Notizie in evidenza e news http://www.sa.camcom.it http://www.sa.camcom.it/images/logo_camcom.gif http://www.sa.camcom.it Notizie in evidenza e news Le News della CDC di Salerno http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.sa.camcom.it <![CDATA[ Textile Connect 2020 - b2b virtual meetings 4/8 maggio ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2218C395S392/Textile-Connect-2020---b2b-virtual-meetings-4-8-maggio.htm Tue, 07 Apr 2020 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2218C395S392/Textile-Connect-2020---b2b-virtual-meetings-4-8-maggio.htm
Nell’ambito delle attività della  Rete Enterprise Europe Network (EEN), Unioncamere Campania promuove la partecipazione delle imprese del  settore tessile, abbigliamento e calzaturiero all’evento di matchmaking virtuale “TEXTILE CONNECT” che si terrà dal 4 a giorno 8 maggio 2020 .
 
Saranno organizzati B2B virtuali tra buyers, produttori nel settore tessile e calzaturiero, ai quali hanno aderito oltre 20 paesi europei  per trovare potenziali partner commerciali e sviluppare una nuova rete commerciale, verificare le tendenze del mercato e le innovazioni tecnologiche del settore.
 
La partecipazione è gratuita ed è sufficiente registrarsi on line su https://textile-connect-2020.b2match.io/ entro il 23 Aprile 2020.
 
Sarà necessario inserire un Company Profile  con richiesta/offerta di cooperazione (in inglese). In seguito si potrà accedere e fissare gli appuntamenti virtuali. 
 
Indicare Unioncamere Campania come Support Office.
 
Per informazioni scrivete ai seguenti indirizzi email: simone.sparano@cam.camcom.it e loredana.affinito@cam.camcom.it
]]>
Nell’ambito delle attività della  Rete Enterprise Europe Network (EEN), Unioncamere Campania promuove la partecipazione delle imprese del  settore tessile, abbigliamento e calzaturiero all’evento di matchmaking virtuale “TEXTILE CONNECT” che si terrà dal 4 a giorno 8 maggio 2020 .
 
Saranno organizzati B2B virtuali tra buyers, produttori nel settore tessile e calzaturiero, ai quali hanno aderito oltre 20 paesi europei  per trovare potenziali partner commerciali e sviluppare una nuova rete commerciale, verificare le tendenze del mercato e le innovazioni tecnologiche del settore.
 
La partecipazione è gratuita ed è sufficiente registrarsi on line su https://textile-connect-2020.b2match.io/ entro il 23 Aprile 2020.
 
Sarà necessario inserire un Company Profile  con richiesta/offerta di cooperazione (in inglese). In seguito si potrà accedere e fissare gli appuntamenti virtuali. 
 
Indicare Unioncamere Campania come Support Office.
 
Per informazioni scrivete ai seguenti indirizzi email: simone.sparano@cam.camcom.it e loredana.affinito@cam.camcom.it
]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Rilascio firma digitale DNA wireless - Riconoscimento online ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2217C395S392/Rilascio-firma-digitale-DNA-wireless---Riconoscimento-online.htm Mon, 06 Apr 2020 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2217C395S392/Rilascio-firma-digitale-DNA-wireless---Riconoscimento-online.htm

Con il riconoscimento via Webcam, in pochi minuti potrai richiedere il tuo dispositivo DNA wireless di Firma Digitale comodamente da casa o dal tuo ufficio.

 

Digital DNA wireless è il dispositivo digitale utilizzabile sia in modalità wireless con smartphone e tablet, sia su pc attraverso la porta USB senza dover installare alcun software.

 

 


La Camera di Commercio di Salerno ha attivato tale procedura, esclusivamente, per questa fase di "emergenza sanitaria"

 

Avvertenza!

La richiesta può essere effettuata solo se non si dispone già di uno strumento di firma digitale in corso di validità.

 

Costo del dispositivo

 

TOKEN DNA WIRELESS: € 70,00

(pagamento da effettuare online tramite pagopa al termine della fase 1) - non sono previsti costi per il servizio di riconoscimento online

 

Ritiro del dispositivo

 

La consegna sarà effettuata, esclusivamente, alla persona che ha richiesto il rilascio del dispositivo, munita di documento di riconoscimento in corso di validità, presso la sede di Salerno via Gen. Clark 19/21 - previo invio di apposita mail con l'indicazione del giorno e dell'ora prevista per la consegna.

Per informazioni è possibile inviare mail alla casella digitaldna@sa.camcom.it   

 

ACCEDI AL PORTALE E AVVIA LA RICHIESTA DI RILASCIO ON LINE DI DIGITAL DNA

 

 

]]>

Con il riconoscimento via Webcam, in pochi minuti potrai richiedere il tuo dispositivo DNA wireless di Firma Digitale comodamente da casa o dal tuo ufficio.

 

Digital DNA wireless è il dispositivo digitale utilizzabile sia in modalità wireless con smartphone e tablet, sia su pc attraverso la porta USB senza dover installare alcun software.

 

 


La Camera di Commercio di Salerno ha attivato tale procedura, esclusivamente, per questa fase di "emergenza sanitaria"

 

Avvertenza!

La richiesta può essere effettuata solo se non si dispone già di uno strumento di firma digitale in corso di validità.

 

Costo del dispositivo

 

TOKEN DNA WIRELESS: € 70,00

(pagamento da effettuare online tramite pagopa al termine della fase 1) - non sono previsti costi per il servizio di riconoscimento online

 

Ritiro del dispositivo

 

La consegna sarà effettuata, esclusivamente, alla persona che ha richiesto il rilascio del dispositivo, munita di documento di riconoscimento in corso di validità, presso la sede di Salerno via Gen. Clark 19/21 - previo invio di apposita mail con l'indicazione del giorno e dell'ora prevista per la consegna.

Per informazioni è possibile inviare mail alla casella digitaldna@sa.camcom.it   

 

ACCEDI AL PORTALE E AVVIA LA RICHIESTA DI RILASCIO ON LINE DI DIGITAL DNA

 

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Sportello protesti: dal 6 al 13 aprile aperto solo il martedì e giovedì ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2216C395S392/Sportello-protesti--dal-6-al-13-aprile-aperto-solo-il-martedi-e-giovedi.htm Fri, 03 Apr 2020 00:04:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2216C395S392/Sportello-protesti--dal-6-al-13-aprile-aperto-solo-il-martedi-e-giovedi.htm
Si comunica che lo sportello "Protesti" nel periodo 6-13 aprile 2020 sarà aperto al pubblico nelle sole giornate del martedì e del giovedì, tra le ore 8.45 e le ore 12.00.
 
Per informazioni sulle procedure è possibile consultare le pagine dedicate del sito (clicca qui per accedere) o inviare una email ai seguenti indirizzi: protesti@sa.camcom.it - antonello.dellamonica@sa.camcom.it
 
 
Le caselle di posta elettronica sono costantemente presidiate da remoto e sarà fornito riscontro in breve tempo.
]]>
Si comunica che lo sportello "Protesti" nel periodo 6-13 aprile 2020 sarà aperto al pubblico nelle sole giornate del martedì e del giovedì, tra le ore 8.45 e le ore 12.00.
 
Per informazioni sulle procedure è possibile consultare le pagine dedicate del sito (clicca qui per accedere) o inviare una email ai seguenti indirizzi: protesti@sa.camcom.it - antonello.dellamonica@sa.camcom.it
 
 
Le caselle di posta elettronica sono costantemente presidiate da remoto e sarà fornito riscontro in breve tempo.
]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Parte il format di alfabetizzazione alle tecnologie digitali "Societing4.0: Che cosa sono le tecnologie 4.0" ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2215C395S392/Parte-il-format-di-alfabetizzazione-alle-tecnologie-digitali--Societing4-0--Che-cosa-sono-le-tecnologie-4-0-.htm Tue, 31 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2215C395S392/Parte-il-format-di-alfabetizzazione-alle-tecnologie-digitali--Societing4-0--Che-cosa-sono-le-tecnologie-4-0-.htm

L’Università Federico II° di Napoli, con la direzione Inclusione Digitale della RAI, in collaborazione con Unioncamere, una miriade di partner media ed istituzionali lanciano un format di alfabetizzazione alle tecnologie digitali per fornire durante i giorni di quarantena, a cittadini e imprese gli strumenti necessari per addomesticare le innovazioni per potersi rialzarsi da questa crisi

I contenuti, realizzati da un gruppo di studenti con l’ausilio di 7 scienziati di caratura internazionale dell’ateneo napoletano, gireranno sui canali della RAI e su decine di siti, reti e social di partner che hanno aderito all’iniziativa.

Il format è stato realizzato da 15 giovani laureati e laureandi del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II° di Napoli ottimizzando i materiali raccolti durante il loro periodo di tirocinio svolto all’interno del progetto PIDMED coordinato dal prof. Alex Giordano, pioniere italiano della rete e tra i massimi esperti italiani di Trasformazione Digitale.

Pid (Punti Impresa Digitale) sono strutture di servizio previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, varato dal Ministero per lo Sviluppo Economico, attivati sui territori mediante Unioncamere attraverso le Camere di commercio e dedicati alla diffusione della cultura e della pratica digitale delle MPMI (Micro Piccole e Medie Imprese) di tutti i settori economici.

L'Università Federico II° di Napoli con il programma di ricerca/azione Societing4.0 insieme a Unioncamere ed alla Camera  di commercio di Salerno, ha avviato una sperimentazione triennale che riconferma per il prossimo triennio per realizzare il prototipo PIDMed, ovvero un Punto Impresa Digitale a vocazione mediterranea, che tenga cioè in conto delle specificità del contesto socio-economico locale fatto da una miriade di piccole e medie imprese.

Prove generali dell'università del futuro, che vede interconnessi i centri di competenza accademici con istituzioni, imprese e comunità, quelle che hanno fatto i nostri giovani autori di questo format, tutti laureati e laureandi dell’Università Federico II° di Napoli presso il Dipartimento di Scienze Digitali, il primo in Italia ad avviare oltre 10 anni fa il primo corso di culture digitali.

Sono Francesca Bosio, Dana Cappiello, Lucia Chianese Adriana Iammarino, Alessandra Romano, Luigi Scovito, Alessia Martina Vitelli, Sara Formichella, Martina Foschini, Giuseppe Pellegrino, Valeria Celentano, Davide Procopio, Sara Pastore, Marzia De Luca, Federica Cilona, Maria Antonella Di Nardo ed hanno lavorato insieme a 7 scienziati di caratura internazionale tutti impegnati presso l’ateneo napoletano: Alex Giordano (pioniere dal digitale in Italia e direttore scientifico del progetto), Bruno Siciliano (Manifattura Avanzata/Robotica), Silvia Rossi (Intelligenza artificiale), Giuseppe Di Gironimo (Realtà virtuale/aumentata), Massimo Martorelli (Additive Manufacturing/Stampa 3D), Leopoldo Angrisani (Industrial Internet/IoT) e  Antonio Picariello (Big Data and Analytics).

6 puntate pensate in ottica crossmediale (spot di 30’’; videopillole di 3’; video di approfondimento di 15’; dispense e contenuti testuali) per poter vivere contemporaneamente su diversi device. Da lunedì 30 marzo 2020, infatti, e per tutta una settimana a partire dai canali di RAI SCUOLA e RAI CULTURA i contenuti gireranno su diverse piattaforme digitali sia della RAI che dei tanti partner istituzionali, sulle piattaforme social di Uniocamere e PID e sui tanti media che hanno aderito al progetto ritenuto meritevole dalla Direzione Inclusione Digitale della RAI.

Unioncamere è partner dell’iniziativa e ne sosterrà la diffusione dei contenuti nella consapevolezza che in periodi dove è importante stare chiusi in casa per rispettare la quarantena è bene aprire le porte della conoscenza mettendola a disposizione di tutti, cittadini e imprese,  nella convinzione che queste tecnologie evolute, se conosciute e ben “ammaestrate”, potranno sostenere l’uscita dalla crisi che inevitabilmente questa epidemia sta generando.

I partner istituzionali che supportano Societing4.0: cosa sono le tecnologie 4.0
Ministero dello Sviluppo Economico
Regione Campania - Campaniaintelligente4puntozero
Assessorato alla Cultura e al Turismo (Comune di Napoli)
Unioncamere
Pid - Punto Impresa Digitale
Camera di Commercio di Salerno
Università Federico II° di Napoli
Dipartimento di Scienze Sociali
Cesma - Centro Servizi Metrologici e Tecnologici Avanzati
Osservatorio Giovani
Campania New Steel
Maker Faire
Forum PA

Oltre ai canali Rai i contenuti saranno distribuiti nell’infosfere anche da:
Startupitalia 
QN Economia
Ninja Marketing
Esquire Italia (Hearst Italia)
Social Reporters
Cultura Italiae
Italia Startup
Associazione3040
Consorizio Elis
E molti altri che si stanno aggiungendo…

]]>
L’Università Federico II° di Napoli, con la direzione Inclusione Digitale della RAI, in collaborazione con Unioncamere, una miriade di partner media ed istituzionali lanciano un format di alfabetizzazione alle tecnologie digitali per fornire durante i giorni di quarantena, a cittadini e imprese gli strumenti necessari per addomesticare le innovazioni per potersi rialzarsi da questa crisi

I contenuti, realizzati da un gruppo di studenti con l’ausilio di 7 scienziati di caratura internazionale dell’ateneo napoletano, gireranno sui canali della RAI e su decine di siti, reti e social di partner che hanno aderito all’iniziativa.

Il format è stato realizzato da 15 giovani laureati e laureandi del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II° di Napoli ottimizzando i materiali raccolti durante il loro periodo di tirocinio svolto all’interno del progetto PIDMED coordinato dal prof. Alex Giordano, pioniere italiano della rete e tra i massimi esperti italiani di Trasformazione Digitale.

Pid (Punti Impresa Digitale) sono strutture di servizio previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, varato dal Ministero per lo Sviluppo Economico, attivati sui territori mediante Unioncamere attraverso le Camere di commercio e dedicati alla diffusione della cultura e della pratica digitale delle MPMI (Micro Piccole e Medie Imprese) di tutti i settori economici.

L'Università Federico II° di Napoli con il programma di ricerca/azione Societing4.0 insieme a Unioncamere ed alla Camera  di commercio di Salerno, ha avviato una sperimentazione triennale che riconferma per il prossimo triennio per realizzare il prototipo PIDMed, ovvero un Punto Impresa Digitale a vocazione mediterranea, che tenga cioè in conto delle specificità del contesto socio-economico locale fatto da una miriade di piccole e medie imprese.

Prove generali dell'università del futuro, che vede interconnessi i centri di competenza accademici con istituzioni, imprese e comunità, quelle che hanno fatto i nostri giovani autori di questo format, tutti laureati e laureandi dell’Università Federico II° di Napoli presso il Dipartimento di Scienze Digitali, il primo in Italia ad avviare oltre 10 anni fa il primo corso di culture digitali.

Sono Francesca Bosio, Dana Cappiello, Lucia Chianese Adriana Iammarino, Alessandra Romano, Luigi Scovito, Alessia Martina Vitelli, Sara Formichella, Martina Foschini, Giuseppe Pellegrino, Valeria Celentano, Davide Procopio, Sara Pastore, Marzia De Luca, Federica Cilona, Maria Antonella Di Nardo ed hanno lavorato insieme a 7 scienziati di caratura internazionale tutti impegnati presso l’ateneo napoletano: Alex Giordano (pioniere dal digitale in Italia e direttore scientifico del progetto), Bruno Siciliano (Manifattura Avanzata/Robotica), Silvia Rossi (Intelligenza artificiale), Giuseppe Di Gironimo (Realtà virtuale/aumentata), Massimo Martorelli (Additive Manufacturing/Stampa 3D), Leopoldo Angrisani (Industrial Internet/IoT) e  Antonio Picariello (Big Data and Analytics).

6 puntate pensate in ottica crossmediale (spot di 30’’; videopillole di 3’; video di approfondimento di 15’; dispense e contenuti testuali) per poter vivere contemporaneamente su diversi device. Da lunedì 30 marzo 2020, infatti, e per tutta una settimana a partire dai canali di RAI SCUOLA e RAI CULTURA i contenuti gireranno su diverse piattaforme digitali sia della RAI che dei tanti partner istituzionali, sulle piattaforme social di Uniocamere e PID e sui tanti media che hanno aderito al progetto ritenuto meritevole dalla Direzione Inclusione Digitale della RAI.

Unioncamere è partner dell’iniziativa e ne sosterrà la diffusione dei contenuti nella consapevolezza che in periodi dove è importante stare chiusi in casa per rispettare la quarantena è bene aprire le porte della conoscenza mettendola a disposizione di tutti, cittadini e imprese,  nella convinzione che queste tecnologie evolute, se conosciute e ben “ammaestrate”, potranno sostenere l’uscita dalla crisi che inevitabilmente questa epidemia sta generando.

I partner istituzionali che supportano Societing4.0: cosa sono le tecnologie 4.0
Ministero dello Sviluppo Economico
Regione Campania - Campaniaintelligente4puntozero
Assessorato alla Cultura e al Turismo (Comune di Napoli)
Unioncamere
Pid - Punto Impresa Digitale
Camera di Commercio di Salerno
Università Federico II° di Napoli
Dipartimento di Scienze Sociali
Cesma - Centro Servizi Metrologici e Tecnologici Avanzati
Osservatorio Giovani
Campania New Steel
Maker Faire
Forum PA

Oltre ai canali Rai i contenuti saranno distribuiti nell’infosfere anche da:
Startupitalia 
QN Economia
Ninja Marketing
Esquire Italia (Hearst Italia)
Social Reporters
Cultura Italiae
Italia Startup
Associazione3040
Consorizio Elis
E molti altri che si stanno aggiungendo…

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Dichiarazione camerale in inglese sulle circostanze correlate all'esplosione della Pandemia Covid-19 - Modalità di rilascio ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2214C395S392/Dichiarazione-camerale-in-inglese-sulle-circostanze-correlate-all-esplosione-della-Pandemia-Covid-19---Modalita-di-rilascio.htm Fri, 27 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2214C395S392/Dichiarazione-camerale-in-inglese-sulle-circostanze-correlate-all-esplosione-della-Pandemia-Covid-19---Modalita-di-rilascio.htm
A causa delle restrizioni imposte dal Governo italiano per fronteggiare l'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, molte imprese italiane si trovano nelle condizioni di non poter rispettare i termini contrattuali per le forniture all'estero, rischiando di subire la risoluzione dei contratti.
 
Al fine di evitare tale situazione, il Ministero dello Sviluppo Economico ha demandato alle Camere Commercio la competenza per il rilascio di dichiarazioni in lingua inglese sullo stato di emergenza in Italia conseguente all'emergenza epidemiologica da COVID-19 e sulle restrizioni imposte dalla legge per il contenimento dell'epidemia.   
 
Per ottenere la dichiarazione camerale le imprese interessate devono trasmettere a mezzo pec – all'indirizzo cciaa.salerno@sa.legalmail.camcom.it - apposita richiesta  su carta intestata, utilizzando  il modello disponibile in allegato, che deve essere restituito debitamente compilato, sottoscritto e corredato dalla copia di un valido documento d'identità del dichiarante (la copia del documento d'identità non deve essere allegata in caso di richiesta firmata digitalmente).
 
La dichiarazione camerale in lingua ingelse sarà inviata all'indirizzo pec dell'impresa richiedente.
 
]]>
A causa delle restrizioni imposte dal Governo italiano per fronteggiare l'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, molte imprese italiane si trovano nelle condizioni di non poter rispettare i termini contrattuali per le forniture all'estero, rischiando di subire la risoluzione dei contratti.
 
Al fine di evitare tale situazione, il Ministero dello Sviluppo Economico ha demandato alle Camere Commercio la competenza per il rilascio di dichiarazioni in lingua inglese sullo stato di emergenza in Italia conseguente all'emergenza epidemiologica da COVID-19 e sulle restrizioni imposte dalla legge per il contenimento dell'epidemia.   
 
Per ottenere la dichiarazione camerale le imprese interessate devono trasmettere a mezzo pec – all'indirizzo cciaa.salerno@sa.legalmail.camcom.it - apposita richiesta  su carta intestata, utilizzando  il modello disponibile in allegato, che deve essere restituito debitamente compilato, sottoscritto e corredato dalla copia di un valido documento d'identità del dichiarante (la copia del documento d'identità non deve essere allegata in caso di richiesta firmata digitalmente).
 
La dichiarazione camerale in lingua ingelse sarà inviata all'indirizzo pec dell'impresa richiedente.
 
]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Chiusura delle sedi staccate dell'Ente fino al 30 aprile 2020 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2213C395S392/Chiusura-delle-sedi-staccate-dell-Ente-fino-al-30-aprile-2020.htm Thu, 26 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2213C395S392/Chiusura-delle-sedi-staccate-dell-Ente-fino-al-30-aprile-2020.htm
Si comunica che le sedi staccate di Nocera Superiore, di Sala Consilina e Vallo della Lucania resteranno chiuse fino al 30/04/2020, causa restrizioni in seguito a provvedimenti delle Autorità competenti.
]]>
Si comunica che le sedi staccate di Nocera Superiore, di Sala Consilina e Vallo della Lucania resteranno chiuse fino al 30/04/2020, causa restrizioni in seguito a provvedimenti delle Autorità competenti. ]]> redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Indicazioni operative sull'arbitrato ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2212C395S392/Indicazioni-operative-sull-arbitrato.htm Wed, 25 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2212C395S392/Indicazioni-operative-sull-arbitrato.htm

In considerazione della grave emergenza, creatasi con la diffusione dell’epidemia da COVID – 19, conformemente alle vigenti disposizioni di contenimento dell’epidemia della Presidenza del CdM, si avvisa che le istanze di Arbitrato potranno essere depositate esclusivamente via pec a partire dalla data odierna fino al 15 aprile 2020. 

Si comunica che, in applicazione del D.L.  17 marzo 2020, n. 18 - art. 103, sono sospesi fino al 15 aprile 2020, i termini per il deposito di tutti gli atti dei procedimenti arbitrali, compresi i lodi, così come ogni altro termine previsto nel vigente Disciplinare della procedura di Arbitrato irrituale, anche in analogia a quanto previso per le udienze dei Tribunali e per la mediazione.

Ove il decorso del termine abbia avvio durante il periodo di sospensione, l’inizio stesso è differito al 16 aprile 2020. Con particolare riferimento ai lodi, venuta meno la sospensione, il termine residuo per il deposito, se è inferiore, è esteso a 30 giorni. Le udienze arbitrali fissate a decorrere dal 25 marzo c.m. e fino al 15 aprile 2020 sono rinviate d’ufficio a data successiva al 16 aprile 2020.

Resta salva la facoltà del Tribunale Arbitrale e delle parti di stabilire diversamente fatte salve le indicazioni rivolte a garantire la sicurezza nell’attuale situazione di emergenza.

 

]]>
In considerazione della grave emergenza, creatasi con la diffusione dell’epidemia da COVID – 19, conformemente alle vigenti disposizioni di contenimento dell’epidemia della Presidenza del CdM, si avvisa che le istanze di Arbitrato potranno essere depositate esclusivamente via pec a partire dalla data odierna fino al 15 aprile 2020. 

Si comunica che, in applicazione del D.L.  17 marzo 2020, n. 18 - art. 103, sono sospesi fino al 15 aprile 2020, i termini per il deposito di tutti gli atti dei procedimenti arbitrali, compresi i lodi, così come ogni altro termine previsto nel vigente Disciplinare della procedura di Arbitrato irrituale, anche in analogia a quanto previso per le udienze dei Tribunali e per la mediazione.

Ove il decorso del termine abbia avvio durante il periodo di sospensione, l’inizio stesso è differito al 16 aprile 2020. Con particolare riferimento ai lodi, venuta meno la sospensione, il termine residuo per il deposito, se è inferiore, è esteso a 30 giorni. Le udienze arbitrali fissate a decorrere dal 25 marzo c.m. e fino al 15 aprile 2020 sono rinviate d’ufficio a data successiva al 16 aprile 2020.

Resta salva la facoltà del Tribunale Arbitrale e delle parti di stabilire diversamente fatte salve le indicazioni rivolte a garantire la sicurezza nell’attuale situazione di emergenza.

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ La Commissione UE attua le green lanes per la circolazione delle merci ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2211C395S392/La-Commissione-UE-attua-le-green-lanes-per-la-circolazione-delle-merci.htm Wed, 25 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2211C395S392/La-Commissione-UE-attua-le-green-lanes-per-la-circolazione-delle-merci.htm

Si rende noto che la Commissione europea ha pubblicato un documento per l'implementazione delle Green Lanes per la gestione delle frontiere nel periodo di emergenza dovuto alla diffusione del coronavirus in Europa.

Per mantenere operativo il flusso dei beni tra gli stati membri e ai confini esterni dell'UE, la Commissione si è posta  4 obiettivi per migliorare la situazione sulle strade europee:

  • tempo massimo di attesa ai valichi di confine 15 minuti
  • corsie preferenziali (c.d. “corsie verdi”) per il trasporto merci
  • sospensione delle misure governative unilaterali che limitano la circolazione delle merci
  • meno burocrazia per gli autisti nello svolgimento del loro lavoro durante la crisi Covid-19.

In relazione a quest'ultimo punto, la Commissione ha proposto delle linee guida per gli autisti e un certificato unico europeo per gli operatori dei trasporti da mostrare ai controlli di confine.

Sulla base delle linee guida fissate, ciascun Stato membro attuerà le misure proposte.

 

]]>
Si rende noto che la Commissione europea ha pubblicato un documento per l'implementazione delle Green Lanes per la gestione delle frontiere nel periodo di emergenza dovuto alla diffusione del coronavirus in Europa.

Per mantenere operativo il flusso dei beni tra gli stati membri e ai confini esterni dell'UE, la Commissione si è posta  4 obiettivi per migliorare la situazione sulle strade europee:

  • tempo massimo di attesa ai valichi di confine 15 minuti
  • corsie preferenziali (c.d. “corsie verdi”) per il trasporto merci
  • sospensione delle misure governative unilaterali che limitano la circolazione delle merci
  • meno burocrazia per gli autisti nello svolgimento del loro lavoro durante la crisi Covid-19.

In relazione a quest'ultimo punto, la Commissione ha proposto delle linee guida per gli autisti e un certificato unico europeo per gli operatori dei trasporti da mostrare ai controlli di confine.

Sulla base delle linee guida fissate, ciascun Stato membro attuerà le misure proposte.

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Sospensione delle attività obbligatoria e facoltativa: chiarimenti sugli adempimenti ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2210C395S392/Sospensione-delle-attivita-obbligatoria-e-facoltativa--chiarimenti-sugli-adempimenti.htm Wed, 25 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2210C395S392/Sospensione-delle-attivita-obbligatoria-e-facoltativa--chiarimenti-sugli-adempimenti.htm

Il Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo 2020, emanato allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, ha disposto la sospensione obbligatoria  delle principali attività economiche, ad eccezione di quelle indicate nell'elenco allegato al decreto stesso, per il periodo 12 - 25 marzo 2020.

Il successivo decreto del 22 marzo 2020, nel prorogare la sospensione delle attività già individuate fino al 3 aprile 2020, ha disposto la sospensione di ulteriori attività produttive dal 23 marzo fino alla medesima data del 3 aprile 2020.

Con riferimento a tali disposizioni normative, come da indicazioni di UNIONCAMERE, si forniscono di seguito alcuni chiarimenti

Le imprese soggette a sospensione obbligatoria non devono presentare alcuna comunicazione di sospensione dell'attività all’Ufficio del Registro delle Imprese o all’Albo delle imprese artigiane per il periodo previsto dai citati decreti, né da eventuali analoghe disposizioni normative che dovessero essere emanate per far fronte all’attuale emergenza sanitaria.

Le imprese che, benché non soggette all’obbligo di sospensione, decidano di sospendere l’attività su base volontaria (sospensione facoltativa) sono, invece, tenute a comunicare la sospensione al Registro imprese o all'Albo delle imprese artigiane solo se la stessa supera i 30 gg.. Devono, cioè, presentare la relativa istanza telematica alla Camera di Commercio, completa della comunicazione trasmessa al SUAP competente e del pagamento dei diritti di segreteria (€ 30,00 per le società – € 18,00 per le ditte individuali).

Le stesse imprese che sospendono l’attività volontariamente, per un periodo non superiore ai trenta giorni, non devono presentare alcuna comunicazione al Registro delle Imprese e all’Albo delle Imprese Artigiane. In tal caso, è sufficiente la sola comunicazione al SUAP, su modulistica unificata.

]]>
Il Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo 2020, emanato allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, ha disposto la sospensione obbligatoria  delle principali attività economiche, ad eccezione di quelle indicate nell'elenco allegato al decreto stesso, per il periodo 12 - 25 marzo 2020.

Il successivo decreto del 22 marzo 2020, nel prorogare la sospensione delle attività già individuate fino al 3 aprile 2020, ha disposto la sospensione di ulteriori attività produttive dal 23 marzo fino alla medesima data del 3 aprile 2020.

Con riferimento a tali disposizioni normative, come da indicazioni di UNIONCAMERE, si forniscono di seguito alcuni chiarimenti

Le imprese soggette a sospensione obbligatoria non devono presentare alcuna comunicazione di sospensione dell'attività all’Ufficio del Registro delle Imprese o all’Albo delle imprese artigiane per il periodo previsto dai citati decreti, né da eventuali analoghe disposizioni normative che dovessero essere emanate per far fronte all’attuale emergenza sanitaria.

Le imprese che, benché non soggette all’obbligo di sospensione, decidano di sospendere l’attività su base volontaria (sospensione facoltativa) sono, invece, tenute a comunicare la sospensione al Registro imprese o all'Albo delle imprese artigiane solo se la stessa supera i 30 gg.. Devono, cioè, presentare la relativa istanza telematica alla Camera di Commercio, completa della comunicazione trasmessa al SUAP competente e del pagamento dei diritti di segreteria (€ 30,00 per le società – € 18,00 per le ditte individuali).

Le stesse imprese che sospendono l’attività volontariamente, per un periodo non superiore ai trenta giorni, non devono presentare alcuna comunicazione al Registro delle Imprese e all’Albo delle Imprese Artigiane. In tal caso, è sufficiente la sola comunicazione al SUAP, su modulistica unificata.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso consegna/ritiro tachigrafo digitale ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2208C395S392/Avviso-consegna-ritiro-tachigrafo-digitale.htm Mon, 23 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2208C395S392/Avviso-consegna-ritiro-tachigrafo-digitale.htm

I vettori incaricati delle consegne dei tachigrafi digitali presso le Camere di Commercio stanno segnalando difficoltà nel raggiungere le relative sedi, a causa dell’emergenza epidemiologica covid-19.

Pertanto, per l'utenza che richiede il rilascio/rinnovo della carta tachigrafica, sarà prevista la modalità di consegna tramite le Poste presso l’indirizzo del titolare.

 

 

]]>
I vettori incaricati delle consegne dei tachigrafi digitali presso le Camere di Commercio stanno segnalando difficoltà nel raggiungere le relative sedi, a causa dell’emergenza epidemiologica covid-19.

Pertanto, per l'utenza che richiede il rilascio/rinnovo della carta tachigrafica, sarà prevista la modalità di consegna tramite le Poste presso l’indirizzo del titolare.

 

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Avviso per gli operatori di polizia giudiziaria ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2207C395S392/Avviso-per-gli-operatori-di-polizia-giudiziaria.htm Mon, 23 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2207C395S392/Avviso-per-gli-operatori-di-polizia-giudiziaria.htm

Le notifica di sequestri e misure preventive vanno effettuate inviando la documentazione alla seguente casella pec istituzionale: cciaa.salerno@sa.legalmail.camcom.it

La suddetta casella pec è collegata al protocollo 

 

]]>
Le notifica di sequestri e misure preventive vanno effettuate inviando la documentazione alla seguente casella pec istituzionale: cciaa.salerno@sa.legalmail.camcom.it

La suddetta casella pec è collegata al protocollo 

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Sostegno alla liquidità delle PMI, cosa c'è da sapere - I chiarimenti del MEF ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2209C395S392/Sostegno-alla-liquidita-delle-PMI--cosa-c-e-da-sapere---I-chiarimenti-del-MEF-.htm Mon, 23 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2209C395S392/Sostegno-alla-liquidita-delle-PMI--cosa-c-e-da-sapere---I-chiarimenti-del-MEF-.htm

si segnala che sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze sono stati pubblicati chiarimenti sulla moratoria di legge introdotta dall'articolo 56 del DL 18/2020:
http://www.mef.gov.it/focus/Sostegno-alla-liquidita-delle-PMI-cosa-ce-da-sapere/

]]>
si segnala che sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze sono stati pubblicati chiarimenti sulla moratoria di legge introdotta dall'articolo 56 del DL 18/2020:
http://www.mef.gov.it/focus/Sostegno-alla-liquidita-delle-PMI-cosa-ce-da-sapere/

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Sede camerale di via Clark - Le misure igienico-sanitarie adottate ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2206C395S392/Sede-camerale-di-via-Clark---Le-misure-igienico-sanitarie-adottate.htm Fri, 20 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2206C395S392/Sede-camerale-di-via-Clark---Le-misure-igienico-sanitarie-adottate.htm
 
 
Tutti coloro che accedono agli uffici camerali, sono invitati ad attenersi alle regole precauzionali prescritte dal Ministero della Salute e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, evitando assembramenti e a mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli addetti agli sportelli.
 
La Camera di Commercio di Salerno, negli spazi aperti al pubblico presso la sede di via Clark 19, ha predisposto una serie di accorgimenti finalizzati al contenimento della diffusione del coronavirus, in linea con le disposizioni emanate delle Autorità competenti.
 
All'ingresso gli utenti troveranno un erogatore di liquido igienizzante per le mani.
 
 
La sala convegni è utilizzata come sala d'attesa dove l'utente, avendo a disposizione un ampio spazio, può attendere il proprio turno mantenendo la distanza di sicurezza con altri utenti in attesa. Nella sala è stato predisposto un display ove viene indicato lo sportello e il numero assegnato all'utente di turno.
 
 
Nel salone ove sono ubicati gli sportelli è stata installata un a barriera in plexiglass in modo da meglio proteggere l'utente e l'addetto allo sportello.
Inoltre, sono state create delle apposite corsie per agevolare il flusso nel rispetto delle distanze di sicurezza imposte dalle norme.
 
 
Sono stati predisposti servizi igienici riservati all'utenza.
 
 
 
 
Il personale in servizio è dotato di mascherine guanti e igienizzante per le mani.
 
E' garantito, infine, un presidio fisso del personale addetto alle pulizie che, a intervalli regolari, provvedono a igienizzare con liquido disinfettante gli ambienti e gli oggetti presenti nei servizi igienici e negli spazi riservati all'utenza.
 
In allegato alcune disposizioni e le norme di riferimento. 
]]>
 
 
Tutti coloro che accedono agli uffici camerali, sono invitati ad attenersi alle regole precauzionali prescritte dal Ministero della Salute e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, evitando assembramenti e a mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli addetti agli sportelli.
 
La Camera di Commercio di Salerno, negli spazi aperti al pubblico presso la sede di via Clark 19, ha predisposto una serie di accorgimenti finalizzati al contenimento della diffusione del coronavirus, in linea con le disposizioni emanate delle Autorità competenti.
 
All'ingresso gli utenti troveranno un erogatore di liquido igienizzante per le mani.
 
 
La sala convegni è utilizzata come sala d'attesa dove l'utente, avendo a disposizione un ampio spazio, può attendere il proprio turno mantenendo la distanza di sicurezza con altri utenti in attesa. Nella sala è stato predisposto un display ove viene indicato lo sportello e il numero assegnato all'utente di turno.
 
 
Nel salone ove sono ubicati gli sportelli è stata installata un a barriera in plexiglass in modo da meglio proteggere l'utente e l'addetto allo sportello.
Inoltre, sono state create delle apposite corsie per agevolare il flusso nel rispetto delle distanze di sicurezza imposte dalle norme.
 
 
Sono stati predisposti servizi igienici riservati all'utenza.
 
 
 
 
Il personale in servizio è dotato di mascherine guanti e igienizzante per le mani.
 
E' garantito, infine, un presidio fisso del personale addetto alle pulizie che, a intervalli regolari, provvedono a igienizzare con liquido disinfettante gli ambienti e gli oggetti presenti nei servizi igienici e negli spazi riservati all'utenza.
 
In allegato alcune disposizioni e le norme di riferimento. 
]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Coronavirus: oltre 12mila punti vendita aperti in provincia di Salerno nei giorni dell'emergenza ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2204C395S392/Coronavirus--oltre-12mila-punti-vendita-aperti-in-provincia-di-Salerno-nei-giorni-dell-emergenza.htm Thu, 19 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2204C395S392/Coronavirus--oltre-12mila-punti-vendita-aperti-in-provincia-di-Salerno-nei-giorni-dell-emergenza.htm
In provincia di Salerno sono 12.719 gli esercizi commerciali e dei servizi (pari al 39,27% del totale), al cui interno lavorano circa 12mila dipendenti, autorizzati a restare aperti in base al decreto del Governo anti-coronavirus.  
 
]]>
In provincia di Salerno sono 12.719 gli esercizi commerciali e dei servizi (pari al 39,27% del totale), al cui interno lavorano circa 12mila dipendenti, autorizzati a restare aperti in base al decreto del Governo anti-coronavirus.  
 
]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Misure di sostegno economico connesse all'emergenza da COVID-19 e temporanea chiusura Spazio Lavoro ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2205C395S392/Misure-di-sostegno-economico-connesse-all-emergenza-da-COVID-19-e-temporanea-chiusura-Spazio-Lavoro.htm Thu, 19 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2205C395S392/Misure-di-sostegno-economico-connesse-all-emergenza-da-COVID-19-e-temporanea-chiusura-Spazio-Lavoro.htm

In considerazione della situazione d’emergenza che stiamo affrontando tutti insieme, legata al Coronavirus (COVID-19), ci pare opportuno condividere delle utili slides che sintetizzano le principali misure di sostegno all’economia ed alle imprese contenute nel DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19” pubblicato sulla GU n.70 del 17-03-2020 (il Decreto è scaricabile dal seguente link: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/17/20G00034/sg).

 

Le slides sono state realizzate nell’ambito delle attività promosse dallo sportello regionale Spazio Lavoro. Comunichiamo, in proposito, che gli uffici di Spazio Lavoro sono momentaneamente chiusi per esigenze connesse all’emergenza, ma che i servizi, laddove è possibile, saranno garantiti da remoto, tramite contatto all’indirizzo email: spaziolavoro.salerno@regione.campania.it

CLICCA QUI per scaricare le slides (file .pdf)

]]>
In considerazione della situazione d’emergenza che stiamo affrontando tutti insieme, legata al Coronavirus (COVID-19), ci pare opportuno condividere delle utili slides che sintetizzano le principali misure di sostegno all’economia ed alle imprese contenute nel DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19” pubblicato sulla GU n.70 del 17-03-2020 (il Decreto è scaricabile dal seguente link: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/17/20G00034/sg).

 

Le slides sono state realizzate nell’ambito delle attività promosse dallo sportello regionale Spazio Lavoro. Comunichiamo, in proposito, che gli uffici di Spazio Lavoro sono momentaneamente chiusi per esigenze connesse all’emergenza, ma che i servizi, laddove è possibile, saranno garantiti da remoto, tramite contatto all’indirizzo email: spaziolavoro.salerno@regione.campania.it

CLICCA QUI per scaricare le slides (file .pdf)

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Rinvio di scadenze adempimenti relativi a comunicazioni sui rifiuti ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2203C395S392/Rinvio-di-scadenze-adempimenti-relativi-a-comunicazioni-sui-rifiuti.htm Wed, 18 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2203C395S392/Rinvio-di-scadenze-adempimenti-relativi-a-comunicazioni-sui-rifiuti.htm
Si segnala che il DL 17 marzo 2020 n. 18 all’art. 113 (Rinvio di scadenze adempimenti relativi a comunicazioni sui rifiuti) stabilisce che
 
1.Sono prorogati al 30 giugno 2020 i seguenti termini di:
 
a) presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) di cui all’articolo 6, comma 2, della legge 25 gennaio 1994, n. 70;
 
b) presentazione della comunicazione annuale dei dati relativi alle pile e accumulatori immessi sul mercato nazionale nell'anno precedente, di cui all’articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188, nonché trasmissione dei dati relativi alla raccolta ed al riciclaggio dei rifiuti di pile ed accumulatori portatili, industriali e per veicoli ai sensi dell’articolo 17, comma 2, lettera c), del decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188;
 
c) presentazione al Centro di Coordinamento della comunicazione di cui all’articolo 33, comma 2, del decreto legislativo n. 14 marzo 2014, n. 49;
 
d) versamento del diritto annuale di iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali di cui all’articolo 24, comma 4, del decreto 3 giugno 2014, n. 120.
]]>
Si segnala che il DL 17 marzo 2020 n. 18 all’art. 113 (Rinvio di scadenze adempimenti relativi a comunicazioni sui rifiuti) stabilisce che
 
1.Sono prorogati al 30 giugno 2020 i seguenti termini di:
 
a) presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) di cui all’articolo 6, comma 2, della legge 25 gennaio 1994, n. 70;
 
b) presentazione della comunicazione annuale dei dati relativi alle pile e accumulatori immessi sul mercato nazionale nell'anno precedente, di cui all’articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188, nonché trasmissione dei dati relativi alla raccolta ed al riciclaggio dei rifiuti di pile ed accumulatori portatili, industriali e per veicoli ai sensi dell’articolo 17, comma 2, lettera c), del decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188;
 
c) presentazione al Centro di Coordinamento della comunicazione di cui all’articolo 33, comma 2, del decreto legislativo n. 14 marzo 2014, n. 49;
 
d) versamento del diritto annuale di iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali di cui all’articolo 24, comma 4, del decreto 3 giugno 2014, n. 120.
]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Approvata la graduatoria contributi fiere 2020 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2201C395S392/Approvata-la-graduatoria-contributi-fiere-2020.htm Tue, 17 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2201C395S392/Approvata-la-graduatoria-contributi-fiere-2020.htm

Si comunica che è stata approvata la graduatoria per i contributi fiere in Italia e all'estero per l'anno 2020 (determinazione dirigenziale n. 82/2020). 

Ai fini dell'ottenimento della liquidazione del contributo e per analogia a quanto disposto dall'art.VI del regolamento n. 52/2018, per le manifestazioni già svolte, l'impresa dovrà inviare, a mezzo PEC, apposita istanza entro il termine perentorio di 30 gg. a decorrere dalla pubblicazione della graduatoria, avvenuta in data 16 marzo 2020 nella sezione "Albo pretorio on line".

In merito all’emergenza Covid-19, si chiarisce che la Camera di Commercio terrà conto dei posticipi effettuati dagli Enti fiera senza alcun onere di comunicazione da parte delle PMI interessate. Nel caso in cui un’Impresa intenda modificare la manifestazione fieristica per la quale è stata ammessa, la stessa è obbligata all’osservanza dell’art. V del Regolamento n. 52/2018.

CLICCA QUI per scaricare il regolamento e gli allegati (file.zip)

 

 

]]>
Si comunica che è stata approvata la graduatoria per i contributi fiere in Italia e all'estero per l'anno 2020 (determinazione dirigenziale n. 82/2020). 

Ai fini dell'ottenimento della liquidazione del contributo e per analogia a quanto disposto dall'art.VI del regolamento n. 52/2018, per le manifestazioni già svolte, l'impresa dovrà inviare, a mezzo PEC, apposita istanza entro il termine perentorio di 30 gg. a decorrere dalla pubblicazione della graduatoria, avvenuta in data 16 marzo 2020 nella sezione "Albo pretorio on line".

In merito all’emergenza Covid-19, si chiarisce che la Camera di Commercio terrà conto dei posticipi effettuati dagli Enti fiera senza alcun onere di comunicazione da parte delle PMI interessate. Nel caso in cui un’Impresa intenda modificare la manifestazione fieristica per la quale è stata ammessa, la stessa è obbligata all’osservanza dell’art. V del Regolamento n. 52/2018.

CLICCA QUI per scaricare il regolamento e gli allegati (file.zip)

 

 

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Chiusura delle sedi staccate dell'Ente fino al 3 aprile 2020 ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2200C395S392/Chiusura-delle-sedi-staccate-dell-Ente-fino-al-3-aprile-2020.htm Tue, 17 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2200C395S392/Chiusura-delle-sedi-staccate-dell-Ente-fino-al-3-aprile-2020.htm

Si comunica che le sedi staccate di Vallo della Lucania, di Sala Consilina e di Nocera Superiore resteranno chiuse fino al 03/04/2020, causa restrizioni in seguito a provvedimenti delle Autorità competenti.

]]>
Si comunica che le sedi staccate di Vallo della Lucania, di Sala Consilina e di Nocera Superiore resteranno chiuse fino al 03/04/2020, causa restrizioni in seguito a provvedimenti delle Autorità competenti.

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Chiusure di frontiere e restrizioni commerciali a causa di Covid-19: segui gli aggiornamenti online ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2202C395S392/Chiusure-di-frontiere-e-restrizioni-commerciali-a-causa-di-Covid-19--segui-gli-aggiornamenti-online-.htm Tue, 17 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2202C395S392/Chiusure-di-frontiere-e-restrizioni-commerciali-a-causa-di-Covid-19--segui-gli-aggiornamenti-online-.htm

Il sistema di trasporto delle merci è stato nei giorni scorsi fortemente rallentato dalla chiusura di numerosi valichi di frontiera, insieme all’aumento dei controlli sanitari al confine – assolutamente non sporadici – che hanno determinato una congestione generale del sistema di trasporto su gomma.

Informazioni più dettagliate e aggiornate sulla situazione ai confini e i tempi d'attesa per gli autotrasportatori sono disponibili sul sito web di Uniontrasporti:  http://uniontrasporti.it/attivita_dettaglio.asp?sezione=5&id=557

]]>
Il sistema di trasporto delle merci è stato nei giorni scorsi fortemente rallentato dalla chiusura di numerosi valichi di frontiera, insieme all’aumento dei controlli sanitari al confine – assolutamente non sporadici – che hanno determinato una congestione generale del sistema di trasporto su gomma.

Informazioni più dettagliate e aggiornate sulla situazione ai confini e i tempi d'attesa per gli autotrasportatori sono disponibili sul sito web di Uniontrasporti:  http://uniontrasporti.it/attivita_dettaglio.asp?sezione=5&id=557

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )
<![CDATA[ Ufficio Marchi e Brevetti - Disposizioni circa ricevimento e contatti ]]> http://www.sa.camcom.it/P42A2199C395S392/Ufficio-Marchi-e-Brevetti---Disposizioni-circa-ricevimento-e-contatti-.htm Tue, 17 Mar 2020 00:03:00 GMT Rss http://www.sa.camcom.it/P42A2199C395S392/Ufficio-Marchi-e-Brevetti---Disposizioni-circa-ricevimento-e-contatti-.htm

Si comunica che l'Ufficio Marchi e Brevetti, fino al 3 aprile 2020,sarà aperto al pubblico nelle sole giornate del lunedì e del venerdì, tra le 8.45 e le 12.00.

Per informazioni è comunque attiva la casella di posta elettronica aldo.dellanno@sa.camcom.it

]]>
Si comunica che l'Ufficio Marchi e Brevetti, fino al 3 aprile 2020,sarà aperto al pubblico nelle sole giornate del lunedì e del venerdì, tra le 8.45 e le 12.00.

Per informazioni è comunque attiva la casella di posta elettronica aldo.dellanno@sa.camcom.it

]]>
redazione@sa.camcom.it ( Redazione sa.camcom.it )