIE"

L'evento è realizzato in collaborazione con la Regione Campania, e metterà al centro l’innovazione quale leva per garantire una crescita economica, sostenibile, intelligente e inclusiva.

Di seguito il link per conoscere il programma e l'iscrizione: https://forumpasud2019.eventifpa.it/it/event-details/?id=8969

]]>
Nell'ambito dell'evento FORUM PA SUD, il festival della Coesione per la sostenibilità, in programma a Napoli il 13 e 14 novembre 2019, si segnala la sessione del 14 novembre ore 14,30-17.00 sul tema "Dalla PArte delle Imprese: facilitare alle imprese l’accesso alle opportunità offerte dai Fondi SIE"

L'evento è realizzato in collaborazione con la Regione Campania, e metterà al centro l’innovazione quale leva per garantire una crescita economica, sostenibile, intelligente e inclusiva.

Di seguito il link per conoscere il programma e l'iscrizione: https://forumpasud2019.eventifpa.it/it/event-details/?id=8969

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Orientamento al lavoro e alla digitalizzazione - Gli strumenti a favore delle pmi ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2134C395S392/Orientamento-al-lavoro-e-alla-digitalizzazione---Gli-strumenti-a-favore-delle-pmi-.htm Wed, 30 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2134C395S392/Orientamento-al-lavoro-e-alla-digitalizzazione---Gli-strumenti-a-favore-delle-pmi-.htm

La Camera di Commercio di Salerno, nell’ambito delle competenze di orientamento al lavoro e alle professioni e con l’intento di facilitare l'incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, promuove l’iscrizione delle imprese al Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola-Lavoro (RASL).

Le PMI che intendano offrire agli studenti della scuola secondaria di secondo grado periodi di esperienza lavorativa in percorsi formativi, devono iscriversi al registro collegandosi al sito https://scuolalavoro.registroimprese.it/rasl/home.

Si ricorda, inoltre, che la Camera di Commercio di Salerno, al fine di valorizzare e sostenere i percorsi, eroga contributi in favore delle PMI, con lo scopo di incentivare l’inserimento di giovani studenti.

Le PMI iscritte al RASL possono accedere al bando Contributi/Voucher alle imprese per percorsi di alternanza scuola lavoro (qui trovi le informazioni), valido anche per l’anno scolastico in corso 2019/2020.

Con l’occasione, si ricorda altresì che l’Ente camerale, nelle iniziative a sostegno della digitalizzazione delle PMI del Punto Impresa Digitale (PID), invita le imprese stesse a misurare il grado della propria maturità digitale al seguente link: https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/paginainterna/digital-assessment-scopri-quanto-sei-digitale:
• compilando il questionario SELFI4.0  in modo autonomo;
• richiedendo una valutazione assistita con lo strumento ZOOM 4.0 e con il supporto di un Digital promoter del PID che si recherà direttamente presso l’impresa per effettuare una ricognizione più approfondita dei processi produttivi al fine di fornire indicazioni sui percorsi di digitalizzazione.

]]>
La Camera di Commercio di Salerno, nell’ambito delle competenze di orientamento al lavoro e alle professioni e con l’intento di facilitare l'incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, promuove l’iscrizione delle imprese al Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola-Lavoro (RASL).

Le PMI che intendano offrire agli studenti della scuola secondaria di secondo grado periodi di esperienza lavorativa in percorsi formativi, devono iscriversi al registro collegandosi al sito https://scuolalavoro.registroimprese.it/rasl/home.

Si ricorda, inoltre, che la Camera di Commercio di Salerno, al fine di valorizzare e sostenere i percorsi, eroga contributi in favore delle PMI, con lo scopo di incentivare l’inserimento di giovani studenti.

Le PMI iscritte al RASL possono accedere al bando Contributi/Voucher alle imprese per percorsi di alternanza scuola lavoro (qui trovi le informazioni), valido anche per l’anno scolastico in corso 2019/2020.

Con l’occasione, si ricorda altresì che l’Ente camerale, nelle iniziative a sostegno della digitalizzazione delle PMI del Punto Impresa Digitale (PID), invita le imprese stesse a misurare il grado della propria maturità digitale al seguente link: https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/paginainterna/digital-assessment-scopri-quanto-sei-digitale:
• compilando il questionario SELFI4.0  in modo autonomo;
• richiedendo una valutazione assistita con lo strumento ZOOM 4.0 e con il supporto di un Digital promoter del PID che si recherà direttamente presso l’impresa per effettuare una ricognizione più approfondita dei processi produttivi al fine di fornire indicazioni sui percorsi di digitalizzazione.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Vendita di vini e bevande in Brasile - Nuova disciplina in vigore da novembre 2019 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2132C395S392/Vendita-di-vini-e-bevande-in-Brasile---Nuova-disciplina-in-vigore-da-novembre-2019-.htm Tue, 29 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2132C395S392/Vendita-di-vini-e-bevande-in-Brasile---Nuova-disciplina-in-vigore-da-novembre-2019-.htm

Entra in vigore la normativa brasiliana che introduce alcune nuove certificazioni per l’importazione di vini e bevande in Brasile e disciplina tutta la materia, inclusa la modalità di etichettatura richiesta.

La Normativa  Nº 67, de 5 de Novembro de 2018 dispone che i vini e le bevande importati in Brasile devono essere accompagnati dall’Anexo IX, al quale deve essere allegato il certificato di un laboratorio di analisi accreditato presso le Autorità brasiliane ed iscritto nell'elenco SISCOLE.

I soggetti abilitati ad emettere le certificazioni verso il Brasile sono:

  • le Camere di commercio, per l'origine;
  • i laboratori di analisi accreditati.

 

La Camera di Commercio rilascia l’Anexo IX alle seguenti condizioni:

- rilascio preliminare del certificato di origine UE (previa richiesta telematica);

- rilascio dell'Anexo IX con indicazione del numero del Certificato di origine correlato, mediante:

 

1) acquisizione dell'istanza di rilascio dell'Anexo IX;

2) acquisizione di copia del certificato del laboratorio di analisi iscritto nell’Elenco SISCOLE http://sistemasweb.agricultura.gov.br/siscole/consultaPublicaCadastro!consultarCadastro.action  

3) acquisizione di fatture di vendita in Italia o in UE dello stesso prodotto oggetto dell'esportazione.

 

Nel caso in cui occorra il visto camerale anche sul certificato di analisi, la Camera di  Commercio appone un visto per deposito, da richiedere  nelle forme di rito.


Un ulteriore modello previsto dalle leggi brasiliane è l'Anexo XI (Modello di prova ufficiale di tipicità e regionalità delle bevande bevande alcoliche, vini e derivati dell'uva da vino per l'importazione in Brasile) per il quale l'Ente camerale NON ha alcuna competenza, in quanto il relativo rilascio spetta ad organismi di controllo autorizzati dal Ministero delle politiche agricole e forestali.

 

Clicca qui per accedere alla pagina dedicata e scaricare la modulistica

]]>
Entra in vigore la normativa brasiliana che introduce alcune nuove certificazioni per l’importazione di vini e bevande in Brasile e disciplina tutta la materia, inclusa la modalità di etichettatura richiesta.

La Normativa  Nº 67, de 5 de Novembro de 2018 dispone che i vini e le bevande importati in Brasile devono essere accompagnati dall’Anexo IX, al quale deve essere allegato il certificato di un laboratorio di analisi accreditato presso le Autorità brasiliane ed iscritto nell'elenco SISCOLE.

I soggetti abilitati ad emettere le certificazioni verso il Brasile sono:

  • le Camere di commercio, per l'origine;
  • i laboratori di analisi accreditati.

 

La Camera di Commercio rilascia l’Anexo IX alle seguenti condizioni:

- rilascio preliminare del certificato di origine UE (previa richiesta telematica);

- rilascio dell'Anexo IX con indicazione del numero del Certificato di origine correlato, mediante:

 

1) acquisizione dell'istanza di rilascio dell'Anexo IX;

2) acquisizione di copia del certificato del laboratorio di analisi iscritto nell’Elenco SISCOLE http://sistemasweb.agricultura.gov.br/siscole/consultaPublicaCadastro!consultarCadastro.action  

3) acquisizione di fatture di vendita in Italia o in UE dello stesso prodotto oggetto dell'esportazione.

 

Nel caso in cui occorra il visto camerale anche sul certificato di analisi, la Camera di  Commercio appone un visto per deposito, da richiedere  nelle forme di rito.


Un ulteriore modello previsto dalle leggi brasiliane è l'Anexo XI (Modello di prova ufficiale di tipicità e regionalità delle bevande bevande alcoliche, vini e derivati dell'uva da vino per l'importazione in Brasile) per il quale l'Ente camerale NON ha alcuna competenza, in quanto il relativo rilascio spetta ad organismi di controllo autorizzati dal Ministero delle politiche agricole e forestali.

 

Clicca qui per accedere alla pagina dedicata e scaricare la modulistica

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Previsioni occupazionali in provincia di Salerno nel mese di Ottobre 2019 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2130C395S392/Previsioni-occupazionali-in-provincia-di-Salerno-nel-mese-di-Ottobre-2019.htm Mon, 28 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2130C395S392/Previsioni-occupazionali-in-provincia-di-Salerno-nel-mese-di-Ottobre-2019.htm

In provincia di Salerno gli operatori prevedono nel mese di ottobre l’attivazione di circa 6.410 contratti di lavoro (nella regione 33.700 e complessivamente in Italia circa 391.000), circa 780 in più rispetto allo stesso mese del 2018, per un incremento di 13,9 punti percentuali.

Risulta in crescita, rispetto a ottobre 2018, anche il numero di imprese che assumono, che si attesta ora a 3.850 unità.

Nel complesso nel mese di ottobre:
- le entrate previste si concentreranno per il 74% nel settore dei servizi e per l’80% nelle imprese con meno di 50 dipendenti;
- nel 48% dei casi le entrate previste saranno stabili, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre nel 52% saranno a termine (a tempo determinato o altri contratti con durata predefinita);
- il 18% sarà destinato a dirigenti, specialisti e tecnici, quota inferiore alla media nazionale (22%);
- in 23 casi su 100 le imprese prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati;
- per una quota pari al 22% interesseranno giovani con meno di 30 anni;
- il 13% delle entrate previste sarà destinato a personale laureato;
- le tre figure professionali più richieste concentreranno il 29% delle entrate complessive previste.

E’ la sintesi di quanto emerge dall’analisi del sistema informativo Excelsior, realizzata da Unioncamere e ANPAL, che offre un monitoraggio delle previsioni occupazionali delle imprese private dell’industria e dei servizi con un orizzonte temporale anche trimestrale per fornire informazioni tempestive di supporto alle politiche attive del lavoro.

Qui trovi il bollettino e le tavole statistiche: https://bit.ly/2BSDVN2

 

 

]]>
In provincia di Salerno gli operatori prevedono nel mese di ottobre l’attivazione di circa 6.410 contratti di lavoro (nella regione 33.700 e complessivamente in Italia circa 391.000), circa 780 in più rispetto allo stesso mese del 2018, per un incremento di 13,9 punti percentuali.

Risulta in crescita, rispetto a ottobre 2018, anche il numero di imprese che assumono, che si attesta ora a 3.850 unità.

Nel complesso nel mese di ottobre:
- le entrate previste si concentreranno per il 74% nel settore dei servizi e per l’80% nelle imprese con meno di 50 dipendenti;
- nel 48% dei casi le entrate previste saranno stabili, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre nel 52% saranno a termine (a tempo determinato o altri contratti con durata predefinita);
- il 18% sarà destinato a dirigenti, specialisti e tecnici, quota inferiore alla media nazionale (22%);
- in 23 casi su 100 le imprese prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati;
- per una quota pari al 22% interesseranno giovani con meno di 30 anni;
- il 13% delle entrate previste sarà destinato a personale laureato;
- le tre figure professionali più richieste concentreranno il 29% delle entrate complessive previste.

E’ la sintesi di quanto emerge dall’analisi del sistema informativo Excelsior, realizzata da Unioncamere e ANPAL, che offre un monitoraggio delle previsioni occupazionali delle imprese private dell’industria e dei servizi con un orizzonte temporale anche trimestrale per fornire informazioni tempestive di supporto alle politiche attive del lavoro.

Qui trovi il bollettino e le tavole statistiche: https://bit.ly/2BSDVN2

 

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico - Workshop del 16/11 - Termine e modalità di adesione ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2129C395S392/Borsa-Mediterranea-del-Turismo-Archeologico---Workshop-del-16-11---Termine-e-modalita-di-adesione.htm Fri, 25 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2129C395S392/Borsa-Mediterranea-del-Turismo-Archeologico---Workshop-del-16-11---Termine-e-modalita-di-adesione.htm

La  Camera di Commercio di Salerno parteciperà con un proprio spazio espositivo istituzionale alla prossima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, in programma a Paestum dal 14 al 17 novembre 2019.

In particolare, renderà disponibili n°20 ingressi per il Workshop del 16 novembre c/o il Centro Espositivo del Savoy Hotel, con la partecipazione di buyer esteri e  nazionali, che svolgeranno gli incontri con gli operatori dell’offerta turistica.

Le imprese eventualmente interessate a partecipare all’evento, dovranno far pervenire apposita richiesta a partire dalle ore 10.00 del giorno 29 ottobre 2019. Termine ultimo: ore 12.00 del giorno 6 novembre tramite PEC al seguente indirizzo: cciaa.salerno@sa.legalmail.camcom.it.

L’ammissione al Workshop avverrà tenendo conto dell’ordine cronologico di arrivo e sarà subordinata al possesso da parte dell’impresa dei seguenti requisiti: 

  1. essere imprese turistiche, in forma singola o consorziata, aventi almeno un’unità produttiva in provincia di Salerno; si intendono imprese turistiche le imprese esercenti attività ricettive alberghiere ed extra alberghiere nonché le agenzie di viaggio, compresi i tour operator, aventi classificazione ISTAT ATECO 2002 - 63.30.1 e 63.3;
  2. essere in regola con il pagamento dei diritti annuali dovuti alla C.C.I.A.A. per effetto dell’art.34 del D.L. 22 dicembre 1981 n.786, convertito in legge 26 febbraio 1982, n.51 e successive modificazioni ed integrazioni;
  3. aver ottemperato all’obbligo di iscrizione nel Registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio ai sensi dell’art.8 della L.29 dicembre 1993, n. 580, attuato con D.P.R. 581 del 7 dicembre 1995 e successive modificazioni e integrazioni.

Con successiva comunicazione di ammissione la Camera di Commercio di Salerno farà conoscere le modalità per l’iscrizione al workshop.

Il referente camerale per l’organizzazione è la dott.sa Ida Puglia – Ufficio Turismo e Cultura – t. 0893068462 – email: ida.puglia@sa.camcom.it.

]]>
La  Camera di Commercio di Salerno parteciperà con un proprio spazio espositivo istituzionale alla prossima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, in programma a Paestum dal 14 al 17 novembre 2019.

In particolare, renderà disponibili n°20 ingressi per il Workshop del 16 novembre c/o il Centro Espositivo del Savoy Hotel, con la partecipazione di buyer esteri e  nazionali, che svolgeranno gli incontri con gli operatori dell’offerta turistica.

Le imprese eventualmente interessate a partecipare all’evento, dovranno far pervenire apposita richiesta a partire dalle ore 10.00 del giorno 29 ottobre 2019. Termine ultimo: ore 12.00 del giorno 6 novembre tramite PEC al seguente indirizzo: cciaa.salerno@sa.legalmail.camcom.it.

L’ammissione al Workshop avverrà tenendo conto dell’ordine cronologico di arrivo e sarà subordinata al possesso da parte dell’impresa dei seguenti requisiti: 

  1. essere imprese turistiche, in forma singola o consorziata, aventi almeno un’unità produttiva in provincia di Salerno; si intendono imprese turistiche le imprese esercenti attività ricettive alberghiere ed extra alberghiere nonché le agenzie di viaggio, compresi i tour operator, aventi classificazione ISTAT ATECO 2002 - 63.30.1 e 63.3;
  2. essere in regola con il pagamento dei diritti annuali dovuti alla C.C.I.A.A. per effetto dell’art.34 del D.L. 22 dicembre 1981 n.786, convertito in legge 26 febbraio 1982, n.51 e successive modificazioni ed integrazioni;
  3. aver ottemperato all’obbligo di iscrizione nel Registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio ai sensi dell’art.8 della L.29 dicembre 1993, n. 580, attuato con D.P.R. 581 del 7 dicembre 1995 e successive modificazioni e integrazioni.

Con successiva comunicazione di ammissione la Camera di Commercio di Salerno farà conoscere le modalità per l’iscrizione al workshop.

Il referente camerale per l’organizzazione è la dott.sa Ida Puglia – Ufficio Turismo e Cultura – t. 0893068462 – email: ida.puglia@sa.camcom.it.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Premio Venere d'oro - Riconoscimento per imprese femminili - Adesioni entro il 22 novembre 2019 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2126C395S392/Premio-Venere-d-oro---Riconoscimento-per-imprese-femminili---Adesioni-entro-il-22-novembre-2019.htm Tue, 22 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2126C395S392/Premio-Venere-d-oro---Riconoscimento-per-imprese-femminili---Adesioni-entro-il-22-novembre-2019.htm

Il  Comitato per  l’Imprenditoria  Femminile  della  Camera  di Commercio  di  Salerno promuove la X Edizione del premio “Venere d’Oro” da assegnare ad imprese femminili della provincia di Salerno che si siano distinte per almeno uno dei seguenti motivi:
a) aver favorito la crescita dell’occupazione femminile;
b) aver realizzato un’idea imprenditoriale innovativa dal punto di vista organizzativo e/o tecnico produttivo;
c) aver svolto attività di ricerca funzionale allo sviluppo della propria realtà aziendale;
d) aver compiuto azioni particolarmente rilevanti per l’internazionalizzazione;
e) aver adottato strumenti di conciliazione dei tempi lavoro/famiglia.

Il concorso ha lo scopo di diffondere la cultura d’impresa tra le donne e valorizzare l’imprenditoria femminile.

Possono accedere alla selezione per l’assegnazione del premio le imprese femminili con sede legale e unità operativa iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Salerno.

Domande entro il 22 novembre 2019.

Per saperne di più consulta il bando allegato.

]]>
Il  Comitato per  l’Imprenditoria  Femminile  della  Camera  di Commercio  di  Salerno promuove la X Edizione del premio “Venere d’Oro” da assegnare ad imprese femminili della provincia di Salerno che si siano distinte per almeno uno dei seguenti motivi:
a) aver favorito la crescita dell’occupazione femminile;
b) aver realizzato un’idea imprenditoriale innovativa dal punto di vista organizzativo e/o tecnico produttivo;
c) aver svolto attività di ricerca funzionale allo sviluppo della propria realtà aziendale;
d) aver compiuto azioni particolarmente rilevanti per l’internazionalizzazione;
e) aver adottato strumenti di conciliazione dei tempi lavoro/famiglia.

Il concorso ha lo scopo di diffondere la cultura d’impresa tra le donne e valorizzare l’imprenditoria femminile.

Possono accedere alla selezione per l’assegnazione del premio le imprese femminili con sede legale e unità operativa iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Salerno.

Domande entro il 22 novembre 2019.

Per saperne di più consulta il bando allegato.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Servizi Digitali Innexta: i servizi Fintech dedicati alle imprese ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2128C395S392/Servizi-Digitali-Innexta--i-servizi-Fintech-dedicati-alle-imprese.htm Tue, 22 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2128C395S392/Servizi-Digitali-Innexta--i-servizi-Fintech-dedicati-alle-imprese.htm

La Camera di Commercio di Salerno, in la collaborazione di Innexta – Consorzio Camerale credito e finanza, mette in contatto le imprese con il mondo del credito, dell’economia digitale e del fintech, attraverso i seguenti strumenti:

Innexta Score, la web app di Innexta per valutare il rischio finanziario di un’impresa a partire da una segnalazione «semaforica» che rende facile, anche all’utente che non ha competenze approfondite nella lettura e l’interpretazione dei bilanci aziendali, conoscere in modo sintetico e immediato le informazioni economico-finanziarie utili a farsi un’idea precisa dell’affidabilità delle aziende di proprio interesse.

Fintech Digital Index, un database digitale comprensivo delle imprese FinTech italiane, nato per permettere alle PMI di conoscere, comparare e individuare l’operatore FinTech più adatto alle proprie esigenze. Per ciascuna è disponibile una scheda con dati anagrafici e contabili, traguardi e obiettivi imprenditoriali, clienti di riferimento e servizi offerti.

Incentivi Monitor, un database sempre aggiornato frutto di un monitoraggio costante per chi intende tenersi sempre aggiornato su bandi di contributo e incentivi finanziari messi a disposizione dalle Camere di Commercio italiane. È possibile ricercare i bandi in base all’area geografica, al settore economico di riferimento e alla finalità degli interventi.

I servizi sono disponibili online al seguente indirizzo https://servizi.innexta.it/salerno

 

 

]]>
La Camera di Commercio di Salerno, in la collaborazione di Innexta – Consorzio Camerale credito e finanza, mette in contatto le imprese con il mondo del credito, dell’economia digitale e del fintech, attraverso i seguenti strumenti:

Innexta Score, la web app di Innexta per valutare il rischio finanziario di un’impresa a partire da una segnalazione «semaforica» che rende facile, anche all’utente che non ha competenze approfondite nella lettura e l’interpretazione dei bilanci aziendali, conoscere in modo sintetico e immediato le informazioni economico-finanziarie utili a farsi un’idea precisa dell’affidabilità delle aziende di proprio interesse.

Fintech Digital Index, un database digitale comprensivo delle imprese FinTech italiane, nato per permettere alle PMI di conoscere, comparare e individuare l’operatore FinTech più adatto alle proprie esigenze. Per ciascuna è disponibile una scheda con dati anagrafici e contabili, traguardi e obiettivi imprenditoriali, clienti di riferimento e servizi offerti.

Incentivi Monitor, un database sempre aggiornato frutto di un monitoraggio costante per chi intende tenersi sempre aggiornato su bandi di contributo e incentivi finanziari messi a disposizione dalle Camere di Commercio italiane. È possibile ricercare i bandi in base all’area geografica, al settore economico di riferimento e alla finalità degli interventi.

I servizi sono disponibili online al seguente indirizzo https://servizi.innexta.it/salerno

 

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Sposi ma non solo 2019 - Salerno, dal 7 al 10 novembre - Termini e modalità di adesione ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2127C395S392/Sposi-ma-non-solo-2019---Salerno--dal-7-al-10-novembre---Termini-e-modalita-di-adesione.htm Tue, 22 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2127C395S392/Sposi-ma-non-solo-2019---Salerno--dal-7-al-10-novembre---Termini-e-modalita-di-adesione.htm

La Camera di commercio di Salerno, nell’ambito delle proprie attività per la promozione del sistema economico provinciale organizza la partecipazione alla 26esima edizione della manifestazione “Sposi ma non solo 2019” in programma a Salerno dal 7 al 10 novembre 2019.

L’iniziativa ha come obiettivo la promozione delle attività commerciali ed artigianali non alimentari del territorio collegate al settore delle cerimonie, nell’ambito del salone espositivo allo stesso dedicato.

Il salone si terrà presso i padiglioni fieristici del Centro Agroalimentare di Salerno, in via Mecio Gracco,e sarà aperto al pubblico nei giorni 7-8 novembre 2019 dalle ore 17.00 alle ore 22.00 e nei giorni 9-10 novembre 2019 con l’orario continuato dalle 10.30 alle 22.00.

La partecipazione è gratuita.

Sono ammesse a partecipare alla collettiva complessivamente n. 18 imprese afferenti ai settori del commercio e dell’artigianato aventi sede legale e/o operativa nella provincia di Salerno ed in regola con il pagamento del diritto annuale.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo PEC a partire dalle ore 12:00 del 24 ottobre 2019 e dovranno pervenire alla Camera di Commercio di Salerno entro e non oltre le ore 12,00 del 30 ottobre 2019.

Per saperne di più consulta l'avviso allegato

]]>
La Camera di commercio di Salerno, nell’ambito delle proprie attività per la promozione del sistema economico provinciale organizza la partecipazione alla 26esima edizione della manifestazione “Sposi ma non solo 2019” in programma a Salerno dal 7 al 10 novembre 2019.

L’iniziativa ha come obiettivo la promozione delle attività commerciali ed artigianali non alimentari del territorio collegate al settore delle cerimonie, nell’ambito del salone espositivo allo stesso dedicato.

Il salone si terrà presso i padiglioni fieristici del Centro Agroalimentare di Salerno, in via Mecio Gracco,e sarà aperto al pubblico nei giorni 7-8 novembre 2019 dalle ore 17.00 alle ore 22.00 e nei giorni 9-10 novembre 2019 con l’orario continuato dalle 10.30 alle 22.00.

La partecipazione è gratuita.

Sono ammesse a partecipare alla collettiva complessivamente n. 18 imprese afferenti ai settori del commercio e dell’artigianato aventi sede legale e/o operativa nella provincia di Salerno ed in regola con il pagamento del diritto annuale.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo PEC a partire dalle ore 12:00 del 24 ottobre 2019 e dovranno pervenire alla Camera di Commercio di Salerno entro e non oltre le ore 12,00 del 30 ottobre 2019.

Per saperne di più consulta l'avviso allegato

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Un gruppo di imprese salernitane vince il Premio Nazionale TOP of THE PID alla Maker Faire European Edition ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2125C395S392/Un-gruppo-di-imprese-salernitane-vince-il-Premio-Nazionale-TOP-of-THE-PID-alla-Maker-Faire-European-Edition.htm Fri, 18 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2125C395S392/Un-gruppo-di-imprese-salernitane-vince-il-Premio-Nazionale-TOP-of-THE-PID-alla-Maker-Faire-European-Edition.htm

Il progetto vincente realizzato nell’ambito del programma PIDMed della Camera di Commercio di Salerno. Sono stati 6 in tutto i vincitori in 6 distinte aree tra circa 10.000 progetti finanziati con i voucher di impresa 4.0 messi a disposizione dal sistema camerale.

Roma, 18 ottobre 2019. Intelligenza artificiale e big data analitycs a supporto del turismo esperienziale sostenibile del Cilento, per la valorizzazione della Dieta Mediterranea intesa come stile di vita. È questo il progetto vincitore del premio Nazionale TOP of THE PID  presentato da un gruppo di 8 imprenditori di nuova generazione, che utilizzano le tecnologie e hanno studiato all’estero. Una volta rientrati hanno messo in pratica le loro conoscenze rendendo così un servizio al loro territorio: Francesco Esposito di Taro - Eccellenze Etiche, Carmen Caiazzo - Villaggio La Perla, Pietro Cerullo  - CEC Hotels, Andrea Claudio Bifulco - Hotel Calanca, Amedeo Saggiomo - Camping Nessuno, Roberto Cavaliere - Agriturismo Il Principe di Vallescura, Lea Pinto - Marulivo Hotel, Sandro Legato - Eco Residence Villa Andrea. La vera innovazione è nella capacità di fare rete. Si sono conosciuti, infatti, nell’esperienza del Consorzio Cilento di Qualità.

Il progetto ha previsto un periodo di studio e formazione su Big Data, e su come gli strumenti di Intelligenza Artificiale possano essere di supporto alla destagionalizzazione del turismo e alla promozione delle esperienze autentiche del territorio. Il fine è la realizzazione di una piattaforma di destinazione che, attraverso big data, attrae potenziali visitatori che non conoscono ancora il Cilento, ma che sono interessati ad attività ed esperienze che il territorio può offrire, distribuendo le offerte su tutto l’anno favorendo, così, la destagionalizzazione.

Il premio rappresenta un riconoscimento per la Camera di Commercio di Salerno che, con i Punti di Impresa Digitale previsti dal Piano Nazionale Impresa 4.0 come emanazione sui territorio a cura del sistema camerale, ha intuito che fosse necessario avviare una prototipazione di un PID rispettoso delle caratteristiche degli attori del territorio e ha avviato un protocollo d’intesa con l’Università Federico II° di Napoli per realizzare il programma PIDMed, affidandone la direzione scientifica del prof. Alex Giordano, docente di Marketing e Trasformazione Digitale presso il Dipartimento di Scienze Sociali di Napoli.

Il progetto PIDMed ha rappresentato un faro per tutto il Piano Nazionale, riscuotendo unanimi consensi e seguendo oltre 100 progetti di trasformazione digitale per le micro e piccole e medie imprese del territorio, dimostrando che è possibile fare innovazione anche al Sud e nelle aree interne.

Il progetto dei giovani imprenditori cilentani è uno dei 6 progetti in chiave Impresa 4.0 presentati da singole aziende, o loro reti, che hanno vinto il premio Top of the PID dei Punti Impresa Digitale realizzati dalle Camere di commercio per diffondere la digitalizzazione.

Fondamentale il supporto di CNA (Confederazione Nazionale Artigianato) che ha aiutato a mettere in rete le imprese con il supporto di CNA HUB 4.0 di Caserta che ha seguito le imprese nella realizzazione del progetto in collaborazione con l’azienda VIRALBEAT che, pur operando a livello internazionale, ha una sua sede proprio a Salerno.

Il riconoscimento è stato consegnato oggi ai  vincitori da Unioncamere nel corso del convegno “Impresa 4.0: tra innovazione e sostenibilità” alla Maker Faire, l’evento più importante d’Europa sull’innovazione tecnologica 4.0. I 6 progetti vincenti si sono distinti in una delle diverse categorie in gara: economia circolare; manifattura intelligente e avanzata;  sociale; servizi-commercio-distribuzione; turismo; nuovi modelli di business 4.0.

Nello speciale “medagliere” 3 premi sono andati a progetti innovativi presentati da aziende del Nord, due premi al Mezzogiorno e 1 al Centro. I vincitori sono stati selezionati da una short list di 200 su oltre 10.000 progetti realizzati in tutta Italia utilizzando i voucher per la digitalizzazione 4.0 messi a disposizione dalle camere di commercio all’interno del  Piano Nazionale Impresa 4.0 del MISE. Il Sud ha puntato sul green: il 10% dei progetti presentati dalle aziende del Mezzogiorno hanno una forte valenza “verde”, contro il 5% del Nord e il 4% del Centro. Mentre il 52% delle imprese del Nord si è focalizzato soprattutto su progetti di manifattura avanzata  e nuovi modelli di business.

“Quasi 3 imprese su 5 hanno appena avviato il cammino della digitalizzazione e solo 1 su 10 ha già acquisito un’esperienza importante”. E’ quanto emerge dal test di maturità digitale svolto online da 14mila imprese attraverso la rete dei Punti impresa digitale. A sottolinearlo è il segretario generale di Unioncamere, Giuseppe Tripoli, che aggiunge “ i progetti innovativi che abbiamo premiato oggi sono il segno però che già tanti altri imprenditori sono pronti a trasformare la propria azienda in un’Impresa 4.0, anche grazie ai servizi offerti dalla rete camerale a cui si sono rivolte oltre 70mila realtà produttive”.

“Il concetto industry 4.0 è stata utilizzata per la prima volta in Germania, per un progetto votato allo sviluppo del settore manifatturiero tedesco. Parliamo dunque di una realtà ben lontana da quella italiana, il cui tessuto imprenditoriale è costituito per lo più da piccole imprese che necessitano  di approcci e soluzioni diverse e rispettose delle singole peculiarità di ciascun comparto – afferma Andrea Prete Presidente della Camera di Commercio di Salerno e Vicepresidente Vicario di Unioncamere - Per questo siamo stati la prima Camera di Commercio che ha attivato una collaborazione con l’Università Federico II° di Napoli avviando un percorso di avvicinamento alle micro/piccole/medie imprese del territorio. In questo modo, mettendo le esigenze delle imprese al centro, stiamo sviluppando un modello autoctono di innovazione che sia capace contemporaneamente sia di sostenere i giacimenti di valore che storicamente le nostre imprese hanno costruito, così come nel caso del gruppo di imprese vincitrici di questo prestigioso premio,  sia di favorire la nascita e lo sviluppo di nuove imprese innovative. In questa direzione oltre a misure finanziarie la CCIAA con il progetto PIDMEd e sotto la direzione scientifica del prof Alex Giordano sta promuovendo una miriade di attività gratuite per gli imprenditori salernitani in termini di consulenza, formazione e conoscenza”.

 

Nella foto rappresentanti del gruppo di imprese premiate, dirigenti della Camera di Commercio e animatori del PIDmed.

]]>
Il progetto vincente realizzato nell’ambito del programma PIDMed della Camera di Commercio di Salerno. Sono stati 6 in tutto i vincitori in 6 distinte aree tra circa 10.000 progetti finanziati con i voucher di impresa 4.0 messi a disposizione dal sistema camerale.

Roma, 18 ottobre 2019. Intelligenza artificiale e big data analitycs a supporto del turismo esperienziale sostenibile del Cilento, per la valorizzazione della Dieta Mediterranea intesa come stile di vita. È questo il progetto vincitore del premio Nazionale TOP of THE PID  presentato da un gruppo di 8 imprenditori di nuova generazione, che utilizzano le tecnologie e hanno studiato all’estero. Una volta rientrati hanno messo in pratica le loro conoscenze rendendo così un servizio al loro territorio: Francesco Esposito di Taro - Eccellenze Etiche, Carmen Caiazzo - Villaggio La Perla, Pietro Cerullo  - CEC Hotels, Andrea Claudio Bifulco - Hotel Calanca, Amedeo Saggiomo - Camping Nessuno, Roberto Cavaliere - Agriturismo Il Principe di Vallescura, Lea Pinto - Marulivo Hotel, Sandro Legato - Eco Residence Villa Andrea. La vera innovazione è nella capacità di fare rete. Si sono conosciuti, infatti, nell’esperienza del Consorzio Cilento di Qualità.

Il progetto ha previsto un periodo di studio e formazione su Big Data, e su come gli strumenti di Intelligenza Artificiale possano essere di supporto alla destagionalizzazione del turismo e alla promozione delle esperienze autentiche del territorio. Il fine è la realizzazione di una piattaforma di destinazione che, attraverso big data, attrae potenziali visitatori che non conoscono ancora il Cilento, ma che sono interessati ad attività ed esperienze che il territorio può offrire, distribuendo le offerte su tutto l’anno favorendo, così, la destagionalizzazione.

Il premio rappresenta un riconoscimento per la Camera di Commercio di Salerno che, con i Punti di Impresa Digitale previsti dal Piano Nazionale Impresa 4.0 come emanazione sui territorio a cura del sistema camerale, ha intuito che fosse necessario avviare una prototipazione di un PID rispettoso delle caratteristiche degli attori del territorio e ha avviato un protocollo d’intesa con l’Università Federico II° di Napoli per realizzare il programma PIDMed, affidandone la direzione scientifica del prof. Alex Giordano, docente di Marketing e Trasformazione Digitale presso il Dipartimento di Scienze Sociali di Napoli.

Il progetto PIDMed ha rappresentato un faro per tutto il Piano Nazionale, riscuotendo unanimi consensi e seguendo oltre 100 progetti di trasformazione digitale per le micro e piccole e medie imprese del territorio, dimostrando che è possibile fare innovazione anche al Sud e nelle aree interne.

Il progetto dei giovani imprenditori cilentani è uno dei 6 progetti in chiave Impresa 4.0 presentati da singole aziende, o loro reti, che hanno vinto il premio Top of the PID dei Punti Impresa Digitale realizzati dalle Camere di commercio per diffondere la digitalizzazione.

Fondamentale il supporto di CNA (Confederazione Nazionale Artigianato) che ha aiutato a mettere in rete le imprese con il supporto di CNA HUB 4.0 di Caserta che ha seguito le imprese nella realizzazione del progetto in collaborazione con l’azienda VIRALBEAT che, pur operando a livello internazionale, ha una sua sede proprio a Salerno.

Il riconoscimento è stato consegnato oggi ai  vincitori da Unioncamere nel corso del convegno “Impresa 4.0: tra innovazione e sostenibilità” alla Maker Faire, l’evento più importante d’Europa sull’innovazione tecnologica 4.0. I 6 progetti vincenti si sono distinti in una delle diverse categorie in gara: economia circolare; manifattura intelligente e avanzata;  sociale; servizi-commercio-distribuzione; turismo; nuovi modelli di business 4.0.

Nello speciale “medagliere” 3 premi sono andati a progetti innovativi presentati da aziende del Nord, due premi al Mezzogiorno e 1 al Centro. I vincitori sono stati selezionati da una short list di 200 su oltre 10.000 progetti realizzati in tutta Italia utilizzando i voucher per la digitalizzazione 4.0 messi a disposizione dalle camere di commercio all’interno del  Piano Nazionale Impresa 4.0 del MISE. Il Sud ha puntato sul green: il 10% dei progetti presentati dalle aziende del Mezzogiorno hanno una forte valenza “verde”, contro il 5% del Nord e il 4% del Centro. Mentre il 52% delle imprese del Nord si è focalizzato soprattutto su progetti di manifattura avanzata  e nuovi modelli di business.

“Quasi 3 imprese su 5 hanno appena avviato il cammino della digitalizzazione e solo 1 su 10 ha già acquisito un’esperienza importante”. E’ quanto emerge dal test di maturità digitale svolto online da 14mila imprese attraverso la rete dei Punti impresa digitale. A sottolinearlo è il segretario generale di Unioncamere, Giuseppe Tripoli, che aggiunge “ i progetti innovativi che abbiamo premiato oggi sono il segno però che già tanti altri imprenditori sono pronti a trasformare la propria azienda in un’Impresa 4.0, anche grazie ai servizi offerti dalla rete camerale a cui si sono rivolte oltre 70mila realtà produttive”.

“Il concetto industry 4.0 è stata utilizzata per la prima volta in Germania, per un progetto votato allo sviluppo del settore manifatturiero tedesco. Parliamo dunque di una realtà ben lontana da quella italiana, il cui tessuto imprenditoriale è costituito per lo più da piccole imprese che necessitano  di approcci e soluzioni diverse e rispettose delle singole peculiarità di ciascun comparto – afferma Andrea Prete Presidente della Camera di Commercio di Salerno e Vicepresidente Vicario di Unioncamere - Per questo siamo stati la prima Camera di Commercio che ha attivato una collaborazione con l’Università Federico II° di Napoli avviando un percorso di avvicinamento alle micro/piccole/medie imprese del territorio. In questo modo, mettendo le esigenze delle imprese al centro, stiamo sviluppando un modello autoctono di innovazione che sia capace contemporaneamente sia di sostenere i giacimenti di valore che storicamente le nostre imprese hanno costruito, così come nel caso del gruppo di imprese vincitrici di questo prestigioso premio,  sia di favorire la nascita e lo sviluppo di nuove imprese innovative. In questa direzione oltre a misure finanziarie la CCIAA con il progetto PIDMEd e sotto la direzione scientifica del prof Alex Giordano sta promuovendo una miriade di attività gratuite per gli imprenditori salernitani in termini di consulenza, formazione e conoscenza”.

 

Nella foto rappresentanti del gruppo di imprese premiate, dirigenti della Camera di Commercio e animatori del PIDmed.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Annurca fest 2019 - Napoli, piazza Dante dall'1 al 3 novembre - Termini e modalità di partecipazione ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2124C395S392/Annurca-fest-2019---Napoli--piazza-Dante-dall-1-al-3-novembre---Termini-e-modalita-di-partecipazione.htm Thu, 17 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2124C395S392/Annurca-fest-2019---Napoli--piazza-Dante-dall-1-al-3-novembre---Termini-e-modalita-di-partecipazione.htm

Unioncamere Campania, nell’ambito delle attività per la promozione del sistema economico regionale organizza la partecipazione delle imprese campane alla manifestazione “Annurca fest 2019” in programma a Napoli dall’ 1 al 3 novembre 2019.

L’iniziativa organizzata dalla Coldiretti Napoli ha come obiettivo la promozione della enogastronomia, delle tradizioni artigianali, della storia e della cultura del territorio.

L’Unioncamere Campania intende offrire alle imprese campane appartenenti ai settori produttivi dell’agroalimentare e dell’artigianato, la possibilità di farsi conoscere e promuoversi in un contesto più ampio attraverso degustazioni, dimostrazioni e vendita dei propri prodotti.

La promozione avrà luogo in Napoli alla piazza Dante nei giorni 1, 2 e 3 novembre 2019 dalle ore 9:00 alle ore 22:00.

La partecipazione è gratuita, a garanzia della partecipazione è prevista una cauzione di euro 300 (trecento/00) che sarà restituita al termine della manifestazione.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo PEC a partire dalle ore 12:00 del 18 ottobre 2019.

Maggiori informazioni nell'avviso allegato

]]>
Unioncamere Campania, nell’ambito delle attività per la promozione del sistema economico regionale organizza la partecipazione delle imprese campane alla manifestazione “Annurca fest 2019” in programma a Napoli dall’ 1 al 3 novembre 2019.

L’iniziativa organizzata dalla Coldiretti Napoli ha come obiettivo la promozione della enogastronomia, delle tradizioni artigianali, della storia e della cultura del territorio.

L’Unioncamere Campania intende offrire alle imprese campane appartenenti ai settori produttivi dell’agroalimentare e dell’artigianato, la possibilità di farsi conoscere e promuoversi in un contesto più ampio attraverso degustazioni, dimostrazioni e vendita dei propri prodotti.

La promozione avrà luogo in Napoli alla piazza Dante nei giorni 1, 2 e 3 novembre 2019 dalle ore 9:00 alle ore 22:00.

La partecipazione è gratuita, a garanzia della partecipazione è prevista una cauzione di euro 300 (trecento/00) che sarà restituita al termine della manifestazione.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo PEC a partire dalle ore 12:00 del 18 ottobre 2019.

Maggiori informazioni nell'avviso allegato

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ VINITALY 2020 - Manifestazione d'interesse a partecipare ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2123C395S392/VINITALY-2020---Manifestazione-d-interesse-a-partecipare.htm Thu, 17 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2123C395S392/VINITALY-2020---Manifestazione-d-interesse-a-partecipare.htm

Unioncamere Campania, nelle more della definizione delle modalità di partecipazione alla prossima edizione della Fiera Vinitaly 2020, intende acquisire la disponibilità delle aziende campane a prendere parte all’evento.

Le imprese interessate, sono pregate di compilare e inviare il modulo allegato entro le ore 12.00 di venerdì 8 novembre 2019.

Si precisa che la manifestazione d’interesse NON SOSTITUISCE la domanda di partecipazione al Vinitaly 2019, che sarà oggetto di un prossimo bando di successiva pubblicazione.
 

]]>
Unioncamere Campania, nelle more della definizione delle modalità di partecipazione alla prossima edizione della Fiera Vinitaly 2020, intende acquisire la disponibilità delle aziende campane a prendere parte all’evento.

Le imprese interessate, sono pregate di compilare e inviare il modulo allegato entro le ore 12.00 di venerdì 8 novembre 2019.

Si precisa che la manifestazione d’interesse NON SOSTITUISCE la domanda di partecipazione al Vinitaly 2019, che sarà oggetto di un prossimo bando di successiva pubblicazione.
 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ La CCIAA di Salerno con il progetto PIDMed e le imprese del territorio saranno protagonisti della Maker Faire Rome ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2122C395S392/La-CCIAA-di-Salerno-con-il-progetto-PIDMed-e-le-imprese-del-territorio-saranno-protagonisti-della-Maker-Faire-Rome.htm Wed, 16 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2122C395S392/La-CCIAA-di-Salerno-con-il-progetto-PIDMed-e-le-imprese-del-territorio-saranno-protagonisti-della-Maker-Faire-Rome.htm

Il più grande evento europeo sull’innovazione 4.0 - Dal 18 al 20 ottobre uno straordinario weekend di tecnologia, scienza, creatività, innovazione.

Maker Faire Rome è un viaggio nel futuro tra centinaia di progetti, seminari, workshop e conferenze per ogni competenza e professionalità.

Quest’anno la Camera di Commercio di Salerno sarà protagonista del più grande evento  europeo sulle tecnologie 4.0. Durante la fiera, infatti, ci sarà tutta la squadra di Digital Promoter, dei facilitari e mentor del progetto PIDMed che ha visto la prototipazione di un Punto Impresa Digitale a vocazione mediterranea. Uno sportello che ha seguito e promosso oltre 100 progetti di trasformazioni digitale di aziende del territorio con un team coordinato dal programma Societing4.0 dell’Università Federico II° di Napoli.

DI particolare interesse per le imprese la sezione "Ask me Anything"  dove le imprese Compilando questo modulo https://makers.makerfairerome.eu/askme possono prenotare uno slot con uno tra i maggiori esperti nazionali  durante i tre giorni di Maker Faire Rome 2019.

Tutto quello che avresti sempre voluto chiedere agli esperti di Maker Faire Rome: ora puoi, basta prendere un appuntamento!

Sono stati infatti coinvolti   esperti che possono rispondere alle tue domande in ambiti molto differenti: si va dalla manifattura additiva a quella sottrattiva e ibrida, continuando con la robotica, l’intelligenza artificiale, la bio-manifattura, la realtà aumentata e virtuale. Ed ancora la modellazione e simulazione per i processi industriali, il cloud, l’internet delle cose e dell’industria, i big data, la cyber security, la nuova mobilità e gli incentivi legati al piani impresa 4.0.

 

 

LE IMPRESE ISCRITTE ALLA CCIAA di SALERNO POSSONO ACQUISTARE ONLINE IL BIGLIETTO CON UNO SCONTO SPECIALE!

La Camera di Commercio di Salerno per facilitare la partecipazione di un numero ampio di  imprese salernitane alla  Maker Faire Rome – the European Edition ed esplorare insieme il futuro, da la possibilità di acquistare online il biglietto con uno sconto speciale ed evitare  la fila all’ingresso.

Biglietto open valido 1 giorno: € 6,00 anziché € 12,00
Abbonamento 3 giorni: € 16,00 anziché € 23,00

Per avere il codice sconto contattateci alla mail info@pidmed.eu

  www.makerfairerome.eu potete scoprire  tutti gli espositori, gli eventi e i workshop per le imprese e scegliere gli appuntamenti che più fanno per voi.

Per le imprese che non riusciranno ad andare a Roma è sempre attivo il nostro sportello virtuale al link https://www.pidmed.eu/contatti/

 

 

]]>
Il più grande evento europeo sull’innovazione 4.0 - Dal 18 al 20 ottobre uno straordinario weekend di tecnologia, scienza, creatività, innovazione.

Maker Faire Rome è un viaggio nel futuro tra centinaia di progetti, seminari, workshop e conferenze per ogni competenza e professionalità.

Quest’anno la Camera di Commercio di Salerno sarà protagonista del più grande evento  europeo sulle tecnologie 4.0. Durante la fiera, infatti, ci sarà tutta la squadra di Digital Promoter, dei facilitari e mentor del progetto PIDMed che ha visto la prototipazione di un Punto Impresa Digitale a vocazione mediterranea. Uno sportello che ha seguito e promosso oltre 100 progetti di trasformazioni digitale di aziende del territorio con un team coordinato dal programma Societing4.0 dell’Università Federico II° di Napoli.

DI particolare interesse per le imprese la sezione "Ask me Anything"  dove le imprese Compilando questo modulo https://makers.makerfairerome.eu/askme possono prenotare uno slot con uno tra i maggiori esperti nazionali  durante i tre giorni di Maker Faire Rome 2019.

Tutto quello che avresti sempre voluto chiedere agli esperti di Maker Faire Rome: ora puoi, basta prendere un appuntamento!

Sono stati infatti coinvolti   esperti che possono rispondere alle tue domande in ambiti molto differenti: si va dalla manifattura additiva a quella sottrattiva e ibrida, continuando con la robotica, l’intelligenza artificiale, la bio-manifattura, la realtà aumentata e virtuale. Ed ancora la modellazione e simulazione per i processi industriali, il cloud, l’internet delle cose e dell’industria, i big data, la cyber security, la nuova mobilità e gli incentivi legati al piani impresa 4.0.

 

 

LE IMPRESE ISCRITTE ALLA CCIAA di SALERNO POSSONO ACQUISTARE ONLINE IL BIGLIETTO CON UNO SCONTO SPECIALE!

La Camera di Commercio di Salerno per facilitare la partecipazione di un numero ampio di  imprese salernitane alla  Maker Faire Rome – the European Edition ed esplorare insieme il futuro, da la possibilità di acquistare online il biglietto con uno sconto speciale ed evitare  la fila all’ingresso.

Biglietto open valido 1 giorno: € 6,00 anziché € 12,00
Abbonamento 3 giorni: € 16,00 anziché € 23,00

Per avere il codice sconto contattateci alla mail info@pidmed.eu

  www.makerfairerome.eu potete scoprire  tutti gli espositori, gli eventi e i workshop per le imprese e scegliere gli appuntamenti che più fanno per voi.

Per le imprese che non riusciranno ad andare a Roma è sempre attivo il nostro sportello virtuale al link https://www.pidmed.eu/contatti/

 

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Marchi Collettivi: obbligo di conversione entro il 23 marzo 2020. ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2121C395S392/Marchi-Collettivi--obbligo-di-conversione-entro-il-23-marzo-2020-.htm Tue, 15 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2121C395S392/Marchi-Collettivi--obbligo-di-conversione-entro-il-23-marzo-2020-.htm

Si comunica che, in seguito all’entrata in vigore di nuove disposizioni normative (art. 33 del D.lgs. n.15/2019) entro il 23 marzo 2020 tutti i marchi collettivi in vita, registrati sulla base della normativa antecedente, devono necessariamente essere convertiti in marchio collettivo, o marchio di certificazione, pena la decadenza del titolo.

La conversione deve avvenire attraverso il deposito di una nuova domanda di registrazione di marchio collettivo o di certificazione avendo cura di indicare nel campo note la seguente frase "Conversione in marchio di certificazione (o collettivo a seconda dei casi), così come definito dal decreto legislativo 15 del 20 febbraio 2019, del marchio collettivo avente numero di domanda … (inserire il numero di deposito del marchio collettivo registrato secondo la normativa antecedente il D.lgs. 15/2019; nel caso di marchio collettivo già rinnovato, inserire il numero dell’ultima domanda di rinnovo)”.

Si allega circolare ministeriale esplicativa in merito (n.607/2019).


Info:
Camera di Commercio di Salerno
Ufficio Brevetti e Marchi
Via G. Clark n.19/21 – 84131 Salerno (SA)
Telefono +39 089.3068449 - Fax +39 089.3115025
e-mail: aldo.dellanno@sa.camcom.it

Orario per la ricezione e verbalizzazione del deposito di brevetti e marchi:
dal lunedì al venerdì ore 09:00 - 12:00 (come previsto dal D.M. 25/09/1972).

]]>
Si comunica che, in seguito all’entrata in vigore di nuove disposizioni normative (art. 33 del D.lgs. n.15/2019) entro il 23 marzo 2020 tutti i marchi collettivi in vita, registrati sulla base della normativa antecedente, devono necessariamente essere convertiti in marchio collettivo, o marchio di certificazione, pena la decadenza del titolo.

La conversione deve avvenire attraverso il deposito di una nuova domanda di registrazione di marchio collettivo o di certificazione avendo cura di indicare nel campo note la seguente frase "Conversione in marchio di certificazione (o collettivo a seconda dei casi), così come definito dal decreto legislativo 15 del 20 febbraio 2019, del marchio collettivo avente numero di domanda … (inserire il numero di deposito del marchio collettivo registrato secondo la normativa antecedente il D.lgs. 15/2019; nel caso di marchio collettivo già rinnovato, inserire il numero dell’ultima domanda di rinnovo)”.

Si allega circolare ministeriale esplicativa in merito (n.607/2019).


Info:
Camera di Commercio di Salerno
Ufficio Brevetti e Marchi
Via G. Clark n.19/21 – 84131 Salerno (SA)
Telefono +39 089.3068449 - Fax +39 089.3115025
e-mail: aldo.dellanno@sa.camcom.it

Orario per la ricezione e verbalizzazione del deposito di brevetti e marchi:
dal lunedì al venerdì ore 09:00 - 12:00 (come previsto dal D.M. 25/09/1972).

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Teggiano Antiquaria - dal 30 ottobre al 3 novembre 2019 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2120C395S392/Teggiano-Antiquaria---dal-30-ottobre-al-3-novembre-2019.htm Mon, 14 Oct 2019 00:10:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2120C395S392/Teggiano-Antiquaria---dal-30-ottobre-al-3-novembre-2019.htm

Si rinnova la magia nell’incantevole location del Castello Macchiaroli di Teggiano. Dal 30 ottobre al 3 novembre 2019 torna infatti Teggiano Antiquaria, la Mostra-Mercato Nazionale di Antiquariato e di Collezionismo che rappresenta uno dei più importanti appuntamenti del settore in Italia.

Teggiano Antiquaria è organizzata da Casartigiani Salerno, in collaborazione con l’Associazione Culturale Itinerarte e con il Castello Macchiaroli. L’evento è cofinanziato dalla Camera di Commercio di Salerno, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania e del Comune di Teggiano, e con la partecipazione della Banca Monte Pruno.

La cerimonia inaugurale di Teggiano Antiquaria è in programma mercoledì 30 ottobre alle ore 18:00, presso il Castello Macchiaroli di Teggiano.

ORARI:
Feriali 15:00 - 22:00
Prefestivi/festivi 10:00/13:00 - 15:00/22:00

Clicca qui per ulteriori informazioni

]]>
Si rinnova la magia nell’incantevole location del Castello Macchiaroli di Teggiano. Dal 30 ottobre al 3 novembre 2019 torna infatti Teggiano Antiquaria, la Mostra-Mercato Nazionale di Antiquariato e di Collezionismo che rappresenta uno dei più importanti appuntamenti del settore in Italia.

Teggiano Antiquaria è organizzata da Casartigiani Salerno, in collaborazione con l’Associazione Culturale Itinerarte e con il Castello Macchiaroli. L’evento è cofinanziato dalla Camera di Commercio di Salerno, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania e del Comune di Teggiano, e con la partecipazione della Banca Monte Pruno.

La cerimonia inaugurale di Teggiano Antiquaria è in programma mercoledì 30 ottobre alle ore 18:00, presso il Castello Macchiaroli di Teggiano.

ORARI:
Feriali 15:00 - 22:00
Prefestivi/festivi 10:00/13:00 - 15:00/22:00

Clicca qui per ulteriori informazioni

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )