Notizie in evidenza e news http://www.sa.camcom.it http://www.sa.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.sa.camcom.it Notizie in evidenza e news Le News della CDC di Salerno http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.sa.camcom.it <![CDATA[ Brevetti e marchi - Disposizioni in materia di trattamento dei dati ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1994C395S392/Brevetti-e-marchi---Disposizioni-in-materia-di-trattamento-dei-dati.htm Mon, 17 Dec 2018 00:12:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1994C395S392/Brevetti-e-marchi---Disposizioni-in-materia-di-trattamento-dei-dati.htm

Il MISE-UIBM dispone che, al fine di consentire l’accesso ai servizi offerti, è obbligatorio per l'utenza prendere visione e accettare il “Consenso al trattamento dei dati personali” prendendo visione dell’informativa sulla privacy dettagliatamente descritta.

In allegato il Modulo da scaricare, firmare e inoltrare per ogni domanda di titoli in P.I. e delle istanze ad esse connesse trasmesse in modalità cartacea alla DGLC-UIBM per il tramite delle CCIAA o a mezzo servizio postale.

Info:
Camera di Commercio di Salerno
Ufficio Brevetti e Marchi
Servizio Regolazione del Mercato - Area III
Via Generale Clark n.19/21
84131 Salerno (SA)

tel.: 089-3068449
fax:  089-3115025

aldo.dellanno@sa.camcom.it
 

]]>
Il MISE-UIBM dispone che, al fine di consentire l’accesso ai servizi offerti, è obbligatorio per l'utenza prendere visione e accettare il “Consenso al trattamento dei dati personali” prendendo visione dell’informativa sulla privacy dettagliatamente descritta.

In allegato il Modulo da scaricare, firmare e inoltrare per ogni domanda di titoli in P.I. e delle istanze ad esse connesse trasmesse in modalità cartacea alla DGLC-UIBM per il tramite delle CCIAA o a mezzo servizio postale.

Info:
Camera di Commercio di Salerno
Ufficio Brevetti e Marchi
Servizio Regolazione del Mercato - Area III
Via Generale Clark n.19/21
84131 Salerno (SA)

tel.: 089-3068449
fax:  089-3115025

aldo.dellanno@sa.camcom.it
 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Indagine Excelsior sull'andamento dell'occupazione nelle imprese nel trimestre febbraio-aprile 2019 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1992C395S392/Indagine-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-trimestre-febbraio-aprile-2019.htm Mon, 17 Dec 2018 00:12:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1992C395S392/Indagine-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-trimestre-febbraio-aprile-2019.htm

Periodo di rilevazione: 17 dicembre  2018 – 07 gennaio 2019

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net e www.sa.camcom.it sono disponibili i principali risultati della scorsa edizione.

Nell’ambito di questo progetto si sta effettuando un monitoraggio relativo alle previsioni di assunzione relative FEBBRAIO 2019 - APRILE 2019 attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese e studi professionali con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.

In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di Salerno con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (D.Lgs. 196/03), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.

Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è Titolare del progetto di ricerca.

Al termine della ricerca, Unioncamere e la Camera di Commercio di Salerno renderanno noti, in forma anonima e aggregata, i risultati ottenuti.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica –Teresa Donnarumma – tel. 089 3068461

email: teresa.donnarumma@sa.camcom.it

]]>
Periodo di rilevazione: 17 dicembre  2018 – 07 gennaio 2019

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net e www.sa.camcom.it sono disponibili i principali risultati della scorsa edizione.

Nell’ambito di questo progetto si sta effettuando un monitoraggio relativo alle previsioni di assunzione relative FEBBRAIO 2019 - APRILE 2019 attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese e studi professionali con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.

In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di Salerno con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (D.Lgs. 196/03), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.

Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è Titolare del progetto di ricerca.

Al termine della ricerca, Unioncamere e la Camera di Commercio di Salerno renderanno noti, in forma anonima e aggregata, i risultati ottenuti.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica –Teresa Donnarumma – tel. 089 3068461

email: teresa.donnarumma@sa.camcom.it

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Indice dei Prezzi al consumo - novembre 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1993C395S392/Indice-dei-Prezzi-al-consumo---novembre-2018.htm Mon, 17 Dec 2018 00:12:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1993C395S392/Indice-dei-Prezzi-al-consumo---novembre-2018.htm

Nel mese di novembre 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisca dello 0,2% rispetto al mese precedente e aumenti dell’1,6% su base annua (stabile rispetto al mese di ottobre). La stima preliminare era +1,7%.

La stabilità dell’inflazione è dovuta a dinamiche contrapposte che si compensano: da una parte le lievi accelerazioni dei prezzi di alcune tipologie di prodotto (tra cui Beni alimentari lavorati da +1,0% di ottobre a +1,1%, Beni alimentari non lavorati da +0,8% a +1,1%, Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona da +1,0% a +1,1%, Servizi relativi ai trasporti da +1,8% a +2,0%), dall’altra il rallentamento dei prezzi dei Beni energetici non regolamentati (da +9,5% a +7,8%), la cui crescita rimane però molto ampia e, insieme a quella dei regolamentati (stabili a +10,7%), contribuisce per circa la metà dell’ampiezza al tasso di inflazione e l’accentuarsi della flessione dei Beni durevoli (da -1,4% a -1,9%).

Alla luce di questo quadro l’inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, è pari a +0,7% (stabile rispetto a ottobre) e quella al netto dei soli beni energetici è in lieve decelerazione da +0,8% a +0,7%.

La diminuzione su base congiunturale dell’indice generale dei prezzi al consumo è dovuta per lo più al calo dei prezzi dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (-1,3%) e dei Servizi relativi ai trasporti (-0,9%), imputabile prevalentemente a fattori stagionali, solo in parte compensato dall’aumento dei prezzi dei Beni alimentari non lavorati (+1,1%).

L’inflazione decelera lievemente per i beni (da +1,8% a +1,7%), così come lievemente accelera per i servizi (da +1,3% a +1,4%); rispetto al mese di ottobre il differenziale inflazionistico tra servizi e beni rimane negativo, ma più contenuto (da -0,5 punti percentuali a -0,3).

L’inflazione acquisita per il 2018 è +1,2% per l’indice generale e +0,6% per la componente di fondo.

Per i prodotti di largo consumo, la crescita dei prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona passa da +0,7% di ottobre a +0,9%, mentre i prezzi dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto decelerano da +2,0% a +1,9%: la crescita dei prezzi dei primi e dei secondi rimane rispettivamente al di sotto e al di sopra dell’inflazione generale.

L’indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) diminuisce dello 0,3% su base mensile e aumenta dell’1,6% su base annua (in decelerazione da +1,7% di ottobre). La stima preliminare era +1,7%.

L’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, registra un calo dello 0,2% su base mensile e cresce dell’1,4% rispetto a novembre 2017.

Info:

Camera di Commercio di Salerno - Ufficio Statistica

Teresa Donnarumma – tel.0893068461 - teresa.donnarumma@sa.camcom.it

]]>
Nel mese di novembre 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisca dello 0,2% rispetto al mese precedente e aumenti dell’1,6% su base annua (stabile rispetto al mese di ottobre). La stima preliminare era +1,7%.

La stabilità dell’inflazione è dovuta a dinamiche contrapposte che si compensano: da una parte le lievi accelerazioni dei prezzi di alcune tipologie di prodotto (tra cui Beni alimentari lavorati da +1,0% di ottobre a +1,1%, Beni alimentari non lavorati da +0,8% a +1,1%, Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona da +1,0% a +1,1%, Servizi relativi ai trasporti da +1,8% a +2,0%), dall’altra il rallentamento dei prezzi dei Beni energetici non regolamentati (da +9,5% a +7,8%), la cui crescita rimane però molto ampia e, insieme a quella dei regolamentati (stabili a +10,7%), contribuisce per circa la metà dell’ampiezza al tasso di inflazione e l’accentuarsi della flessione dei Beni durevoli (da -1,4% a -1,9%).

Alla luce di questo quadro l’inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, è pari a +0,7% (stabile rispetto a ottobre) e quella al netto dei soli beni energetici è in lieve decelerazione da +0,8% a +0,7%.

La diminuzione su base congiunturale dell’indice generale dei prezzi al consumo è dovuta per lo più al calo dei prezzi dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (-1,3%) e dei Servizi relativi ai trasporti (-0,9%), imputabile prevalentemente a fattori stagionali, solo in parte compensato dall’aumento dei prezzi dei Beni alimentari non lavorati (+1,1%).

L’inflazione decelera lievemente per i beni (da +1,8% a +1,7%), così come lievemente accelera per i servizi (da +1,3% a +1,4%); rispetto al mese di ottobre il differenziale inflazionistico tra servizi e beni rimane negativo, ma più contenuto (da -0,5 punti percentuali a -0,3).

L’inflazione acquisita per il 2018 è +1,2% per l’indice generale e +0,6% per la componente di fondo.

Per i prodotti di largo consumo, la crescita dei prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona passa da +0,7% di ottobre a +0,9%, mentre i prezzi dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto decelerano da +2,0% a +1,9%: la crescita dei prezzi dei primi e dei secondi rimane rispettivamente al di sotto e al di sopra dell’inflazione generale.

L’indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) diminuisce dello 0,3% su base mensile e aumenta dell’1,6% su base annua (in decelerazione da +1,7% di ottobre). La stima preliminare era +1,7%.

L’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, registra un calo dello 0,2% su base mensile e cresce dell’1,4% rispetto a novembre 2017.

Info:

Camera di Commercio di Salerno - Ufficio Statistica

Teresa Donnarumma – tel.0893068461 - teresa.donnarumma@sa.camcom.it

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Cresce l'export in provincia di Salerno nei primi 9 mesi del 2018: +5,2% ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1991C395S392/Cresce-l-export-in-provincia-di-Salerno-nei-primi-9-mesi-del-2018---5-2-.htm Thu, 13 Dec 2018 00:12:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1991C395S392/Cresce-l-export-in-provincia-di-Salerno-nei-primi-9-mesi-del-2018---5-2-.htm

Nel periodo gennaio-settembre 2018 l'export della provincia di Salerno è stato di circa 1.829 milioni di euro, in crescita del 5,2% rispetto ai primi nove mesi del 2017. Il dato acquista ancor più significato se paragonato a quello della Campania (+1,9%) e a quello complessivo dell'Italia (+3,1%).

Nello stesso periodo, in provincia di Salerno, il valore delle importazioni di merci è stato di 1.492 milioni di euro, con un aumento del 18,2% rispetto al periodo gennaio-settembre dell’anno precedente.

L’analisi settoriale consente di individuare andamenti differenti tra i diversi comparti. Il settore primario realizza un incremento nel valore esportato del 3,7%. Ancora più significativo il risultato raggiunto nelle vendite all’estero dall’attività manifatturiera (che rappresenta l’88,7% dell’export provinciale), in aumento del 4,3%. Il dato è in gran parte determinato dall’andamento delle vendite all’estero del settore che principalmente contribuisce all’export manifatturiero: sono infatti in aumento del 2% i “prodotti alimentari”.

Positiva la performance esportativa per i “metalli e prodotti in metallo” (2,8%), per i prodotti tessili e per le sostanze e prodotti chimici (tali settori presentano, rispettivamente, un aumento del 3% e del 6%, rispetto ai primi nove mesi 2017).

In rallentamento, invece, il settore della gomma-plastica (-17,5%) così come le vendite all’estero di apparecchi elettrici (-42%), di macchinari (-7,8%) e di prodotti in legno (-4,7%).

Questo, in sintesi, è quanto emerge dalle elaborazioni dei dati Istat effettuate dall’Osservatorio Economico provinciale della Camera di Commercio di Salerno.

Qui trovi grafici e tabelle statistiche https://goo.gl/FKvdeT
 

]]>
Nel periodo gennaio-settembre 2018 l'export della provincia di Salerno è stato di circa 1.829 milioni di euro, in crescita del 5,2% rispetto ai primi nove mesi del 2017. Il dato acquista ancor più significato se paragonato a quello della Campania (+1,9%) e a quello complessivo dell'Italia (+3,1%).

Nello stesso periodo, in provincia di Salerno, il valore delle importazioni di merci è stato di 1.492 milioni di euro, con un aumento del 18,2% rispetto al periodo gennaio-settembre dell’anno precedente.

L’analisi settoriale consente di individuare andamenti differenti tra i diversi comparti. Il settore primario realizza un incremento nel valore esportato del 3,7%. Ancora più significativo il risultato raggiunto nelle vendite all’estero dall’attività manifatturiera (che rappresenta l’88,7% dell’export provinciale), in aumento del 4,3%. Il dato è in gran parte determinato dall’andamento delle vendite all’estero del settore che principalmente contribuisce all’export manifatturiero: sono infatti in aumento del 2% i “prodotti alimentari”.

Positiva la performance esportativa per i “metalli e prodotti in metallo” (2,8%), per i prodotti tessili e per le sostanze e prodotti chimici (tali settori presentano, rispettivamente, un aumento del 3% e del 6%, rispetto ai primi nove mesi 2017).

In rallentamento, invece, il settore della gomma-plastica (-17,5%) così come le vendite all’estero di apparecchi elettrici (-42%), di macchinari (-7,8%) e di prodotti in legno (-4,7%).

Questo, in sintesi, è quanto emerge dalle elaborazioni dei dati Istat effettuate dall’Osservatorio Economico provinciale della Camera di Commercio di Salerno.

Qui trovi grafici e tabelle statistiche https://goo.gl/FKvdeT
 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ SISPRINT IN TOUR: presentato il Report di analisi economica sulla Campania per progettare gli interventi di sviluppo ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1990C395S392/SISPRINT-IN-TOUR--presentato-il-Report-di-analisi-economica-sulla-Campania-per-progettare-gli-interventi-di-sviluppo.htm Fri, 07 Dec 2018 00:12:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1990C395S392/SISPRINT-IN-TOUR--presentato-il-Report-di-analisi-economica-sulla-Campania-per-progettare-gli-interventi-di-sviluppo.htm

 

Salerno, 7 dicembre 2018. La Campania è una regione con una crescita recente decisamente robusta (PIL 2015-2016 + 3,2%) ma ancora con un certo ritardo rispetto ai livelli pre-crisi. La ripresa è stata rallentata sia dalla frenata degli investimenti che da una caduta dei consumi. Le condizioni creditizie sono  migliorate nel tempo mentre l'export ha prevedibili margini d’incremento. Il Sistema imprenditoriale è ancora poco strutturato. Lo stock occupazionale è in crescita ma ancora sotto i livelli pre-crisi, caratterizzato da un forte livello di”precarietà” e una scarsa apertura a giovani e donne.

Sono alcuni dei dati più significativi che emergono dalla fotografia scattata dall’Agenzia per la Coesione territoriale e Unioncamere nel Report sulla Campania.

Il Report dedicato alla Campania è uno dei 21 realizzati nell’ambito di SISPRINT, Sistema Integrato di Supporto alla Progettazione degli Interventi Territoriali, finanziato dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, di cui Unioncamere è il soggetto beneficiario.

Queste analisi offrono i dati di contesto di #SISPRINT IN TOUR, l’iniziativa itinerante, che ha fatto tappa a Napoli, il 4 dicembre 2018, realizzata in collaborazione con le Camere di Commercio. Obiettivo: attivare un dialogo stabile e un confronto tra amministrazioni pubbliche, imprese, Università e componenti sociali sui temi dello sviluppo territoriale, per fare emergere le reali esigenze delle imprese e qualificare la progettualità per lo sviluppo.

Oltre alla realizzazione di una serie di strumenti e prodotti di analisi economica, il progetto prevede l’attivazione di 21 Antenne territoriali presso le Camere di commercio, tra le quali quella presente a Salerno. Le Antenne hanno il compito di operate come punti di ascolto e di animazione a sostegno degli attori istituzionali locali, raccogliendo le istanze e le criticità espresse dalle diverse componenti del sistema produttivo.

Il report è stato presentato martedì 4 dicembre 2018 nel corso di una tavola rotonda tenuta nella Sala “F.De Sanctis” di Palazzo Santa Lucia a Napoli, in cui si sono analizzati i dati per progettare gli interventi di sviluppo. Hanno partecipato il presidente della Camera di Commercio di Salerno e Vice Presidente Vicario di Unioncamere Andrea Prete, il Vice Capo di Gabinetto e responsabile della programmazione unitaria Maria Grazia Falciatore, l’Assessore regionale all’internazionalizzazione, start up e innovazione Valeria Fascione, l’Assessore regionale alle attività produttive e alla ricerca scientifica Antonio Marchiello, Marilina Labia, Alessandro Rinaldi e Claudio Cipollini di Si.Camera, Maria Stassi dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, Alessandro Giordano dell’Università degli Studi Federico II Napoli, nonché i rappresentanti delle istituzioni, delle imprese, del mondo dell’università, della ricerca e della cultura.

La presenza del Vice Capo di Gabinetto e responsabile della programmazione unitaria e dei due Assessori regionali al ramo testimonia la volontà della Regione Campania di utilizzare ogni occasione per ascoltare le istanze provenienti dai soggetti attori dello sviluppo economico. Al riguardo, il progetto SISPRINT prevede altri incontri finalizzati a rendere strutturate e organiche le modalità di collaborazione per la definizione delle politiche di sviluppo.

 

Clicca qui per accedere alla sezione dedicata al progetto Sisprint dove sono disponibili il report e i documenti di analisi.

]]>
 

Salerno, 7 dicembre 2018. La Campania è una regione con una crescita recente decisamente robusta (PIL 2015-2016 + 3,2%) ma ancora con un certo ritardo rispetto ai livelli pre-crisi. La ripresa è stata rallentata sia dalla frenata degli investimenti che da una caduta dei consumi. Le condizioni creditizie sono  migliorate nel tempo mentre l'export ha prevedibili margini d’incremento. Il Sistema imprenditoriale è ancora poco strutturato. Lo stock occupazionale è in crescita ma ancora sotto i livelli pre-crisi, caratterizzato da un forte livello di”precarietà” e una scarsa apertura a giovani e donne.

Sono alcuni dei dati più significativi che emergono dalla fotografia scattata dall’Agenzia per la Coesione territoriale e Unioncamere nel Report sulla Campania.

Il Report dedicato alla Campania è uno dei 21 realizzati nell’ambito di SISPRINT, Sistema Integrato di Supporto alla Progettazione degli Interventi Territoriali, finanziato dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, di cui Unioncamere è il soggetto beneficiario.

Queste analisi offrono i dati di contesto di #SISPRINT IN TOUR, l’iniziativa itinerante, che ha fatto tappa a Napoli, il 4 dicembre 2018, realizzata in collaborazione con le Camere di Commercio. Obiettivo: attivare un dialogo stabile e un confronto tra amministrazioni pubbliche, imprese, Università e componenti sociali sui temi dello sviluppo territoriale, per fare emergere le reali esigenze delle imprese e qualificare la progettualità per lo sviluppo.

Oltre alla realizzazione di una serie di strumenti e prodotti di analisi economica, il progetto prevede l’attivazione di 21 Antenne territoriali presso le Camere di commercio, tra le quali quella presente a Salerno. Le Antenne hanno il compito di operate come punti di ascolto e di animazione a sostegno degli attori istituzionali locali, raccogliendo le istanze e le criticità espresse dalle diverse componenti del sistema produttivo.

Il report è stato presentato martedì 4 dicembre 2018 nel corso di una tavola rotonda tenuta nella Sala “F.De Sanctis” di Palazzo Santa Lucia a Napoli, in cui si sono analizzati i dati per progettare gli interventi di sviluppo. Hanno partecipato il presidente della Camera di Commercio di Salerno e Vice Presidente Vicario di Unioncamere Andrea Prete, il Vice Capo di Gabinetto e responsabile della programmazione unitaria Maria Grazia Falciatore, l’Assessore regionale all’internazionalizzazione, start up e innovazione Valeria Fascione, l’Assessore regionale alle attività produttive e alla ricerca scientifica Antonio Marchiello, Marilina Labia, Alessandro Rinaldi e Claudio Cipollini di Si.Camera, Maria Stassi dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, Alessandro Giordano dell’Università degli Studi Federico II Napoli, nonché i rappresentanti delle istituzioni, delle imprese, del mondo dell’università, della ricerca e della cultura.

La presenza del Vice Capo di Gabinetto e responsabile della programmazione unitaria e dei due Assessori regionali al ramo testimonia la volontà della Regione Campania di utilizzare ogni occasione per ascoltare le istanze provenienti dai soggetti attori dello sviluppo economico. Al riguardo, il progetto SISPRINT prevede altri incontri finalizzati a rendere strutturate e organiche le modalità di collaborazione per la definizione delle politiche di sviluppo.

 

Clicca qui per accedere alla sezione dedicata al progetto Sisprint dove sono disponibili il report e i documenti di analisi.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario: Focus Settore Agroalimentare - Martedì 11 dicembre 2018 - CCIAA Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1988C395S392/Seminario--Focus-Settore-Agroalimentare---Martedi-11-dicembre-2018---CCIAA-Salerno.htm Tue, 04 Dec 2018 00:12:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1988C395S392/Seminario--Focus-Settore-Agroalimentare---Martedi-11-dicembre-2018---CCIAA-Salerno.htm

Martedì 11 dicembre 2018, alle ore 14.30 presso la sede della Camera di Commercio di Salerno - via Generale Clark 19 - si terrà il seminario “Focus Settore Agroalimentare”.

L'incontro è l'ultimo dei tre programmati nell'ambito del progetto EasyExport, l'iniziativa Unioncamere-Co.Mark che ha l'obiettivo di diffondere la cultura dell’internazionalizzazione tra le PMI del territorio. Il settore agroalimentare è sicuramente uno dei fiori all’occhiello del Made in Italy nei mercati internazionali, ambasciatore di un saper fare tutto italiano. Nel corso del seminario verranno presentati e discussi, in un’ottica da workshop interattivo, innovativi metodi e strumenti di lavoro per le PMI del settore agroalimentare alle prese con i primi approcci ai mercati esteri.

Nel dettaglio, si parlerà di:

  • strumenti per individuare l’intermediario e il canale di distribuzione giusto;
  • anagrafiche di potenziali clienti: come e dove cercarle;
  • come individuare anagrafiche con banche dati e link utili settoriali;
  • predisposizione di un database;
  • come sfruttare la complementarietà di marchi e prodotti.


Programma:

Ore 14.30: Registrazione dei partecipanti

Ore 14.45: Saluti e Apertura dei lavori

Ore 15: Seminario “Focus Settore Agroalimentare. Metodi e Strumenti.”

Ore 17.30: Q&A Session

Ore 18: Chiusura dei lavori


La partecipazione al seminario è gratuita con obbligo di prenotazione al seguente link: https://goo.gl/tqndcE

Qui trovi ulteriori informazioni sul progetto EasyExport: https://goo.gl/aCfHqX

]]>
Martedì 11 dicembre 2018, alle ore 14.30 presso la sede della Camera di Commercio di Salerno - via Generale Clark 19 - si terrà il seminario “Focus Settore Agroalimentare”.

L'incontro è l'ultimo dei tre programmati nell'ambito del progetto EasyExport, l'iniziativa Unioncamere-Co.Mark che ha l'obiettivo di diffondere la cultura dell’internazionalizzazione tra le PMI del territorio. Il settore agroalimentare è sicuramente uno dei fiori all’occhiello del Made in Italy nei mercati internazionali, ambasciatore di un saper fare tutto italiano. Nel corso del seminario verranno presentati e discussi, in un’ottica da workshop interattivo, innovativi metodi e strumenti di lavoro per le PMI del settore agroalimentare alle prese con i primi approcci ai mercati esteri.

Nel dettaglio, si parlerà di:

  • strumenti per individuare l’intermediario e il canale di distribuzione giusto;
  • anagrafiche di potenziali clienti: come e dove cercarle;
  • come individuare anagrafiche con banche dati e link utili settoriali;
  • predisposizione di un database;
  • come sfruttare la complementarietà di marchi e prodotti.


Programma:

Ore 14.30: Registrazione dei partecipanti

Ore 14.45: Saluti e Apertura dei lavori

Ore 15: Seminario “Focus Settore Agroalimentare. Metodi e Strumenti.”

Ore 17.30: Q&A Session

Ore 18: Chiusura dei lavori


La partecipazione al seminario è gratuita con obbligo di prenotazione al seguente link: https://goo.gl/tqndcE

Qui trovi ulteriori informazioni sul progetto EasyExport: https://goo.gl/aCfHqX

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Corte in Festa, Teggiano dal 7 al 9 dicembre 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1987C395S392/Corte-in-Festa--Teggiano-dal-7-al-9-dicembre-2018.htm Mon, 03 Dec 2018 00:12:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1987C395S392/Corte-in-Festa--Teggiano-dal-7-al-9-dicembre-2018.htm

Storie di Principi, Conti, Baroni e Vicerè rivivono al Castello Macchiaroli di Teggiano, dal 7 al 9 Dicembre 2018. L'affascinante fortezza valdianese, da 800 anni scrigno di storia e cultura, si prepara ad ospitare un evento indimenticabile in vista del Natale, "La Corte in Festa - Natale al Castello", un'esperienza irripetibile nel proscenio da favola che fu vanto dell'illustre casata Sanseverino.

Grazie all'impulso organizzativo di CASARTIGIANI Salerno, Associazione presieduta dal Dott. Mario Andresano, al coordinamento tecnico-scientifico di Angelo Sabini, al sostegno economico della Camera di Commercio di Salerno, al patrocinio del Comune di Teggiano, alla "padrona di casa" Gisella Macchiaroli e all'attività promozionale e divulgativa del media partner Mestieri e Sapori, si profilano 3 giorni densi di emozioni e divertimento con giocolieri, mangiafuoco, arcieri storici, ambientazioni medievali e rievocazioni leggendarie.

Ad arricchire la kermesse, una qualificata selezione di enogastronomia tipica e un'accurata esposizione di artigianato, in linea con una consolidata filosofia di valorizzazione e promozione dell'artigianato artistico della provincia di Salerno.

Si comincia Venerdì 7 Dicembre dalle ore 18 alle ore 22. Sabato e Domenica, apertura per l'intera giornata, dalle ore 11 alle ore 22. L'evento renderà magica l'attesa del Natale, in un contesto "cortese" dove il tempo si è fermato, ma soprattutto all'interno di un territorio simbolo della provincia di Salerno.
 

 

]]>
Storie di Principi, Conti, Baroni e Vicerè rivivono al Castello Macchiaroli di Teggiano, dal 7 al 9 Dicembre 2018. L'affascinante fortezza valdianese, da 800 anni scrigno di storia e cultura, si prepara ad ospitare un evento indimenticabile in vista del Natale, "La Corte in Festa - Natale al Castello", un'esperienza irripetibile nel proscenio da favola che fu vanto dell'illustre casata Sanseverino.

Grazie all'impulso organizzativo di CASARTIGIANI Salerno, Associazione presieduta dal Dott. Mario Andresano, al coordinamento tecnico-scientifico di Angelo Sabini, al sostegno economico della Camera di Commercio di Salerno, al patrocinio del Comune di Teggiano, alla "padrona di casa" Gisella Macchiaroli e all'attività promozionale e divulgativa del media partner Mestieri e Sapori, si profilano 3 giorni densi di emozioni e divertimento con giocolieri, mangiafuoco, arcieri storici, ambientazioni medievali e rievocazioni leggendarie.

Ad arricchire la kermesse, una qualificata selezione di enogastronomia tipica e un'accurata esposizione di artigianato, in linea con una consolidata filosofia di valorizzazione e promozione dell'artigianato artistico della provincia di Salerno.

Si comincia Venerdì 7 Dicembre dalle ore 18 alle ore 22. Sabato e Domenica, apertura per l'intera giornata, dalle ore 11 alle ore 22. L'evento renderà magica l'attesa del Natale, in un contesto "cortese" dove il tempo si è fermato, ma soprattutto all'interno di un territorio simbolo della provincia di Salerno.
 

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Le opportunità del piano nazionale industria 4.0 - Online il video dell'incontro di lunedì 10 dicembre 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1986C395S392/Le-opportunita-del-piano-nazionale-industria-4-0---Online-il-video-dell-incontro-di-lunedi-10-dicembre-2018.htm Mon, 03 Dec 2018 00:12:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1986C395S392/Le-opportunita-del-piano-nazionale-industria-4-0---Online-il-video-dell-incontro-di-lunedi-10-dicembre-2018.htm

E' disponibile sulla pagina facebook della Camera di Commercio di Salerno il video della registrazione dell'incontro di lunedì 10 dicembre, tenuto presso l’Hotel Mediterranea di Salerno, in via Gen. Clark  54, dove Alex Giordano e Derrick de Kerckhove, due tra le menti più brillanti del panorama mondiale dell'innovazione digitale, hanno incontrato alcuni imprenditori di Salerno per un evento dedicato alle tecnologie indicate dal Piano Nazionale Impresa 4.0 per l’innovazione digitale delle PMI del territorio.

L’iniziativa, che rientra nel programma degli eventi sviluppati nell’ultimo anno dal Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Salerno, intende far maturare negli imprenditori locali di tutte i settori la consapevolezza dell’importanza decisiva delle tecnologie digitali per la competitività e l’innovazione delle PMI.

In particolare, la proposta si focalizza nella costruzione di un Punto Impresa Digitale Mediterraneo (PIDMed) quale prototipo aderente alle condizioni economico-produttive del territorio italiano, fatto di piccole realtà, di medi, piccoli e anche micro imprenditori, di artigiani e del loro saper fare tipico e unico al mondo.

Il progetto è promosso dalle Camere di Commercio di Caserta e di Salerno, in partnership con il programma Societing 4.0 dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e il supporto di Unioncamere.

Durante l'incontro sono stati illustrati i vantaggi, per le imprese locali, delle principali tecnologie 4.0 e dei nuovi scenari imprenditoriali da esse derivanti.

per info sul progetto si può consultare il sito web dedicato www.pidmed.eu

]]>
E' disponibile sulla pagina facebook della Camera di Commercio di Salerno il video della registrazione dell'incontro di lunedì 10 dicembre, tenuto presso l’Hotel Mediterranea di Salerno, in via Gen. Clark  54, dove Alex Giordano e Derrick de Kerckhove, due tra le menti più brillanti del panorama mondiale dell'innovazione digitale, hanno incontrato alcuni imprenditori di Salerno per un evento dedicato alle tecnologie indicate dal Piano Nazionale Impresa 4.0 per l’innovazione digitale delle PMI del territorio.

L’iniziativa, che rientra nel programma degli eventi sviluppati nell’ultimo anno dal Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Salerno, intende far maturare negli imprenditori locali di tutte i settori la consapevolezza dell’importanza decisiva delle tecnologie digitali per la competitività e l’innovazione delle PMI.

In particolare, la proposta si focalizza nella costruzione di un Punto Impresa Digitale Mediterraneo (PIDMed) quale prototipo aderente alle condizioni economico-produttive del territorio italiano, fatto di piccole realtà, di medi, piccoli e anche micro imprenditori, di artigiani e del loro saper fare tipico e unico al mondo.

Il progetto è promosso dalle Camere di Commercio di Caserta e di Salerno, in partnership con il programma Societing 4.0 dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e il supporto di Unioncamere.

Durante l'incontro sono stati illustrati i vantaggi, per le imprese locali, delle principali tecnologie 4.0 e dei nuovi scenari imprenditoriali da esse derivanti.

per info sul progetto si può consultare il sito web dedicato www.pidmed.eu

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Progetto Campania Felix: incontro informativo - mercoledì 5 dicembre - CCIAA Caserta ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1985C395S392/Progetto-Campania-Felix--incontro-informativo---mercoledi-5-dicembre---CCIAA-Caserta.htm Mon, 03 Dec 2018 00:12:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1985C395S392/Progetto-Campania-Felix--incontro-informativo---mercoledi-5-dicembre---CCIAA-Caserta.htm

Mercoledì 5 dicembre 2018, alle ore 16.00, presso la Camera di Commercio di Caserta - via Roma 75 - si terrà un incontro informativo rivolto a tutti gli operatori del Sistema Economico regionale per discutere le modalità di partecipazione alle iniziative da svolgere presso lo showroom di Piazza Fontana a Milano.

Per saperne di più: https://goo.gl/9SpVvJ

]]>
Mercoledì 5 dicembre 2018, alle ore 16.00, presso la Camera di Commercio di Caserta - via Roma 75 - si terrà un incontro informativo rivolto a tutti gli operatori del Sistema Economico regionale per discutere le modalità di partecipazione alle iniziative da svolgere presso lo showroom di Piazza Fontana a Milano.

Per saperne di più: https://goo.gl/9SpVvJ

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Chiusura sportelli distaccati della Camera di Commercio di Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1984C395S392/Chiusura-sportelli-distaccati-della-Camera-di-Commercio-di-Salerno.htm Tue, 27 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1984C395S392/Chiusura-sportelli-distaccati-della-Camera-di-Commercio-di-Salerno.htm

Si comunica che gli sportelli camerali di Nocera Superiore, Sala Consilina e Vallo della Lucania resteranno chiusi nel periodo compreso tra il 05/12/2018 e il 06/01/2019.

]]>
Si comunica che gli sportelli camerali di Nocera Superiore, Sala Consilina e Vallo della Lucania resteranno chiusi nel periodo compreso tra il 05/12/2018 e il 06/01/2019.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario: il patrimonio immateriale delle imprese - La valorizzazione tramite lo strumento del Patent Box - 12 dicembre - CCIAA Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1983C395S392/Seminario--il-patrimonio-immateriale-delle-imprese---La-valorizzazione-tramite-lo-strumento-del-Patent-Box---12-dicembre---CCIAA-Salerno.htm Tue, 27 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1983C395S392/Seminario--il-patrimonio-immateriale-delle-imprese---La-valorizzazione-tramite-lo-strumento-del-Patent-Box---12-dicembre---CCIAA-Salerno.htm

Mercoledì 12 dicembre 2018, alle ore 15,30, presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Salerno - Via Generale Clark 19 (già Via S. Allende) si terrà il seminario "Il patrimonio immateriale delle imprese - La valorizzazione tramite lo strumento del Patent Box".

Il seminario si propone di fornire una panoramica degli strumenti di tutela esistenti per quanto riguarda i diritti di proprietà  intellettuale che possono rientrare nel Patent Box (un regime di tassazione agevolata sui redditi derivanti  dall’utilizzo di taluni beni immateriali), al fine di contribuire allo sviluppo della cultura degli asset immateriali, con particolare attenzione alla valorizzazione ed alle opportunità che un deposito effettuato correttamente può garantire.

La difesa e un'adeguata conoscenza dei diritti in materia brevettuale possono attribuire un valore maggiore ai prodotti e servizi e possono facilitare i processi di internazionalizzazione con una tutela più ampia, estesa nei paesi esteri. In tal senso, la Camera di Commercio di Salerno, attraverso il suo Centro  P.I.P. (Punto di Informazione Brevettuale) frutto di una convenzione tra la Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione – U.I.B.M. del Ministero  dello Sviluppo Economico ed Unioncamere, promuove l’utilizzo dei diritti di proprietà industriale, in quanto strumento privilegiato per valorizzare e sostenere la capacità innovativa e competitiva delle imprese e per supportare le loro strategie commerciali.

La partecipazione al seminario è gratuita previa iscrizione attraverso la compilazione del modulo online disponibile al seguente link https://goo.gl/Rw3hhW

Su richiesta, sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Clicca qui per scaricare il programma del seminario (.pdf)


 

]]>
Mercoledì 12 dicembre 2018, alle ore 15,30, presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Salerno - Via Generale Clark 19 (già Via S. Allende) si terrà il seminario "Il patrimonio immateriale delle imprese - La valorizzazione tramite lo strumento del Patent Box".

Il seminario si propone di fornire una panoramica degli strumenti di tutela esistenti per quanto riguarda i diritti di proprietà  intellettuale che possono rientrare nel Patent Box (un regime di tassazione agevolata sui redditi derivanti  dall’utilizzo di taluni beni immateriali), al fine di contribuire allo sviluppo della cultura degli asset immateriali, con particolare attenzione alla valorizzazione ed alle opportunità che un deposito effettuato correttamente può garantire.

La difesa e un'adeguata conoscenza dei diritti in materia brevettuale possono attribuire un valore maggiore ai prodotti e servizi e possono facilitare i processi di internazionalizzazione con una tutela più ampia, estesa nei paesi esteri. In tal senso, la Camera di Commercio di Salerno, attraverso il suo Centro  P.I.P. (Punto di Informazione Brevettuale) frutto di una convenzione tra la Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione – U.I.B.M. del Ministero  dello Sviluppo Economico ed Unioncamere, promuove l’utilizzo dei diritti di proprietà industriale, in quanto strumento privilegiato per valorizzare e sostenere la capacità innovativa e competitiva delle imprese e per supportare le loro strategie commerciali.

La partecipazione al seminario è gratuita previa iscrizione attraverso la compilazione del modulo online disponibile al seguente link https://goo.gl/Rw3hhW

Su richiesta, sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Clicca qui per scaricare il programma del seminario (.pdf)


 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Bando Voucher digitali I4.0 annualità 2017-2018: graduatorie ammessi e non ammessi ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1982C395S392/Bando-Voucher-digitali-I4-0-annualita-2017-2018--graduatorie-ammessi-e-non-ammessi.htm Mon, 26 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1982C395S392/Bando-Voucher-digitali-I4-0-annualita-2017-2018--graduatorie-ammessi-e-non-ammessi.htm

Si comunica che, con determinazione dirigenziale n.575 del 16/11/2018, sono state approvate le graduatorie delle imprese ammesse e non ammesse ai benefici di cui al Bando Voucher digitali I4.0 annualità 2017-2018.

Ai fini dell'ottenimento della liquidazione del voucher, secondo quanto stabilito dall'art. 14 del bando (clicca qui per scaricarlo), l'impresa dovrà inviare, mediante pratica telematica Webtelemaco, secondo le modalità ivi specificate, apposita istanza entro il termine perentorio di 180 gg. a decorrere dal 16.11.2018.

Alla modulistica allegata, dovrà essere altresì allegata la documentazione specificata all'art. 14 del bando.

 

]]>
Si comunica che, con determinazione dirigenziale n.575 del 16/11/2018, sono state approvate le graduatorie delle imprese ammesse e non ammesse ai benefici di cui al Bando Voucher digitali I4.0 annualità 2017-2018.

Ai fini dell'ottenimento della liquidazione del voucher, secondo quanto stabilito dall'art. 14 del bando (clicca qui per scaricarlo), l'impresa dovrà inviare, mediante pratica telematica Webtelemaco, secondo le modalità ivi specificate, apposita istanza entro il termine perentorio di 180 gg. a decorrere dal 16.11.2018.

Alla modulistica allegata, dovrà essere altresì allegata la documentazione specificata all'art. 14 del bando.

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Convegno: il digitale per le professioni tra il dire ed il fare - 29/11 - CCIAA Salerno ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1981C395S392/Convegno--il-digitale-per-le-professioni-tra-il-dire-ed-il-fare---29-11---CCIAA-Salerno.htm Fri, 23 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1981C395S392/Convegno--il-digitale-per-le-professioni-tra-il-dire-ed-il-fare---29-11---CCIAA-Salerno.htm

Giovedì 29 novembre 2018, ore 14,30-18,30 - Sala conferenze della Camera di Commercio di Salerno - via Generale Clark 19.

 

]]>
Giovedì 29 novembre 2018, ore 14,30-18,30 - Sala conferenze della Camera di Commercio di Salerno - via Generale Clark 19.

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Controllo e vigilanza sicurezza prodotti ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1980C395S392/Controllo-e-vigilanza-sicurezza-prodotti.htm Wed, 21 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1980C395S392/Controllo-e-vigilanza-sicurezza-prodotti.htm

La Camera di Commercio di Salerno comunica che, come di consueto, in occasione delle festività natalizie saranno  intensificate le attività ispettive a tutela del mercato e dei consumatori finalizzate alla verifica della conformità dei prodotti elettrici immessi in commercio.

L’Ente camerale invita i consumatori a controllare, al momento dell’acquisto di  catene luminose e più in generale di qualsiasi altro prodotto elettrico a bassa tensione, che sugli stessi sia riportata una regolare marcatura CE, le istruzioni per l’uso in lingua italiana e i dati relativi al fabbricante o all’importatore qualora il prodotto sia stato realizzato al di fuori dall’area comunitaria.

Il medesimo invito è rivolto, altresì, alle imprese commerciali del settore per la preventiva verifica di conformità dei prodotti destinati alla vendita, anche allo scopo di evitare sanzioni amministrative.


Marcatura CE di conformità

La marcatura CE di conformità è costituita dalle iniziali “CE” secondo il simbolo grafico che segue:

In caso di riduzione o di ingrandimento della marcatura CE, devono essere rispettate le proporzioni indicate dal simbolo graduato di cui di seguito.

I diversi elementi della marcatura CE devono avere sostanzialmente la stessa dimensione verticale che non può essere inferiore a 5 mm.
 

Per eventuali informazioni e/o chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio Metrico e Ispettivo della CCIAA di Salerno ai  seguenti recapiti:
Tel. 089/30.68.411 – e-mail: ufficio.metrico@sa.camcom.it
Fax: 089.31.150.35

]]>
La Camera di Commercio di Salerno comunica che, come di consueto, in occasione delle festività natalizie saranno  intensificate le attività ispettive a tutela del mercato e dei consumatori finalizzate alla verifica della conformità dei prodotti elettrici immessi in commercio.

L’Ente camerale invita i consumatori a controllare, al momento dell’acquisto di  catene luminose e più in generale di qualsiasi altro prodotto elettrico a bassa tensione, che sugli stessi sia riportata una regolare marcatura CE, le istruzioni per l’uso in lingua italiana e i dati relativi al fabbricante o all’importatore qualora il prodotto sia stato realizzato al di fuori dall’area comunitaria.

Il medesimo invito è rivolto, altresì, alle imprese commerciali del settore per la preventiva verifica di conformità dei prodotti destinati alla vendita, anche allo scopo di evitare sanzioni amministrative.


Marcatura CE di conformità

La marcatura CE di conformità è costituita dalle iniziali “CE” secondo il simbolo grafico che segue:

In caso di riduzione o di ingrandimento della marcatura CE, devono essere rispettate le proporzioni indicate dal simbolo graduato di cui di seguito.

I diversi elementi della marcatura CE devono avere sostanzialmente la stessa dimensione verticale che non può essere inferiore a 5 mm.
 

Per eventuali informazioni e/o chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio Metrico e Ispettivo della CCIAA di Salerno ai  seguenti recapiti:
Tel. 089/30.68.411 – e-mail: ufficio.metrico@sa.camcom.it
Fax: 089.31.150.35

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Indagine Excelsior sull'andamento dell'occupazione nelle imprese nel trimestre gennaio - marzo 2019 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1979C395S392/Indagine-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-trimestre-gennaio---marzo-2019.htm Wed, 21 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1979C395S392/Indagine-Excelsior-sull-andamento-dell-occupazione-nelle-imprese-nel-trimestre-gennaio---marzo-2019.htm

Periodo di rilevazione: 21-30 novembre 2018

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net  e www.sa.camcom.it sono disponibili i principali risultati della scorsa edizione.

Nell’ambito di questo progetto si sta  effettuando un monitoraggio relativo alle previsioni di assunzione relative a GENNAIO  2019  - MARZO  2019 attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese e studi professionali con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.

In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di Salerno con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (D.Lgs. 196/03), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.

Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è Titolare del progetto di ricerca.

Al termine della ricerca, Unioncamere e la  Camera di Commercio di Salerno renderanno noti, in forma anonima e aggregata, i risultati ottenuti.

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica –  Marisa Pareres – tel. 089 3068464 –email: marisa.pareres@sa.camcom.it

]]>
Periodo di rilevazione: 21-30 novembre 2018

Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) sta realizzando, insieme alle Camere di Commercio dei diversi territori, il progetto Excelsior, già sviluppato con successo a partire dal 1997. Il progetto ha l’obiettivo di monitorare le prospettive dell’occupazione nelle imprese ed alla relativa richiesta di profili professionali. Sul sito http://excelsior.unioncamere.net  e www.sa.camcom.it sono disponibili i principali risultati della scorsa edizione.

Nell’ambito di questo progetto si sta  effettuando un monitoraggio relativo alle previsioni di assunzione relative a GENNAIO  2019  - MARZO  2019 attraverso un questionario indirizzato ad un campione di imprese e studi professionali con dipendenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale e selezionati casualmente dagli archivi delle Camere di Commercio.

In particolare, la rilevazione viene realizzata attraverso un’interfaccia online accessibile direttamente attraverso uno specifico link riportato nella lettera di sensibilizzazione inviata alle imprese via PEC.

Nel corso dell’indagine, inoltre, le imprese potrebbero essere contattate dalla Camera di Commercio di Salerno con lo scopo di agevolare lo svolgimento della rilevazione.

Le notizie raccolte con l’indagine saranno trattate esclusivamente a scopo statistico, garantendo la massima riservatezza.

Ai sensi della normativa in materia di tutela della privacy (D.Lgs. 196/03), i dati raccolti verranno elaborati sia in modo automatizzato che cartaceo e con modalità strettamente correlate all’indagine. Il conferimento dei dati è disciplinato dalla normativa applicata alle indagini con obbligo di risposta previste dal Programma Statistico Nazionale. Essi saranno diffusi, in ogni caso, in modo tale che non sia possibile risalire alle imprese che li forniscono.

Unioncamere, con sede in Roma, Piazza Sallustio, n. 21, è Titolare del progetto di ricerca.

Al termine della ricerca, Unioncamere e la  Camera di Commercio di Salerno renderanno noti, in forma anonima e aggregata, i risultati ottenuti.

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica –  Marisa Pareres – tel. 089 3068464 –email: marisa.pareres@sa.camcom.it

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Indice dei prezzi al consumo - Ottobre 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1978C395S392/Indice-dei-prezzi-al-consumo---Ottobre-2018.htm Mon, 19 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1978C395S392/Indice-dei-prezzi-al-consumo---Ottobre-2018.htm

Nel mese di ottobre 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, abbia una variazione nulla rispetto al mese precedente e aumenti dell’1,6% su base annua (era +1,4% settembre), confermando la stima preliminare.

La leggera ripresa dell’inflazione si deve principalmente all’impennata dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (da +5,6% di settembre a +10,7%) e all’accelerazione dei prezzi dei Servizi vari (da +0,5% a +2,3%), in parte mitigate dal rallentamento dei prezzi dei Beni alimentari non lavorati (che passano da +2,4% a +0,8%) e dei Servizi relativi ai trasporti (da +2,5% a +1,8%).

L’“inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, rimane stabile a +0,7%, mentre quella al netto dei soli beni energetici passa da +0,9% osservato nel mese precedente a +0,8%.

La stabilità congiunturale dell’indice generale dei prezzi al consumo è la sintesi di dinamiche opposte. La crescita dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (+5,8%) e, in misura più contenuta, di quelli non regolamentati (+1,4%), è infatti bilanciata dalla flessione dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (-2,1%) e dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (-0,7%), per lo più imputabile a fattori di tipo stagionale.

L’inflazione accelera per i beni (da +1,7% registrato nel mese precedente a +1,8%) e per i servizi (da +1,0% a +1,3%); rispetto al mese di settembre il differenziale inflazionistico tra servizi e beni rimane negativo e passa da -0,7 punti percentuali a -0,5.

L’inflazione acquisita per il 2018 è +1,2% per l’indice generale e +0,7% per la componente di fondo.

Si attenuano le tensioni sui prezzi dei prodotti di largo consumo: i prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona rallentano da +1,5% a +0,7%, attestandosi al di sotto, quindi, dell’inflazione generale, mentre i prezzi dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto passano da +2,3% a +2,0%, con una crescita più sostenuta di quella dell’indice generale dovuta soprattutto ai Beni energetici non regolamentati.

L’indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) aumenta dello 0,2% su base mensile e dell’1,7% su base annua (in accelerazione da +1,5% di settembre), confermando la stima preliminare.

L’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, registra una variazione nulla su base mensile e cresce dell’1,5% rispetto a ottobre 2017.

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica – sig.ra Marisa Pareres – email: marisa.pareres@sa.camcom.it – tel. 0893068464

]]>
Nel mese di ottobre 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, abbia una variazione nulla rispetto al mese precedente e aumenti dell’1,6% su base annua (era +1,4% settembre), confermando la stima preliminare.

La leggera ripresa dell’inflazione si deve principalmente all’impennata dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (da +5,6% di settembre a +10,7%) e all’accelerazione dei prezzi dei Servizi vari (da +0,5% a +2,3%), in parte mitigate dal rallentamento dei prezzi dei Beni alimentari non lavorati (che passano da +2,4% a +0,8%) e dei Servizi relativi ai trasporti (da +2,5% a +1,8%).

L’“inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, rimane stabile a +0,7%, mentre quella al netto dei soli beni energetici passa da +0,9% osservato nel mese precedente a +0,8%.

La stabilità congiunturale dell’indice generale dei prezzi al consumo è la sintesi di dinamiche opposte. La crescita dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (+5,8%) e, in misura più contenuta, di quelli non regolamentati (+1,4%), è infatti bilanciata dalla flessione dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (-2,1%) e dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (-0,7%), per lo più imputabile a fattori di tipo stagionale.

L’inflazione accelera per i beni (da +1,7% registrato nel mese precedente a +1,8%) e per i servizi (da +1,0% a +1,3%); rispetto al mese di settembre il differenziale inflazionistico tra servizi e beni rimane negativo e passa da -0,7 punti percentuali a -0,5.

L’inflazione acquisita per il 2018 è +1,2% per l’indice generale e +0,7% per la componente di fondo.

Si attenuano le tensioni sui prezzi dei prodotti di largo consumo: i prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona rallentano da +1,5% a +0,7%, attestandosi al di sotto, quindi, dell’inflazione generale, mentre i prezzi dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto passano da +2,3% a +2,0%, con una crescita più sostenuta di quella dell’indice generale dovuta soprattutto ai Beni energetici non regolamentati.

L’indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) aumenta dello 0,2% su base mensile e dell’1,7% su base annua (in accelerazione da +1,5% di settembre), confermando la stima preliminare.

L’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, registra una variazione nulla su base mensile e cresce dell’1,5% rispetto a ottobre 2017.

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio di Statistica – sig.ra Marisa Pareres – email: marisa.pareres@sa.camcom.it – tel. 0893068464

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Previsioni occupazionali in provincia di Salerno nel mese di novembre 2018 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1977C395S392/Previsioni-occupazionali-in-provincia-di-Salerno-nel-mese-di-novembre-2018.htm Fri, 16 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1977C395S392/Previsioni-occupazionali-in-provincia-di-Salerno-nel-mese-di-novembre-2018.htm

I programmi occupazionali delle imprese salernitane del settore privato dell’industria e dei servizi, rilevate dal sistema Excelsior per novembre 2018 prevedono circa 4.840 entrate. In Campania saranno 25.000 e complessivamente in Italia circa 354.000.

Nel 34% dei casi, le entrate previste saranno stabili, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre nel 66% saranno a termine e si concentreranno per il 73% nel settore dei servizi, per il 78% nelle imprese con meno di 50 dipendenti.

Il 17% sarà destinato a dirigenti, specialisti e tecnici (ossia profili high skill), quota inferiore alla media nazionale (21%). In 24 casi su 100 le imprese prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati mentre una quota pari al 34% interesseranno giovani con meno di 30 anni.

Il 12% delle entrate previste sarà destinato a personale laureato. Le tre figure professionali più richieste ( cuochi, camerieri e altre professioni dei servizi turistici – conduttori di mezzi di trasporto - commessi e altro personale qualificato in negozi ed esercizi all’ingrosso) concentreranno il 31% delle entrate complessive previste. Le imprese che prevedono entrate saranno pari al 10% del totale.

Per informazioni: Ufficio Statistica e Prezzi – Sig.ra Marisa Pareres (tel 0893068464, marisa.pareres@sa.camcom.it)

]]>
I programmi occupazionali delle imprese salernitane del settore privato dell’industria e dei servizi, rilevate dal sistema Excelsior per novembre 2018 prevedono circa 4.840 entrate. In Campania saranno 25.000 e complessivamente in Italia circa 354.000.

Nel 34% dei casi, le entrate previste saranno stabili, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre nel 66% saranno a termine e si concentreranno per il 73% nel settore dei servizi, per il 78% nelle imprese con meno di 50 dipendenti.

Il 17% sarà destinato a dirigenti, specialisti e tecnici (ossia profili high skill), quota inferiore alla media nazionale (21%). In 24 casi su 100 le imprese prevedono di avere difficoltà a trovare i profili desiderati mentre una quota pari al 34% interesseranno giovani con meno di 30 anni.

Il 12% delle entrate previste sarà destinato a personale laureato. Le tre figure professionali più richieste ( cuochi, camerieri e altre professioni dei servizi turistici – conduttori di mezzi di trasporto - commessi e altro personale qualificato in negozi ed esercizi all’ingrosso) concentreranno il 31% delle entrate complessive previste. Le imprese che prevedono entrate saranno pari al 10% del totale.

Per informazioni: Ufficio Statistica e Prezzi – Sig.ra Marisa Pareres (tel 0893068464, marisa.pareres@sa.camcom.it)

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Campania Felix: uno showroom a Milano per promuovere le aziende del territorio - La CCIAA di Salerno eroga contributi per eventi promozionali ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1975C395S392/Campania-Felix--uno-showroom-a-Milano-per-promuovere-le-aziende-del-territorio---La-CCIAA-di-Salerno-eroga-contributi-per-eventi-promozionali.htm Sat, 10 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1975C395S392/Campania-Felix--uno-showroom-a-Milano-per-promuovere-le-aziende-del-territorio---La-CCIAA-di-Salerno-eroga-contributi-per-eventi-promozionali.htm

Il progetto Campania Felix 2018-2019 prevede l’attivazione di uno spazio polivalente, con funzioni di showroom, in Piazza Fontana a Milano, da destinare alla promozione e valorizzazione del tessuto economico, produttivo e culturale della Campania.

Il progetto, frutto di una partnership di programma tra la Regione Campania e Unioncamere Campania, intende creare occasioni di contatto tra il mercato nazionale e internazionale che ruota intorno alla metropoli lombarda e il sistema produttivo campano.

La Camera di Commercio di Salerno ha destinato apposite risorse per sostenere le imprese del territorio che intendano promuovere la propria offerta commerciale nello showroom, con voucher fino ad euro 10.000,00 per imprese singole e fino ad euro 15.000,00 per imprese partecipanti ad aggregazioni collettive come consorzi e reti di impresa.

Le spese ammissibili, relative ad eventi promozionali di durata massima di due giorni, sono le seguenti:

  • trasporto materiale e merci;
  • spedizione di campionari e materiale espositivo e relativi servizi accessori;
  • materiale promozionale;
  • hostess ed interpreti;
  • pubblicità;
  • comunicazione;
  • selezione buyers;
  • assicurazione connesse all’evento.


Le domande potranno essere inviate a partire dal prossimo 15 novembre 2018.

I dettagli operativi per la presentazione delle domande sono reperibili nel bando e nella modulistica allegata.

]]>
Il progetto Campania Felix 2018-2019 prevede l’attivazione di uno spazio polivalente, con funzioni di showroom, in Piazza Fontana a Milano, da destinare alla promozione e valorizzazione del tessuto economico, produttivo e culturale della Campania.

Il progetto, frutto di una partnership di programma tra la Regione Campania e Unioncamere Campania, intende creare occasioni di contatto tra il mercato nazionale e internazionale che ruota intorno alla metropoli lombarda e il sistema produttivo campano.

La Camera di Commercio di Salerno ha destinato apposite risorse per sostenere le imprese del territorio che intendano promuovere la propria offerta commerciale nello showroom, con voucher fino ad euro 10.000,00 per imprese singole e fino ad euro 15.000,00 per imprese partecipanti ad aggregazioni collettive come consorzi e reti di impresa.

Le spese ammissibili, relative ad eventi promozionali di durata massima di due giorni, sono le seguenti:

  • trasporto materiale e merci;
  • spedizione di campionari e materiale espositivo e relativi servizi accessori;
  • materiale promozionale;
  • hostess ed interpreti;
  • pubblicità;
  • comunicazione;
  • selezione buyers;
  • assicurazione connesse all’evento.


Le domande potranno essere inviate a partire dal prossimo 15 novembre 2018.

I dettagli operativi per la presentazione delle domande sono reperibili nel bando e nella modulistica allegata.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso alienazione asta per monitor, tv, stampanti, arredi e attezzature ufficio ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1976C395S392/Avviso-alienazione-asta-per-monitor--tv--stampanti--arredi-e-attezzature-ufficio.htm Fri, 09 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1976C395S392/Avviso-alienazione-asta-per-monitor--tv--stampanti--arredi-e-attezzature-ufficio.htm

L'Azienda Speciale Intertrade in liquidazione aliena i seguenti beni con la procedura dell'offerta di importo pari o superiore al prezzo:

n.4 - stampante Canon isensys lbp 2900 -  €.20,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui).

n.4 - stampante Canon isensys lbp 3010 -  €.25,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui)

n.1 - stampante Canon lbp isensys 3360  -  €.25,00 - (per maggiori info, clicca qui)

n.1 - stampante Canon lbp isensys 6650  -  €.35,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui)

n.3 - stampante hp laserjet color 400 m451 dn – cod. prod. ce957a -  €.150,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui)

n.2 – monitor Samsung lh55meb - model lh55mebplgc/en - ver ss02 -  €.400,00 cadauno - (per maggiori info, clicca qui);

n.4 poltrone a slitta Natuzzi in pelle bianca mod2432/ct15 - €.400,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui)

n.2 - stampante Samsung ml 3310 nd  -  €.35,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui);

n.4 - Beghelli scaldameglio Energy – 8413 – 2100w - €.35,00 cadauno - (per maggiori info, clicca qui);

n.20 - IKEA sedia Stig Bar nero -  €.5,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - Orologio Delvey 1897 -  €.50,00 - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.252 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.253 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.254 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.255 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.256 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.257 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.258 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - vaso ceramica vietrese -  €.100,00  - (per maggiori info, clicca qui);

 

Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 12:00 del giorno 31/12/2018.

]]>
L'Azienda Speciale Intertrade in liquidazione aliena i seguenti beni con la procedura dell'offerta di importo pari o superiore al prezzo:

n.4 - stampante Canon isensys lbp 2900 -  €.20,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui).

n.4 - stampante Canon isensys lbp 3010 -  €.25,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui)

n.1 - stampante Canon lbp isensys 3360  -  €.25,00 - (per maggiori info, clicca qui)

n.1 - stampante Canon lbp isensys 6650  -  €.35,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui)

n.3 - stampante hp laserjet color 400 m451 dn – cod. prod. ce957a -  €.150,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui)

n.2 – monitor Samsung lh55meb - model lh55mebplgc/en - ver ss02 -  €.400,00 cadauno - (per maggiori info, clicca qui);

n.4 poltrone a slitta Natuzzi in pelle bianca mod2432/ct15 - €.400,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui)

n.2 - stampante Samsung ml 3310 nd  -  €.35,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui);

n.4 - Beghelli scaldameglio Energy – 8413 – 2100w - €.35,00 cadauno - (per maggiori info, clicca qui);

n.20 - IKEA sedia Stig Bar nero -  €.5,00 cadauna - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - Orologio Delvey 1897 -  €.50,00 - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.252 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.253 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.254 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.255 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.256 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.257 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - acquerello su carta paesaggio e prodotti tipici salernitani – inv. n.258 -  €.300,00  - (per maggiori info, clicca qui);

n.1 - vaso ceramica vietrese -  €.100,00  - (per maggiori info, clicca qui);

 

Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 12:00 del giorno 31/12/2018.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico - Paestum (SA) 15-18 novembre 2018 - Modalità di partecipazione ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A1974C395S392/Borsa-Mediterranea-del-Turismo-Archeologico---Paestum--SA--15-18-novembre-2018---Modalita-di-partecipazione.htm Wed, 07 Nov 2018 00:11:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A1974C395S392/Borsa-Mediterranea-del-Turismo-Archeologico---Paestum--SA--15-18-novembre-2018---Modalita-di-partecipazione.htm

La Camera di Commercio di Salerno partecipa alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, in programma a Paestum dal 15 al 18 novembre 2018 con un proprio spazio espositivo attrezzato per ospitare le aziende che vorranno promuovere le proprie attività.


Inoltre, saranno disponibili n° 20 ingressi per il Workshop del 17 novembre nel Museo Archeologico Nazionale di Paestum con i buyers esteri e nazionali (uno per ogni azienda).

Le imprese interessate a partecipare all’evento dovranno far pervenire la domanda entro 8 novembre p.v. esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC): cciaa.salerno@sa.legalmail.camcom.it

 

 

]]>
La Camera di Commercio di Salerno partecipa alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, in programma a Paestum dal 15 al 18 novembre 2018 con un proprio spazio espositivo attrezzato per ospitare le aziende che vorranno promuovere le proprie attività.


Inoltre, saranno disponibili n° 20 ingressi per il Workshop del 17 novembre nel Museo Archeologico Nazionale di Paestum con i buyers esteri e nazionali (uno per ogni azienda).

Le imprese interessate a partecipare all’evento dovranno far pervenire la domanda entro 8 novembre p.v. esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC): cciaa.salerno@sa.legalmail.camcom.it

 

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )