Notizie in evidenza e news http://www.sa.camcom.it http://www.sa.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.sa.camcom.it Notizie in evidenza e news Le News della CDC di Salerno http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.sa.camcom.it <![CDATA[ Indice dei prezzi al consumo - Marzo 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1882C395S392/Indice-dei-prezzi-al-consumo---Marzo-2018.htm Wed, 18 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1882C395S392/Indice-dei-prezzi-al-consumo---Marzo-2018.htm

L’Istat comunica che a marzo 2018, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,3% su base mensile e dello 0,8% su base annua (da +0,5% di febbraio). La stima preliminare era +0,9%.

La ripresa dell'inflazione si deve principalmente all’ampia riduzione della flessione degli Alimentari non lavorati (-0,4% da -3,2%), alla quale si aggiunge l'accelerazione della crescita dei prezzi dei Tabacchi (+2,2% da +0,3%) e dei Servizi relativi ai trasporti (+2,5% da +1,9%).

Con il rallentamento della crescita dei prezzi dei Beni energetici (+3,0% da +3,7%), soprattutto di quelli non regolamentati (+1,1% da +2,1%), l'"inflazione di fondo", al netto degli energetici e degli alimentari freschi, sale di un solo decimo di punto (+0,7% da +0,6%) mentre quella al netto dei soli Beni energetici si porta a +0,5%, da +0,2% di febbraio.

L'aumento su base mensile dell'indice generale è dovuto principalmente al rialzo dei prezzi dei Tabacchi (+1,8%) e dei Servizi relativi ai trasporti (+1,7%).

Su base annua accelera la crescita dei prezzi dei beni (+0,7%, da +0,3% di febbraio) come pure quella dei servizi, sebbene in misura più contenuta (+0,9% da +0,8%). Di conseguenza, il differenziale inflazionistico tra servizi e beni resta positivo a +0,2 punti percentuali (era +0,5 ai febbraio).

L'inflazione acquisita per il 2018 è pari a +0,7% per l'indice generale e +0,2% per la componente di fondo.

I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona aumentano dello 0,1% su base mensile e dello 0,4% su base annua, invertendo la tendenza da -0,6% di febbraio.

I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto salgono dello 0,1% in termini congiunturali e dello 0,8% in termini tendenziali (in accelerazione da +0,3% del mese precedente).

L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) aumenta del 2,3% su base congiunturale e dello 0,9% su base annua (da +0,5% di febbraio). La stima preliminare era +1,1%. Il marcato rialzo congiunturale è in larga parte dovuto alla fine dei saldi invernali di abbigliamento e calzature, di cui il NIC non tiene conto.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica – sig.ra Marisa Pareres – email: marisa.pareres@sa.camcom.it – tel. 0893068464

 

]]>
L’Istat comunica che a marzo 2018, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,3% su base mensile e dello 0,8% su base annua (da +0,5% di febbraio). La stima preliminare era +0,9%.

La ripresa dell'inflazione si deve principalmente all’ampia riduzione della flessione degli Alimentari non lavorati (-0,4% da -3,2%), alla quale si aggiunge l'accelerazione della crescita dei prezzi dei Tabacchi (+2,2% da +0,3%) e dei Servizi relativi ai trasporti (+2,5% da +1,9%).

Con il rallentamento della crescita dei prezzi dei Beni energetici (+3,0% da +3,7%), soprattutto di quelli non regolamentati (+1,1% da +2,1%), l'"inflazione di fondo", al netto degli energetici e degli alimentari freschi, sale di un solo decimo di punto (+0,7% da +0,6%) mentre quella al netto dei soli Beni energetici si porta a +0,5%, da +0,2% di febbraio.

L'aumento su base mensile dell'indice generale è dovuto principalmente al rialzo dei prezzi dei Tabacchi (+1,8%) e dei Servizi relativi ai trasporti (+1,7%).

Su base annua accelera la crescita dei prezzi dei beni (+0,7%, da +0,3% di febbraio) come pure quella dei servizi, sebbene in misura più contenuta (+0,9% da +0,8%). Di conseguenza, il differenziale inflazionistico tra servizi e beni resta positivo a +0,2 punti percentuali (era +0,5 ai febbraio).

L'inflazione acquisita per il 2018 è pari a +0,7% per l'indice generale e +0,2% per la componente di fondo.

I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona aumentano dello 0,1% su base mensile e dello 0,4% su base annua, invertendo la tendenza da -0,6% di febbraio.

I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto salgono dello 0,1% in termini congiunturali e dello 0,8% in termini tendenziali (in accelerazione da +0,3% del mese precedente).

L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) aumenta del 2,3% su base congiunturale e dello 0,9% su base annua (da +0,5% di febbraio). La stima preliminare era +1,1%. Il marcato rialzo congiunturale è in larga parte dovuto alla fine dei saldi invernali di abbigliamento e calzature, di cui il NIC non tiene conto.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica – sig.ra Marisa Pareres – email: marisa.pareres@sa.camcom.it – tel. 0893068464

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ DigItalYzation: e-commerce for export - RINVIO EVENTO ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1881C395S392/DigItalYzation--e-commerce-for-export---RINVIO-EVENTO.htm Mon, 16 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1881C395S392/DigItalYzation--e-commerce-for-export---RINVIO-EVENTO.htm

GLI ORGANIZZATORI HANNO RINVIATO L'EVENTO A DATA DA DESTINARSI

 

Aula Magna Università Federico II
Complesso di San Giovanni a Teduccio

Scarica il programma (clicca qui)

]]>
GLI ORGANIZZATORI HANNO RINVIATO L'EVENTO A DATA DA DESTINARSI

 

Aula Magna Università Federico II
Complesso di San Giovanni a Teduccio

Scarica il programma (clicca qui)

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Convegno: La valutazione degli asset immateriali delle imprese ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1880C395S392/Convegno--La-valutazione-degli-asset-immateriali-delle-imprese.htm Fri, 13 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1880C395S392/Convegno--La-valutazione-degli-asset-immateriali-delle-imprese.htm

/uploaded/Generale/Comunicazione/Agenda/2018/unioncamereCOTEC(2).png

Unioncamere e COTEC, Fondazione per l'innovazione tecnologica, presentano i risultati delle ricerche condotte a partire dal Rapporto della Fondazione sulla valutazione degli asset immateriali delle imprese, ai fini del loro merito creditizio e finanziario.

Nel convegno si affronteranno i vincoli e le opportunità del sistema bancario, le difficoltà delle strutture dedicate per finanziare l'innovazione delle imprese, le strategie di gestione fiscale dei loro asset immateriali, i problemi metodologici e quelli legislativi.


Martedì 17 aprile 2018, ore 10.00 - 13.30
Unioncamere
Piazza Sallustio 21
Roma

 

Clicca qui per scaricare il programma

]]>
/uploaded/Generale/Comunicazione/Agenda/2018/unioncamereCOTEC(2).png

Unioncamere e COTEC, Fondazione per l'innovazione tecnologica, presentano i risultati delle ricerche condotte a partire dal Rapporto della Fondazione sulla valutazione degli asset immateriali delle imprese, ai fini del loro merito creditizio e finanziario.

Nel convegno si affronteranno i vincoli e le opportunità del sistema bancario, le difficoltà delle strutture dedicate per finanziare l'innovazione delle imprese, le strategie di gestione fiscale dei loro asset immateriali, i problemi metodologici e quelli legislativi.


Martedì 17 aprile 2018, ore 10.00 - 13.30
Unioncamere
Piazza Sallustio 21
Roma

 

Clicca qui per scaricare il programma

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Chiusura sportello di Vallo della Lucania: lunedì 30 aprile 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1879C395S392/Chiusura-sportello-di-Vallo-della-Lucania--lunedi-30-aprile-2018.htm Thu, 12 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1879C395S392/Chiusura-sportello-di-Vallo-della-Lucania--lunedi-30-aprile-2018.htm

Si comunica che lo sportello camerale di Vallo della Lucania per la giornata di lunedì 30 aprile 2018 resterà chiuso.

Ci scusiamo per il disagio

]]>
Si comunica che lo sportello camerale di Vallo della Lucania per la giornata di lunedì 30 aprile 2018 resterà chiuso.

Ci scusiamo per il disagio

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso alienazione asta per monitor, tv, stampanti, arredi e attezzature ufficio ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1877C395S392/Avviso-alienazione-asta-per-monitor--tv--stampanti--arredi-e-attezzature-ufficio.htm Wed, 11 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1877C395S392/Avviso-alienazione-asta-per-monitor--tv--stampanti--arredi-e-attezzature-ufficio.htm

L'Azienda Speciale Intertrade in liquidazione aliena i seguenti beni con la procedura dell'offerta di importo pari o superiore al prezzo:

 

Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 12:00 del giorno 30/04/2018.

]]>
L'Azienda Speciale Intertrade in liquidazione aliena i seguenti beni con la procedura dell'offerta di importo pari o superiore al prezzo:

 

Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 12:00 del giorno 30/04/2018.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Sessione esami per mediatori marittimi - domande entro il 10 maggio 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1878C395S392/Sessione-esami-per-mediatori-marittimi---domande-entro-il-10-maggio-2018.htm Wed, 11 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1878C395S392/Sessione-esami-per-mediatori-marittimi---domande-entro-il-10-maggio-2018.htm

Si rende noto che la Camera di Commercio di Salerno ha indetto una sessione di esami per l'abilitazione all'esercizio dell'attività di mediatore marittimo e per l'iscrizione nella sezione speciale del Ruolo dei mediatori marittimi ai sensi degli artt. 9 e 10 della legge 12 marzo 1968, n. 478.


La domanda di ammissione agli esami, in regola con l'assolvimento dell'imposta di bollo di € 16,00, deve pervenire alla Camera di Commercio di Salerno - Ufficio Albi e Ruoli, via Gen. Clark, 19/21 - 84131 Salerno, entro il termine perentorio di giovedì 10 MAGGIO 2018 (G.U. - IV SERIE CONCORSI ED ESAMI n. 29 del 10 aprile 2018).

Il modello di domanda e i bandi sono disponibili in allegato.

]]>
Si rende noto che la Camera di Commercio di Salerno ha indetto una sessione di esami per l'abilitazione all'esercizio dell'attività di mediatore marittimo e per l'iscrizione nella sezione speciale del Ruolo dei mediatori marittimi ai sensi degli artt. 9 e 10 della legge 12 marzo 1968, n. 478.


La domanda di ammissione agli esami, in regola con l'assolvimento dell'imposta di bollo di € 16,00, deve pervenire alla Camera di Commercio di Salerno - Ufficio Albi e Ruoli, via Gen. Clark, 19/21 - 84131 Salerno, entro il termine perentorio di giovedì 10 MAGGIO 2018 (G.U. - IV SERIE CONCORSI ED ESAMI n. 29 del 10 aprile 2018).

Il modello di domanda e i bandi sono disponibili in allegato.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Il 2017 un anno difficile per le imprese artigiane salernitane (-1,24%) ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1875C395S392/Il-2017-un-anno-difficile-per-le-imprese-artigiane-salernitane---1-24--.htm Fri, 06 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1875C395S392/Il-2017-un-anno-difficile-per-le-imprese-artigiane-salernitane---1-24--.htm

I dati della dinamica delle imprese artigiane registrate presso la Camera di Commercio di Salerno

Un anno difficile per l’artigianato anche in provincia di Salerno: il 2017 si conclude con un saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese di segno negativo. Sono 237 le aziende in meno rispetto al 2016 (-1,24%), confermando il trend registrato negli ultimi dieci anni. Nel 2007, infatti, l’anagrafe artigiana segnava 21.100 imprese che, al 31 dicembre 2017 registra una diminuzione dello stock di circa 2.200 unità, con una riduzione percentuale complessiva nel decennio di oltre il 10%.

Tornando all’analisi 2017, a fronte del calo delle cessazioni di impresa che si attestano a poco più di 1.200 unità, risulta in decremento anche il numero di quanti decidono di avviare una attività artigiana (975). Sia per le cessazioni che per l’inizio di nuove attività, i valori del 2017 si attestano, con la sola esclusione dell’anno 2008, sul livello minimo del decennio. La struttura artigiana si riduce sia nelle imprese individuali (-194) che nelle società di persone (-78).

Per quanto riguarda l’analisi settoriale, va evidenziato che il risultato negativo dell’ultimo anno ha riguardato solo due dei tre principali settori nei quali operano le imprese artigiane salernitane: le costruzioni che perdono quasi 80 aziende e l’industria in senso stretto con una riduzione di oltre 100 unità. Si mantiene, invece, stabile il terzo settore per numerosità di imprese artigiane, quello degli “altri servizi”, comprendente le attività legate ai servizi della persona .

Da segnalare che dei circa 36mila addetti facenti capo alle imprese artigiane, le costruzioni e le attività manifatturiere ne assorbono ben il 57%, mentre gli “altri servizi” il 14%. Ampliando l’orizzonte temporale di riferimento, l’erosione della struttura imprenditoriale artigiana viene ad evidenziarsi in tutte le attività, con l’unica eccezione del settore “Noleggio, agenzie di viaggio e servizi alle imprese”.

Questo, in sintesi, è quanto emerge dalle elaborazioni dei dati Infocamere effettuate dall’Osservatorio Economico provinciale della Camera di Commercio di Salerno.

Clicca qui per consultare lo studio completo di grafici e tabelle statistiche.

 

Salerno, 6 aprile 2018

]]>
I dati della dinamica delle imprese artigiane registrate presso la Camera di Commercio di Salerno

Un anno difficile per l’artigianato anche in provincia di Salerno: il 2017 si conclude con un saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese di segno negativo. Sono 237 le aziende in meno rispetto al 2016 (-1,24%), confermando il trend registrato negli ultimi dieci anni. Nel 2007, infatti, l’anagrafe artigiana segnava 21.100 imprese che, al 31 dicembre 2017 registra una diminuzione dello stock di circa 2.200 unità, con una riduzione percentuale complessiva nel decennio di oltre il 10%.

Tornando all’analisi 2017, a fronte del calo delle cessazioni di impresa che si attestano a poco più di 1.200 unità, risulta in decremento anche il numero di quanti decidono di avviare una attività artigiana (975). Sia per le cessazioni che per l’inizio di nuove attività, i valori del 2017 si attestano, con la sola esclusione dell’anno 2008, sul livello minimo del decennio. La struttura artigiana si riduce sia nelle imprese individuali (-194) che nelle società di persone (-78).

Per quanto riguarda l’analisi settoriale, va evidenziato che il risultato negativo dell’ultimo anno ha riguardato solo due dei tre principali settori nei quali operano le imprese artigiane salernitane: le costruzioni che perdono quasi 80 aziende e l’industria in senso stretto con una riduzione di oltre 100 unità. Si mantiene, invece, stabile il terzo settore per numerosità di imprese artigiane, quello degli “altri servizi”, comprendente le attività legate ai servizi della persona .

Da segnalare che dei circa 36mila addetti facenti capo alle imprese artigiane, le costruzioni e le attività manifatturiere ne assorbono ben il 57%, mentre gli “altri servizi” il 14%. Ampliando l’orizzonte temporale di riferimento, l’erosione della struttura imprenditoriale artigiana viene ad evidenziarsi in tutte le attività, con l’unica eccezione del settore “Noleggio, agenzie di viaggio e servizi alle imprese”.

Questo, in sintesi, è quanto emerge dalle elaborazioni dei dati Infocamere effettuate dall’Osservatorio Economico provinciale della Camera di Commercio di Salerno.

Clicca qui per consultare lo studio completo di grafici e tabelle statistiche.

 

Salerno, 6 aprile 2018

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Indagine Excelsior sull'andamento dell'occupazione nelle imprese nel trimestre maggio-luglio 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1876C395S392/Indagine-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-trimestre-maggio-luglio-2018.htm Fri, 06 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1876C395S392/Indagine-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-trimestre-maggio-luglio-2018.htm

Periodo di rilevazione: 5-16 aprile 2018

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net  e www.sa.camcom.it sono disponibili i principali risultati della scorsa edizione.

Nell’ambito di questo progetto si sta  effettuando un monitoraggio relativo alle previsioni di assunzione relative a MAGGIO    – LUGLIO  2018 attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese e studi professionali con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.

In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di Salerno con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (D.Lgs. 196/03), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.

Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è Titolare del progetto di ricerca.

Al termine della ricerca, Unioncamere e la  Camera di Commercio di Salerno renderanno noti, in forma anonima e aggregata, i risultati ottenuti.

 

Per informazioni:

Ufficio di Statistica –  Marisa Pareres – tel. 089 3068464

marisa.pareres@sa.camcom.it

]]>
Periodo di rilevazione: 5-16 aprile 2018

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net  e www.sa.camcom.it sono disponibili i principali risultati della scorsa edizione.

Nell’ambito di questo progetto si sta  effettuando un monitoraggio relativo alle previsioni di assunzione relative a MAGGIO    – LUGLIO  2018 attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese e studi professionali con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.

In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di Salerno con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (D.Lgs. 196/03), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.

Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è Titolare del progetto di ricerca.

Al termine della ricerca, Unioncamere e la  Camera di Commercio di Salerno renderanno noti, in forma anonima e aggregata, i risultati ottenuti.

 

Per informazioni:

Ufficio di Statistica –  Marisa Pareres – tel. 089 3068464

marisa.pareres@sa.camcom.it

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Alternanza Scuola Lavoro - Contributi 2017 Scuole di II grado - Modifica Regolamento e proroga termini di scadenza ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1874C395S392/Alternanza-Scuola-Lavoro---Contributi-2017-Scuole-di-II-grado---Modifica-Regolamento-e-proroga-termini-di-scadenza.htm Thu, 05 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1874C395S392/Alternanza-Scuola-Lavoro---Contributi-2017-Scuole-di-II-grado---Modifica-Regolamento-e-proroga-termini-di-scadenza.htm

Con Delibera n.15 adottata dalla Giunta Camerale nella seduta del 20 Marzo 2018 è stato modificato il regolamento per l’erogazione di contributi 2017 destinati agli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado di Salerno e provincia, a sostegno dei percorsi di Alternanza scuola lavoro.

La modifica riguarda la possibilità di candidare anche un secondo percorso di alternanza scuola lavoro organizzato dallo stesso istituto, a fronte del quale è ammissibile una seconda domanda di contributo (co.4 art. 4).

Conseguentemente è stato prorogato al 30.04.2018 il termine ultimo per la presentazione della domande di partecipazione (co.5 art.5) secondo le modalità indicate nel medesimo regolamento.

I percorsi candidati dovranno concludersi entro il 31 Agosto 2018 e la relazione finale delle attività realizzate (scheda B) dovrà essere trasmessa entro il 30 Settembre 2018.

Per ogni ulteriore approfondimento si rinvia al Regolamento integrale.

Per informazioni:
dott.ssa Maria D’Alessio 089/3068208
maria.dalessio@sa.camcom.it

]]>
Con Delibera n.15 adottata dalla Giunta Camerale nella seduta del 20 Marzo 2018 è stato modificato il regolamento per l’erogazione di contributi 2017 destinati agli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado di Salerno e provincia, a sostegno dei percorsi di Alternanza scuola lavoro.

La modifica riguarda la possibilità di candidare anche un secondo percorso di alternanza scuola lavoro organizzato dallo stesso istituto, a fronte del quale è ammissibile una seconda domanda di contributo (co.4 art. 4).

Conseguentemente è stato prorogato al 30.04.2018 il termine ultimo per la presentazione della domande di partecipazione (co.5 art.5) secondo le modalità indicate nel medesimo regolamento.

I percorsi candidati dovranno concludersi entro il 31 Agosto 2018 e la relazione finale delle attività realizzate (scheda B) dovrà essere trasmessa entro il 30 Settembre 2018.

Per ogni ulteriore approfondimento si rinvia al Regolamento integrale.

Per informazioni:
dott.ssa Maria D’Alessio 089/3068208
maria.dalessio@sa.camcom.it

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Indagine sulla grande distribuzione organizzata al 31 dicembre 2017 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1873C395S392/Indagine-sulla-grande-distribuzione-organizzata-al-31-dicembre-2017.htm Thu, 05 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1873C395S392/Indagine-sulla-grande-distribuzione-organizzata-al-31-dicembre-2017.htm

Il Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con le Camere di Commercio italiane, effettua l’indagine annuale sulla Grande Distribuzione Organizzata al 31 dicembre 2017.

Nel periodo febbraio - maggio 2018, l’Ufficio Statistica e prezzi della Camera di Commercio di Salerno provvederà a somministrare i questionari di rilevazione alle sedi e/o le unità locali di ipermercati, grandi magazzini e supermercati, mini mercati e grandi superfici specializzate non alimentari operanti nella provincia di Salerno, da compilare e restituire ai seguenti recapiti (fax: 08903115007, email: statistica@sa.camcom.it).

Il predetto ufficio, inoltre, potrà inoltre contattare le imprese interessate telefonicamente. 

L’indagine rientra nel Programma Statistico Nazionale ed è compresa tra le indagini di cui al DPR 30 agosto 2016 per le quali è previsto l’obbligo di risposta.

I risultati delle precedenti indagini sono consultabili sul sito dell’Osservatorio del commercio istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Info:

Camera di Commercio di Salerno

Ufficio Statistica e prezzi

Responsabile Marisa Pareres

tel. 089 3068464

 

]]>
Il Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con le Camere di Commercio italiane, effettua l’indagine annuale sulla Grande Distribuzione Organizzata al 31 dicembre 2017.

Nel periodo febbraio - maggio 2018, l’Ufficio Statistica e prezzi della Camera di Commercio di Salerno provvederà a somministrare i questionari di rilevazione alle sedi e/o le unità locali di ipermercati, grandi magazzini e supermercati, mini mercati e grandi superfici specializzate non alimentari operanti nella provincia di Salerno, da compilare e restituire ai seguenti recapiti (fax: 08903115007, email: statistica@sa.camcom.it).

Il predetto ufficio, inoltre, potrà inoltre contattare le imprese interessate telefonicamente. 

L’indagine rientra nel Programma Statistico Nazionale ed è compresa tra le indagini di cui al DPR 30 agosto 2016 per le quali è previsto l’obbligo di risposta.

I risultati delle precedenti indagini sono consultabili sul sito dell’Osservatorio del commercio istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Info:

Camera di Commercio di Salerno

Ufficio Statistica e prezzi

Responsabile Marisa Pareres

tel. 089 3068464

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Alternanza Day - Martedì 10 Aprile 2018 - Camera di Commercio di Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1872C395S392/Alternanza-Day---Martedi-10-Aprile-2018---Camera-di-Commercio-di-Salerno.htm Tue, 03 Apr 2018 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1872C395S392/Alternanza-Day---Martedi-10-Aprile-2018---Camera-di-Commercio-di-Salerno.htm

Martedì 10 Aprile 2018 alle ore 15.00, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Salerno - via Generale Clark n. 19/21 - si terrà la II edizione di  "Alternanza Day, un evento utile a dare ulteriore impulso all’alternanza scuola lavoro con il coinvolgimento delle scuole, delle associazioni, del settore no profit.

La giornata prevede la trattazione di differenti argomenti sul tema dell’Alternanza Scuola Lavoro (ASL):

  • Illustrazione degli sviluppi delle funzionalità del RASL (Registro Alternanza Scuola Lavoro) e attività di ASL.
  • Contributi 2017 a favore degli Istituti Scolastici di istruzione secondaria a sostegno dell’alternanza –  Modifica Regolamento.
  • Presentazione della II edizione Premio “Storie di alternanza".
  • Risultanze del bando per contributi/voucher alle imprese – edizione 2017.
  • Illustrazione dei principali strumenti Excelsior, per l’orientamento e l’Alternanza scuola lavoro.

Per saperne di più, scarica il programma dei lavori

 

]]>
Martedì 10 Aprile 2018 alle ore 15.00, presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Salerno - via Generale Clark n. 19/21 - si terrà la II edizione di  "Alternanza Day, un evento utile a dare ulteriore impulso all’alternanza scuola lavoro con il coinvolgimento delle scuole, delle associazioni, del settore no profit.

La giornata prevede la trattazione di differenti argomenti sul tema dell’Alternanza Scuola Lavoro (ASL):

  • Illustrazione degli sviluppi delle funzionalità del RASL (Registro Alternanza Scuola Lavoro) e attività di ASL.
  • Contributi 2017 a favore degli Istituti Scolastici di istruzione secondaria a sostegno dell’alternanza –  Modifica Regolamento.
  • Presentazione della II edizione Premio “Storie di alternanza".
  • Risultanze del bando per contributi/voucher alle imprese – edizione 2017.
  • Illustrazione dei principali strumenti Excelsior, per l’orientamento e l’Alternanza scuola lavoro.

Per saperne di più, scarica il programma dei lavori

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso pubblico - Formazione elenco degli Arbitri della Camera di Commercio di Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1871C395S392/Avviso-pubblico---Formazione-elenco-degli-Arbitri-della-Camera-di-Commercio-di-Salerno.htm Fri, 30 Mar 2018 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1871C395S392/Avviso-pubblico---Formazione-elenco-degli-Arbitri-della-Camera-di-Commercio-di-Salerno.htm

La Camera di Commercio di Salerno deve procere alla formazione dell'elenco degli arbitri, formato da tutti i professionisti che, previa apposita richiesta, saranno ritenuti idonei. L’iscrizione nell’elenco, in ordine alfabetico, non costituisce in alcun modo giudizio di idoneità professionale né graduatoria di merito.

Nell'elenco possono essere inseriti:

1. Avvocati, Notai, e Dottori Commercialisti con anzianità di iscrizione al proprio Ordine professionale di almeno dieci anni;
2. Magistrati ordinari, amministrativi e contabili in quiescenza;     
3. Docenti universitari ordinari in materie giuridiche ed economiche preventivamente autorizzati dall’amministrazione di appartenenza.

Gli interessati all’iscrizione, in possesso dei requisiti indicati nell'avviso, devono presentare domanda entro il entro il termine perentorio delle ore 12.00 del giorno 28 maggio 2018.

Per saperne di più consulta l'avviso pubblico allegato.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio  Tutela Dei Consumatori e degli Utenti
(tel. 089-3068462) – Via G. Clark 19 – 84131.
 

]]>
La Camera di Commercio di Salerno deve procere alla formazione dell'elenco degli arbitri, formato da tutti i professionisti che, previa apposita richiesta, saranno ritenuti idonei. L’iscrizione nell’elenco, in ordine alfabetico, non costituisce in alcun modo giudizio di idoneità professionale né graduatoria di merito.

Nell'elenco possono essere inseriti:

1. Avvocati, Notai, e Dottori Commercialisti con anzianità di iscrizione al proprio Ordine professionale di almeno dieci anni;
2. Magistrati ordinari, amministrativi e contabili in quiescenza;     
3. Docenti universitari ordinari in materie giuridiche ed economiche preventivamente autorizzati dall’amministrazione di appartenenza.

Gli interessati all’iscrizione, in possesso dei requisiti indicati nell'avviso, devono presentare domanda entro il entro il termine perentorio delle ore 12.00 del giorno 28 maggio 2018.

Per saperne di più consulta l'avviso pubblico allegato.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio  Tutela Dei Consumatori e degli Utenti
(tel. 089-3068462) – Via G. Clark 19 – 84131.
 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ "Premio imprese storiche salernitane" - Elenco delle imprese vincitrici ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1869C395S392/-Premio-imprese-storiche-salernitane----Elenco-delle-imprese-vincitrici.htm Thu, 22 Mar 2018 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1869C395S392/-Premio-imprese-storiche-salernitane----Elenco-delle-imprese-vincitrici.htm

Definito l'elenco delle imprese vincitrici del “Premio imprese storiche salernitane” di entrambe le sezioni: anzianità di attività di almeno 35 anni e attività imprenditoriale continuativa con più di 50 anni di vita.

 

Clicca qui per scaricare l'elenco

 

Per info:

Dott.ssa Patrizia Bonfiglio

tel. 0893068104

E  e.mail: patrizia.bonfiglio@sa.camcom.it

]]>
Definito l'elenco delle imprese vincitrici del “Premio imprese storiche salernitane” di entrambe le sezioni: anzianità di attività di almeno 35 anni e attività imprenditoriale continuativa con più di 50 anni di vita.

 

Clicca qui per scaricare l'elenco

 

Per info:

Dott.ssa Patrizia Bonfiglio

tel. 0893068104

E  e.mail: patrizia.bonfiglio@sa.camcom.it

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Giappone: opportunità per le imprese campane - 12 aprile 2018 - CCIAA Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1868C395S392/Giappone--opportunita-per-le-imprese-campane---12-aprile-2018---CCIAA-Salerno.htm Tue, 20 Mar 2018 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1868C395S392/Giappone--opportunita-per-le-imprese-campane---12-aprile-2018---CCIAA-Salerno.htm

Giovedì 12 aprile 2018, alle ore 10,15, presso la sede operativa della Camera di Commercio di Salerno - via Generale M. Clark, 19 - si terrà un seminario sulle strategie di accesso al mercato giapponese ed opportunità per l'industria campana

Settori di interesse: meccanico, automazione industriale, energie alternative, elettronico, automobile, costruzioni,apparecchiature mediche, prodotti biologici (a denominazione di origine controllata e ad indicazione geografica protetta riconosciuti dall'Unione Europea ).
 

Per registrarsi al seminario, cliccare sul seguente link: REGISTRAZIONE SEMINARIO
 

Al termine del seminario, tra le 12:30 e le 14.30 si terranno gli incontri individuali con gli esperti (esclusivamente gli incontri che saranno confermati nei giorni antecedenti al workshop).

Per richiede l'incontro, clicca sul seguente link: RICHIESTA INCONTRI INDIVIDUALI 

 

Per scaricare il programma dei lavori clicca qui

]]>
Giovedì 12 aprile 2018, alle ore 10,15, presso la sede operativa della Camera di Commercio di Salerno - via Generale M. Clark, 19 - si terrà un seminario sulle strategie di accesso al mercato giapponese ed opportunità per l'industria campana

Settori di interesse: meccanico, automazione industriale, energie alternative, elettronico, automobile, costruzioni,apparecchiature mediche, prodotti biologici (a denominazione di origine controllata e ad indicazione geografica protetta riconosciuti dall'Unione Europea ).
 

Per registrarsi al seminario, cliccare sul seguente link: REGISTRAZIONE SEMINARIO
 

Al termine del seminario, tra le 12:30 e le 14.30 si terranno gli incontri individuali con gli esperti (esclusivamente gli incontri che saranno confermati nei giorni antecedenti al workshop).

Per richiede l'incontro, clicca sul seguente link: RICHIESTA INCONTRI INDIVIDUALI 

 

Per scaricare il programma dei lavori clicca qui

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Indice dei prezzi al consumo - Febbraio 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1867C395S392/Indice-dei-prezzi-al-consumo---Febbraio-2018.htm Mon, 19 Mar 2018 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1867C395S392/Indice-dei-prezzi-al-consumo---Febbraio-2018.htm

L’Istat informa che a  febbraio 2018, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una variazione nulla su base mensile e aumenta dello 0,5% su base annua (da +0,9% di gennaio). La stima preliminare era +0,6%.

La frenata dell'inflazione si deve prevalentemente all'inversione di tendenza dei prezzi degli Alimentari non lavorati (-3,2% da +0,4% di gennaio), cui si aggiunge il rallentamento della crescita dei prezzi sia degli Alimentari lavorati (+1,3% da +2,1%) sia dei Beni energetici regolamentati (+5,3% da +6,4%).

Il rallentamento non riguarda la dinamica dell'"inflazione di fondo", al netto degli energetici e degli alimentari freschi, che si attesta a +0,6% come a gennaio. L'inflazione al netto dei soli Beni energetici si riduce invece di quattro decimi di punto percentuale (+0,2%, da +0,6% del mese precedente).

La variazione nulla registrata su base mensile dall'indice generale è la sintesi di una dinamica opposta e simmetrica dei prezzi dei beni (-0,4%) e dei servizi (+0,4%). La flessione dei primi è dovuta prevalentemente ai Beni alimentari (-0,7%), la crescita dei secondi ai Servizi relativi ai trasporti (+1,6%).

Pertanto, su base annua la crescita dei prezzi dei beni decelera (+0,3%, da +1,3% di gennaio) mentre accelera, seppur di poco, quella dei servizi (+0,8% da +0,6%). Il differenziale inflazionistico tra servizi e beni torna quindi positivo dopo cinque mesi risultando pari a +0,5 punti percentuali (era -0,7 a gennaio).

L'inflazione acquisita per il 2018 è pari a +0,4% per l'indice generale e nulla per la componente di fondo.

I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona diminuiscono dello 0,7% su base mensile e dello 0,6% su base annua (da +1,2% di gennaio).

I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto scendono dello 0,3% in termini congiunturali e aumentano dello 0,3% in termini tendenziali (in attenuazione da +1,3% del mese precedente).

L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) diminuisce dello 0,5% su base mensile (a causa principalmente delle ulteriori riduzioni di prezzo registrate per i saldi invernali di abbigliamento e calzature) e aumenta dello 0,5% su base annua (da +1,2% a gennaio). La stima preliminare era +0,7%.

L'indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, non varia su base mensile e aumenta dello 0,5% rispetto a febbraio 2017.

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica – sig.ra Marisa Pareres – email: marisa.pareres@sa.camcom.it – tel. 0893068464

]]>
L’Istat informa che a  febbraio 2018, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una variazione nulla su base mensile e aumenta dello 0,5% su base annua (da +0,9% di gennaio). La stima preliminare era +0,6%.

La frenata dell'inflazione si deve prevalentemente all'inversione di tendenza dei prezzi degli Alimentari non lavorati (-3,2% da +0,4% di gennaio), cui si aggiunge il rallentamento della crescita dei prezzi sia degli Alimentari lavorati (+1,3% da +2,1%) sia dei Beni energetici regolamentati (+5,3% da +6,4%).

Il rallentamento non riguarda la dinamica dell'"inflazione di fondo", al netto degli energetici e degli alimentari freschi, che si attesta a +0,6% come a gennaio. L'inflazione al netto dei soli Beni energetici si riduce invece di quattro decimi di punto percentuale (+0,2%, da +0,6% del mese precedente).

La variazione nulla registrata su base mensile dall'indice generale è la sintesi di una dinamica opposta e simmetrica dei prezzi dei beni (-0,4%) e dei servizi (+0,4%). La flessione dei primi è dovuta prevalentemente ai Beni alimentari (-0,7%), la crescita dei secondi ai Servizi relativi ai trasporti (+1,6%).

Pertanto, su base annua la crescita dei prezzi dei beni decelera (+0,3%, da +1,3% di gennaio) mentre accelera, seppur di poco, quella dei servizi (+0,8% da +0,6%). Il differenziale inflazionistico tra servizi e beni torna quindi positivo dopo cinque mesi risultando pari a +0,5 punti percentuali (era -0,7 a gennaio).

L'inflazione acquisita per il 2018 è pari a +0,4% per l'indice generale e nulla per la componente di fondo.

I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona diminuiscono dello 0,7% su base mensile e dello 0,6% su base annua (da +1,2% di gennaio).

I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto scendono dello 0,3% in termini congiunturali e aumentano dello 0,3% in termini tendenziali (in attenuazione da +1,3% del mese precedente).

L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) diminuisce dello 0,5% su base mensile (a causa principalmente delle ulteriori riduzioni di prezzo registrate per i saldi invernali di abbigliamento e calzature) e aumenta dello 0,5% su base annua (da +1,2% a gennaio). La stima preliminare era +0,7%.

L'indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, non varia su base mensile e aumenta dello 0,5% rispetto a febbraio 2017.

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica – sig.ra Marisa Pareres – email: marisa.pareres@sa.camcom.it – tel. 0893068464

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso asta pubblica per la vendita di immobile - Offerte entro il 19.04.2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1866C395S392/Avviso-asta-pubblica-per-la-vendita-di-immobile---Offerte-entro-il-19-04-2018.htm Wed, 14 Mar 2018 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1866C395S392/Avviso-asta-pubblica-per-la-vendita-di-immobile---Offerte-entro-il-19-04-2018.htm

La Camera di Commercio di Salerno procederà all’alienazione dell’immobile sito in Salerno, via C. Perris,5 /R. Faticati,10 con un’asta pubblica (artt. 73 comma lett. c) e 76 del R.D. 827/1924), con offerte segrete in aumento e superiori rispetto al prezzo a base d’asta.

Importo a base d'asta: €.905.000,00 (euro novecentocinquemila/00).

Presentazione offerte: entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 19/04/2018.

Svolgimento asta: 20/04/2018 ore 10:30

 

Per ulteriori informazioni, consultare il bando e la documentazione allegata (clicca su ogni singola voce per scaricare il relativo file).

]]>
La Camera di Commercio di Salerno procederà all’alienazione dell’immobile sito in Salerno, via C. Perris,5 /R. Faticati,10 con un’asta pubblica (artt. 73 comma lett. c) e 76 del R.D. 827/1924), con offerte segrete in aumento e superiori rispetto al prezzo a base d’asta.

Importo a base d'asta: €.905.000,00 (euro novecentocinquemila/00).

Presentazione offerte: entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 19/04/2018.

Svolgimento asta: 20/04/2018 ore 10:30

 

Per ulteriori informazioni, consultare il bando e la documentazione allegata (clicca su ogni singola voce per scaricare il relativo file).

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso: short list incarichi professionali di patrocinio legale - Riapertura termini presentazione domande ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1865C395S392/Avviso--short-list-incarichi-professionali-di-patrocinio-legale---Riapertura-termini-presentazione-domande.htm Tue, 13 Mar 2018 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1865C395S392/Avviso--short-list-incarichi-professionali-di-patrocinio-legale---Riapertura-termini-presentazione-domande.htm

Avviso pubblico per la costituzione di un elenco (short list) finalizzato al conferimento di incarichi professionali di patrocinio legale – Riapertura termini presentazione domande

Con determinazione del Segretario Generale n.125 del 9 marzo 2018 è stato riaperto il termine per la presentazione delle domande per l’inserimento nell’elenco (short list) della Camera di Commercio di Salerno finalizzato al conferimento di incarichi professionali di patrocinio legale. Il nuovo termine di presentazione risulta fissato alle ore 23,59 del 12 aprile 2018.

Si precisa che il nuovo termine di scadenza si riferisce esclusivamente alle sole sezioni della short list:

  • diritto civile;
  • diritto sindacale e del lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni di cui al D. Lgs. n. 165/2001;
  • diritto penale;


Per maggiori informazioni consulta i documenti allegati

]]>
Avviso pubblico per la costituzione di un elenco (short list) finalizzato al conferimento di incarichi professionali di patrocinio legale – Riapertura termini presentazione domande

Con determinazione del Segretario Generale n.125 del 9 marzo 2018 è stato riaperto il termine per la presentazione delle domande per l’inserimento nell’elenco (short list) della Camera di Commercio di Salerno finalizzato al conferimento di incarichi professionali di patrocinio legale. Il nuovo termine di presentazione risulta fissato alle ore 23,59 del 12 aprile 2018.

Si precisa che il nuovo termine di scadenza si riferisce esclusivamente alle sole sezioni della short list:

  • diritto civile;
  • diritto sindacale e del lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni di cui al D. Lgs. n. 165/2001;
  • diritto penale;


Per maggiori informazioni consulta i documenti allegati

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Convegno "Da Antonio Genovesi al Secondo Welfare" - 21/3 ore 16.30 CCIAA Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1864C395S392/Convegno--Da-Antonio-Genovesi-al-Secondo-Welfare----21-3-ore-16-30-CCIAA-Salerno.htm Tue, 13 Mar 2018 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1864C395S392/Convegno--Da-Antonio-Genovesi-al-Secondo-Welfare----21-3-ore-16-30-CCIAA-Salerno.htm

Mercoledì 21 marzo 2018, alle ore 16.30, presso la sede di rappresentanza della Camera di Commercio di Salerno – via Roma n.29 – si terrà il convegno “Da Antonio Genovesi al Secondo Welfare”.

Organizzato dalla Fondazione della Comunità Salernitana e dal Comitato per l’Imprenditoria Femminile della CCIAA, l’evento sarà l’occasione per presentare il “Terzo rapporto sul secondo welfare in Italia” realizzato da Percorsi di secondo welfare, uno studio che racconta diverse esperienze: il dopo di noi per famiglie con disabilità, le esperienze delle fondazioni di comunità nel sud Italia ed esperienze di welfare aziendale, replicabili anche sul nostro territorio.
 

Scarica il programma (clicca qui).

 

]]>
Mercoledì 21 marzo 2018, alle ore 16.30, presso la sede di rappresentanza della Camera di Commercio di Salerno – via Roma n.29 – si terrà il convegno “Da Antonio Genovesi al Secondo Welfare”.

Organizzato dalla Fondazione della Comunità Salernitana e dal Comitato per l’Imprenditoria Femminile della CCIAA, l’evento sarà l’occasione per presentare il “Terzo rapporto sul secondo welfare in Italia” realizzato da Percorsi di secondo welfare, uno studio che racconta diverse esperienze: il dopo di noi per famiglie con disabilità, le esperienze delle fondazioni di comunità nel sud Italia ed esperienze di welfare aziendale, replicabili anche sul nostro territorio.
 

Scarica il programma (clicca qui).

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Mud 2018 - Scheda autorizzazioni - Chiarimenti Ministero dell'Ambiente ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1863C395S392/Mud-2018---Scheda-autorizzazioni---Chiarimenti-Ministero-dell-Ambiente.htm Mon, 12 Mar 2018 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1863C395S392/Mud-2018---Scheda-autorizzazioni---Chiarimenti-Ministero-dell-Ambiente.htm

Il DPCM 28/12/2017, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 64 alla Gazzetta ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2017, prevede di implementare la Scheda Autorizzazioni presente nella “SEZIONE ANAGRAFICA”, per garantire al Ministero dell’Ambiente di predeterminare la base dati anagrafica dei soggetti gestori.

In base alla Scheda citata, per ogni autorizzazione devono essere comunicate una serie di informazioni tra le quali:
• Ente che ha rilasciato l’autorizzazione;
• Attività autorizzata: nel caso di attività di recupero, vanno indicate le attività specifiche con i codici da R1 a R13. Nel caso di attività di smaltimento, vanno indicate le attività specifiche con i codici da D1 a D15;
• Quantità autorizzata complessiva: la capacità totale di trattamento dei rifiuti autorizzata espressa in tonnellate anno, distinta tra rifiuti pericolosi e non pericolosi.


Il Ministero dell’Ambiente ha dato seguito della richiesta di chiarimenti inoltrata da
Unioncamere lo scorso 17 gennaio in merito ad alcuni quesiti posti da un’associazione di categoria delle imprese della filiera del rifiuto, inviando la nota n. 0003039 del 27 febbraio u.s. – che si allega in copia -  con la quale rende note le corrette modalità di compilazione della Scheda autorizzazioni.

Per informazioni:

Clicca qui per accedere alla sezione "Area Ambiente"

Referente MUD e Sistri:
Daniele Lanza - tel. 089.3068225
E-mail: daniele.lanza@sa.camcom.it
Sede: Via Allende 19/21 - Salerno
Fax: 089/334865

]]>
Il DPCM 28/12/2017, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 64 alla Gazzetta ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2017, prevede di implementare la Scheda Autorizzazioni presente nella “SEZIONE ANAGRAFICA”, per garantire al Ministero dell’Ambiente di predeterminare la base dati anagrafica dei soggetti gestori.

In base alla Scheda citata, per ogni autorizzazione devono essere comunicate una serie di informazioni tra le quali:
• Ente che ha rilasciato l’autorizzazione;
• Attività autorizzata: nel caso di attività di recupero, vanno indicate le attività specifiche con i codici da R1 a R13. Nel caso di attività di smaltimento, vanno indicate le attività specifiche con i codici da D1 a D15;
• Quantità autorizzata complessiva: la capacità totale di trattamento dei rifiuti autorizzata espressa in tonnellate anno, distinta tra rifiuti pericolosi e non pericolosi.


Il Ministero dell’Ambiente ha dato seguito della richiesta di chiarimenti inoltrata da
Unioncamere lo scorso 17 gennaio in merito ad alcuni quesiti posti da un’associazione di categoria delle imprese della filiera del rifiuto, inviando la nota n. 0003039 del 27 febbraio u.s. – che si allega in copia -  con la quale rende note le corrette modalità di compilazione della Scheda autorizzazioni.

Per informazioni:

Clicca qui per accedere alla sezione "Area Ambiente"

Referente MUD e Sistri:
Daniele Lanza - tel. 089.3068225
E-mail: daniele.lanza@sa.camcom.it
Sede: Via Allende 19/21 - Salerno
Fax: 089/334865

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Disponibile il Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1862C395S392/Disponibile-il-Manuale-operativo-per-il-DEPOSITO-BILANCI-2018.htm Fri, 09 Mar 2018 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1862C395S392/Disponibile-il-Manuale-operativo-per-il-DEPOSITO-BILANCI-2018.htm

Come avviene ogni anno, con l'approssimarsi dell'adempimento del deposito dei Bilanci e degli Elenchi Soci, viene rilasciata una guida completa dedicata.

La guida descrive le modalità di compilazione della modulistica elettronica e di deposito telematico dei Bilanci e degli Elenchi Soci nel 2018.
Per ulteriori approfondimenti, sia di carattere normativo che operativo, oltre al materiale presente sul portale www.registroimprese.it, si rimanda al sito https://mypage.infocamere.it alla voce <Bilanci>.

Per il deposito del bilancio di esercizio e dell’eventuale elenco soci annuale (per le SPA, le SAPA e le SCpA) è necessario utilizzare le funzioni di spedizione disponibili in http://webtelemaco.infocamere.it

Si ricorda che:

  • il deposito del bilancio NON rientra tra gli adempimenti compresi nella Comunicazione Unica.
  • Il deposito del bilancio finale di liquidazione, a differenza del bilancio annuale, rientra tra gli adempimenti compresi nella Comunicazione Unica e pertanto non è contemplato nella guida.


Per scaricare la guida clicca qui

]]>
Come avviene ogni anno, con l'approssimarsi dell'adempimento del deposito dei Bilanci e degli Elenchi Soci, viene rilasciata una guida completa dedicata.

La guida descrive le modalità di compilazione della modulistica elettronica e di deposito telematico dei Bilanci e degli Elenchi Soci nel 2018.
Per ulteriori approfondimenti, sia di carattere normativo che operativo, oltre al materiale presente sul portale www.registroimprese.it, si rimanda al sito https://mypage.infocamere.it alla voce <Bilanci>.

Per il deposito del bilancio di esercizio e dell’eventuale elenco soci annuale (per le SPA, le SAPA e le SCpA) è necessario utilizzare le funzioni di spedizione disponibili in http://webtelemaco.infocamere.it

Si ricorda che:

  • il deposito del bilancio NON rientra tra gli adempimenti compresi nella Comunicazione Unica.
  • Il deposito del bilancio finale di liquidazione, a differenza del bilancio annuale, rientra tra gli adempimenti compresi nella Comunicazione Unica e pertanto non è contemplato nella guida.


Per scaricare la guida clicca qui

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )