Evento

Martedì 30 Agosto 2022

Al via Borgo diVino in Tour a Vietri sul Mare. È tempo di  enoturismo esperienziale

A Vietri sul Mare (Sa) dal 2 al 4 settembre Borgo diVino in Tour.

Taglio del nastro alle 19 alla presenza dell’Assessore regionale all’Agricoltura, del Presidente della Camera di Commercio di Salerno, Confagricoltura Campania, i presidenti dei Consorzi di Tutela, il Sindaco di Vietri sul Mare e il delegato dei l Borghi più belli d’Italia”.

30 Agosto, Vietri sul Mare (SA) - Manca poco al taglio del nastro ufficiale della tappa di Borgo diVino in Tour a Vietri sul Mare e Albori (SA). Dal 2 al 4 settembre si svolgerà l’ottava tappa di questo evento itinerante,  ideato con l’obiettivo di promuovere le eccellenze enogastronomiche d’Italia, che sempre più richiamano l’attenzione dei turisti.

Il vino, una delle eccellenze del nostro Paese, è diventato negli ultimi anni un attrattore turistico importante ed efficace. Proprio su questo concetto si sviluppa Borgo diVino in Tour, rassegna enologica organizzata da Valica, prima tourist marketing company italiana, in collaborazione con Ecce Italia,  promossa dall’Associazione “l Borghi più belli d’Italia” e fortemente voluta e sostenuta, qui a Vietri sul Mare, dalla Camera di Commercio di Salerno e da Confagricoltura Campania.

Patrimonio vitivinicolo risorsa per il turismo e l’economia

L’importanza del turismo esperienziale è oggi al centro della proposta turistica ma anche di un ritrovato interesse da parte delle istituzioni. Un turismo che sappia raccontare territorio, tradizioni, la storia e le sue bellezze attraverso percorsi e prodotti, attraverso piccole e grandi realtà produttive campane che costruiscono nel tempo identità e anche un’economia che sa valorizzare il buono e il bello di questi luoghi.

Dare valore alle aree ad alta vocazione vitivinicola, implementare l'offerta turistica e favorire lo sviluppo delle aziende vitivinicole sia a livello nazionale che internazionale, è il cuore pulsante delle azioni virtuose che Camera di Commercio di Salerno, Confagricoltura Campania e Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania stanno programmando di sviluppare.

Come sottoline Andrea Prete, Presidente della Camera di Commercio di Salerno: “Il legame tra vino e territorio è strettissimo e la Camera di Commercio supporta con forza e convinzione queste iniziative che puntano non solo a valorizzare le eccellenze ma anche i  Borghi piu' belli d'Italia”.  Pensiero confermato dallo stesso  Fabrizio Marzano - Presidente di Confagricoltura Campania: “Borgo diVino in tour è un appuntamento unico determinante per le strategie di sviluppo turistico ed economico, che permette di far conoscere al pubblico le tecniche innovative con cui l’agricoltura si confronta”.

 

Borgo diVino arriva a Vietri sul Mare, l’inaugurazione venerdì 2 settembre ore 19

Appuntamento venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 settembre dalle ore 18 alle ore 24 presso la suggestiva Villa Comunale di Vietri sul Mare dove sarà allestito un percorso con oltre 30 cantine provenienti da tutta Italia, con un focus particolare sui vini del territorio grazie alla presenza del Consorzio Tutela Vini Vesuvio e del Consorzio Vita Salernum Vites. I visitatori avranno la possibilità di scegliere e degustare tra più di 100 etichette e conoscere dalla viva voce dei produttori i vini tipici della Campania come il Fiano d’Avellino, il Greco di Tufo, il Taurasi e l’Aglianico del Taburno, ma anche Vesuvio DOC, Costa d’Amalfi e Cilento DOC,  Paestum e Colli di Salerno IGT, che rappresentano a pieno il territorio enologico salernitano. Insieme al vino, spazio anche alle tipicità gastronomiche e ai prodotti tipici che saranno cucinati e fatti degustare in abbinamento ai vini presenti.

 

Taglio del nastro ufficiale previsto alle ore 19 con la presenza di Andrea Prete - Presidente Camera di Commercio Salerno, Fabrizio Marzano - Presidente di Confagricoltura Campania, Nicola Caputo - Assessore all’Agricoltura Regione Campania, Ciro Giordano - Presidente del Consorzio Tutela Vini Vesuvio, Ferraioli Andrea – Presidente del Consorzio Vita Salernum Vites, Giovanni De Simone - Sindaco di Vietri e Alfonso Giannella – delegato de "I Borghi più belli d'Italia".

“Borgo diVino in tour approda nella splendida Vietri sul Mare. Una importante occasione per la promozione e la valorizzazione del nostro straordinario patrimonio vitivinicolo in grado di coniugare i sapori con i luoghi di produzione, spesso testimonianza di autenticità e bellezza. Borgo diVino risponde alle esigenze di una Regione che lavora alla riconoscibilità dei vitigni autoctoni, anche attraverso lo sviluppo di percorsi enoturistici, con l’obiettivo di rafforzare l’identità dei vini dei nostri territori”. Così commenta l’Assessore regionale Nicola Caputo, tra gli ospiti della prima giornata.

E grande entusiasmo anche da parte del Sindaco del Comune di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone, che dichiara: “Questo evento ha suscitato grande interesse su tutto il territorio e soprattutto tra le istituzioni che ne sono diventate co-protagoniste e tutte fortemente motivate alla migliore riuscita della manifestazione. Molte le aziende partecipanti, grandi e piccoli produttori che, attraverso un affascinante percorso di degustazione, sono pronti a dare un assaggio delle loro eccellenze enogastronomiche. Borgo DiVino in Tour contribuisce a una nuova visione di turismo, in quanto spinge alla ricerca di un tempo lento e tranquillo, ormai perso per una banale rincorsa ad una frenetica vita quotidiana”.

Sarà presente anche Luca Cotichini - Marketing manager di Valica e ideatore di Borgo diVino in Tour che sottolinea: “Borgo diVino è un evento nazionale itinerante capace di fondere al meglio il turismo con l’esperienza enogastronomica, di far incontrare produttori e appassionati in contesti favolosi e unici come i Borghi più belli d’Italia. L’obiettivo del tour è la promozione turistica ed enogastronomica. Se in questo 2022 abbiamo raddoppiato le tappe con altre 5 nuovi regioni, per il 2023 puntiamo a coprire tutto il territorio nazionale”.

Per informazioni e acquisto voucher: www.borgodivino.it/vietri-sul-mare.

Ultima modifica: Lunedì 5 Settembre 2022
Venerdì 15 Luglio 2022

Nasce “BuyMore.it” il marketplace made in Salerno

Le “vetrine virtuali” di promozione dei prodotti e servizi realizzati da imprese salernitane 

L’attivazione di uno spazio/negozio virtuale online attraverso l’adesione a piattaforme telematiche che offrano ai propri utenti la possibilità di vendere prodotti o servizi on line: questo il principale obiettivo dei contributi erogati dalla Camera di Commercio di Salerno, con un apposito bando pubblicato un anno fa, da cui è nato “BuyMore.it”, il primo marketplace made in di Salerno, realizzato da Confesercenti Salerno in collaborazione con il partner tecnico Shop Now.

Buymore.it ha l’obiettivo di supportare le piccole-medio imprese che vogliono entrare nel mondo digitale e farsi conoscere dalla platea di coloro che prediligono l’acquisto online, divenuta molto più vasta in conseguenza della pandemia da covid-19, intercettando così nuove opportunità commerciali senza la necessità di effettuare specifici investimenti. La piattaforma, dall’utilizzo intuitivo, consente al venditore di gestire autonomamente tutte le fasi, che vanno dal caricamento del prodotto/servizio nella categoria di appartenenza, alla gestione dell’ordine di acquisto, alla spedizione e all’eventuale reso.

Alla conferenza stampa di presentazione del portale, tenuta presso la sede della Camera di Commercio di Salerno, sono intervenuti Andrea Prete (presidente di Unioncamere e della Camera di Commercio di Salerno), Vincenzo Schiavo (presidente Confesercenti Campania) e, per Confesercenti Salerno, Raffaele Esposito (presidente), Pasquale Giglio (direttore) e Maria Antonietta Aquino (coordinatrice del progetto). Gli aspetti tecnici sono stati illustrati da Gianluca Vegliante, Ceo di Shop Now, la società che ha messo a punto la piattaforma.

 

La fase di lancio del marketplace sarà accompagnata da un video esplicativo realizzato da Casa Surace, nota casa di produzione seguita da numerosissimi follower sulle piattaforme digitali.

 

Salerno, 15 luglio 2022.

 

Didascalia foto, da sinistra:

Raffaele Esposito

Vincenzo Schiavo

Andrea Prete

Pasquale Giglio

Ultima modifica: Venerdì 15 Luglio 2022
Venerdì 24 Giugno 2022

Balzo dell'export in provincia di Salerno nel 2021

PROVINCIA DI SALERNO: BALZO DELL’EXPORT NEL 2021

SERVONO MAGGIOR SUPPORTO ALLE IMPRESE E SPINTA ALLA DIGITALIZZAZIONE

 

Negli ultimi tre anni la provincia ha registrato una crescita superiore al contesto regionale e nazionale.

Guidano i settori di gomma-plastica, di macchinari e apparecchi, e del settore primario

 

Prete: “L’export è centrale per lo sviluppo dell’economia italiana ma per far crescere ulteriormente il Made in Italy nel mondo dobbiamo rendere le nostre aziende sempre più consapevoli delle opportunità che i mercati internazionali offrono”

Da Pozzo: “Insieme alla Camera di commercio di Salerno abbiamo messo a punto un Piano per il Mezzogiorno con l'obiettivo di rafforzare l'assistenza alle imprese nei loro processi di export e di valorizzare le eccellenze del territorio”

Salerno, 24 giugno 2022 – Balzo dell’export di merci salernitane nel 2021 per un valore complessivo di 2,9 miliardi di euro, con una crescita del 7,8% rispetto al 2020. Anche negli ultimi tre anni, l’andamento delle esportazioni provinciali mostra segnali interessanti, con miglioramenti anche nel periodo dell’emergenza sanitaria, in controtendenza rispetto al contesto regionale e nazionale (variazione% 2020/2019 Salerno +5,7%; Campania -5,6%; Italia -9,1%), e mantenendo un ritmo di espansione anche nel 2021, sebbene più moderato nel confronto territoriale.

La provincia ha saputo reagire alle sfide e alle incognite legate ad un contesto in continuo mutamento grazie principalmente ai risultati conseguiti dai settori gomma-plastica, macchinari ed apparecchi, e dal settore primario.

Nonostante gli ottimi risultati ottenuti nello scorso anno, le nuove criticità che caratterizzano lo scenario economico internazionale impongono oggi dei ripensamenti sulle strategie per l’export delle aziende campane e salernitane, in particolare. Centrale rimane il ruolo degli strumenti di sostegno all’internazionalizzazione e una maggior spinta alla digitalizzazione per continuare a presidiare i mercati tradizionalmente legati al nostro export e per intercettare nuove opportunità in economie a maggior potenziale di sviluppo, nella consapevolezza che i prodotti legati al territorio e alla cultura nostrana fanno del made in Italy un marchio unico e apprezzato nel mondo.

Di questo si è discusso oggi a Salerno in occasione dell’incontro “Made in Italy, quale futuro? Esportare le eccellenze del territorio tra digitalizzazione e nuove sfide globali”, organizzato dalla Camera di commercio di Salerno in collaborazione con Promos Italia - Agenzia Nazionale del Sistema Camerale per l’Internazionalizzazione.

Tra i relatori che hanno contribuito a fornire un quadro della situazione, Andrea Prete, Presidente della Camera di Commercio di Salerno e Presidente di Unioncamere; Giovanni Da Pozzo, Presidente di Promos Italia; Federico Rampini, Editorialista del Corriere della Sera e saggista; Franco Moscetti, Presidente di OVS; Francesca Alicata, Relazioni Istituzionali di Simest; Alfonso Ruffo, giornalista; Alex Giordano, Università Federico II di Napoli – Direttore Scientifico PIDMed. A testimonianza dell’eccellenze imprenditoriali della provincia di Salerno, Antonio Ferraioli, Amministratore delegato La Doria e Vito Cinque, Hotel Il San Pietro di Positano.

"L’export è centrale per lo sviluppo dell’economia italiana ma per far crescere ulteriormente il Made in Italy nel mondo dobbiamo rendere le nostre aziende, a partire da quelle più piccole, sempre più consapevoli delle opportunità che i mercati internazionali offrono – spiega Andrea Prete, Presidente della Camera di commercio di Salerno e di Unioncamere - Il sistema delle camere di commercio in Italia e quello italiano all’estero, hanno creato nel tempo una rete fittissima di collaborazioni che ha consentito a migliaia di imprese, di fare il salto verso i nuovi mercati internazionali, in pieno raccordo con i servizi offerti dal sistema pubblico. Per le imprese italiane è fondamentale cogliere le grandi opportunità offerte dal PNRR, e le Camere di commercio hanno messo in campo una serie di strumenti utili ad aiutarle e sostenerle. Con il supporto di Promos Italia, inoltre, le imprese possono contare su un ulteriore partner che le accompagna anche con formazione specifica ad affrontare la sfida dell’export”.

“La nostra priorità è fornire alle aziende strumenti e soluzioni per avviare o rafforzare i loro processi di export e migliorare le loro competenze in ambito digitale - dichiara Giovanni Da Pozzo, Presidente di Promos Italia, Agenzia Nazionale del Sistema Camerale per l'internazionalizzazione - Grazie al lavoro svolto dalla Camera di commercio di Salerno supportiamo le aziende direttamente sul territorio, consapevoli della necessità di far emergere il potenziale imprenditoriale ancora inespresso di Salerno, e più in generale della Campania, attraverso politiche dedicate e garantendo supporto costante. In questo senso - prosegue Da Pozzo - Promos Italia ha messo a punto, assieme all'Ente Camerale salernitano, un Piano per il Mezzogiorno, che sarà operativo già dalle prossime settimane, con l'obiettivo di rafforzare l'assistenza alle imprese nei loro processi di export e di valorizzare le eccellenze del territorio”.

Il Piano per il Mezzogiorno prevede di rafforzare le sinergie con gli stakeholders del territorio; implementare le azioni di accompagnamento sui mercati esteri; mappare le opportunità di accesso agli strumenti di finanza agevolata per l'export e per gli investimenti, con particolare riferimento alle risorse del PNRR; garantire assistenza nella formulazione di bandi per l’internazionalizzazione; organizzare corsi di formazione dedicati a giovani imprenditori e sviluppare un piano di comunicazione che valorizzi le eccellenze del territorio.

Tornando ai dati sull’export di merci salernitane ed in particolare alle destinazioni, nel complesso l’Europa assorbe oltre il 70% delle esportazioni delle imprese di Salerno e registra una crescita del 9,9%. Il principale mercato di sbocco delle esportazioni della provincia di Salerno continua ad essere la Germania, con un importo di quasi 432 milioni di euro, in crescita nel 2021 del 5,3%.

Nell’ambito del contesto europeo, segue il Regno Unito, con circa 308 milioni di euro (-5,2% la variazione % registrata nel 2021) e la Francia che, con quasi 216 milioni di euro, rappresenta un mercato dinamico, registrando una crescita del 15,1%.

Positivo l’andamento anche verso il continente Americano, che assorbe il 14,3% dell’export salernitano (+14,2% la variazione % rispetto al 2020) e quello africano (+8,4%). Di particolare interesse la seconda posizione nell’export provinciale conquistata dagli Stati Uniti, mercato di sbocco per il 12% dei valori esportati, in crescita nel 2021 nella misura del 17,4%.

 

 

 

Ultima modifica: Mercoledì 29 Giugno 2022
Mercoledì 8 Giugno 2022

Made in Italy: quale futuro? Esportare le eccellenze del territorio tra digitalizzazione e nuove sfide globali

Venerdì 24 giugno si terrà a Salerno, nel Salone Genovesi della sede di rappresentanza dell’Ente - via Roma 29 - un evento di presentazione delle attività in tema di Internazionalizzazione, secondo il format del “talk show”, organizzato in collaborazione con Promos Italia, che sarà anche occasione di confronto qualificato fra imprenditori, esperti ed opinion leaders nazionali e locali sui temi dell’attualità politico-economica del Paese.

Ai partecipanti saranno offerti gratuitamente un assesment per valutare la propensione digitale delle loro imprese e una consulenza individuale con un esperto digital di Promos Italia. Gli appuntamenti con il personale Promos Italia per svolgere le due attività verranno fissati nei giorni successivi all'evento.

Programma

Ore 10.00-10.20
Saluti istituzionali

  • Andrea Prete, presidente della Camera di commercio di Salerno e di Unioncamere
  • Giovanni Da Pozzo, presidente di Promos Italia 

Ore 10.20-10.30
Finanziamenti per l'export 

  • Francesca Alicata, Relazioni Istituzionali di Simest

Ore 10.30-11.00
Gli scenari di un mondo che cambia

  • Federico Rampini, editorialista Corriere della Sera e saggista

Ore 11.00-11.30

  • Dibattito tra Alfonso Ruffo, direttore editoriale Economy Group at EconomyMag, con Franco Moscetti, presidente OVS

Ore 11.30-12.00
Proiezione video «PidMed storie concrete di innovazione» e tavola rotonda moderata da Alfonso Ruffo con:

  • Alex Giordano, Università Federico II di Napoli - Dir. Scientifico PIDMed
  • Antonio Ferraioli, Amministratore Delegato La Doria 
  • Vito Cinque, Hotel Il San Pietro di Positano

Ore 12.00-12.15
Conclusioni

 

Partecipazione gratuita

Iscriviti online


 

Ultima modifica: Giovedì 16 Giugno 2022
Mercoledì 25 Maggio 2022

Malta Trade Fair - dal 23/6 al 3/7/2022

La “Malta Trade Fair” è il più grande evento commerciale dell'isola. 

Il Padiglione Italia e’ un’area espositiva di oltre 300 mq con l’obiettivo di promuovere e sostenere l'export a Malta delle eccellenze aziendali italiane della Regione Campania

Le aziende partecipanti potranno vendere i loro prodotti direttamente in fiera grazie alla presenza di oltre 80.000 visitatori.

Le categorie merceologiche sono molteplici: energie alternativa, arredo casa (cucine, mobili, divani e materassi, elettrodomestici), attrezzature per la ristorazione, apparecchiature elettroniche, lavori artigiani (infissi, porte, piastrelle, mobili da esterno e da giardino) sistemi di sicurezza, strumenti musicali, auto e moto elettriche, imbarcazioni da diporto, viaggi, prodotti agroalimentari (vino, liquori, pasta, formaggi, dolci), prodotti di bellezza, arte, artigianato vario.

La Camera di Commercio Italo Maltese offrirà i seguenti servizi:

  • area espositiva di 16 mq per stand standard aziendale
  • possibilita’ di acquistare multi stand
  • Organizzazione di incontri B2B per le aziende aderenti
  • stoccaggio di un pallet di merce
  • area per B2B e B2C all’interno della fiera
  • Promozione sui social delle aziende partecipanti

Grazie al servizio esclusivo FondiExport.it le aziende della Regione Campania potranno OTTENERE un VOUCHER A FONDO PERDUTO del 30% sulle spese sostenute per lo stand e sul trasporto della merce e di due persone a Malta.

E' possibile richiedere il VOUCHER fino al 31/05/2022

Scopri tutti i dettagli della  MALTA TRADE FAIR 2022

 

 

Maltese Italian Chamber of Commerce
55/1, Giuseppé Cali StreetXBX1425 Ta’ Xbiex Malta

Tel: +356 21244895

Fax: +356 21236168

www.italiamalta.net

www.micc.org.mt

Ultima modifica: Mercoledì 25 Maggio 2022
Martedì 17 Maggio 2022

Webinar - Il nuovo regime fiscale per le PMI in relazione ai titoli di PI e i bandi per le imprese, 26/5 ore 10 

Giovedì 26 maggio prosegue il progetto Marchi e Disegni comunitari, con il webinar "Il nuovo regime fiscale per le PMI in relazione ai titoli di PI e i bandi per le imprese", organizzato da Innexta in collaborazione con la Camera di Commercio di Salerno.

Partecipa e scopri come tutelare e valorizzare al meglio gli asset di proprietà intellettuale della tua azienda!

In allegato il programma.

 

Qui puoi iscriverti https://register.gotowebinar.com/register/3215656318632619789

 

 

Ultima modifica: Giovedì 19 Maggio 2022
Venerdì 13 Maggio 2022

Eletta la Giunta della Camera di Commercio di Salerno

Il Consiglio della Camera di Commercio di Salerno, nel corso della seduta di oggi, venerdì 13 maggio 2022, ha eletto la Giunta dell’Ente. Sono sette i componenti, oltre al presidente Andrea Prete, in rappresentanza dei diversi settori economici:

  • Pasquale Giglio - Commercio,
  • Sabato Pecoraro – Commercio,
  • Giuseppe Gallo - Industria,
  • Lucio Ronca - Artigianato,
  • Rosario Rago - Agricoltura,
  • Annarita Colasante – Trasporti e credito,
  • Assunta Gambardella – Servizi alle imprese.

Al termine della seduta del Consiglio si è riunita la Giunta, che ha proceduto alla elezione dei due vice presidenti previsti dallo Statuto. All’unanimità sono stati eletti Giuseppe Gallo con funzioni di vicario e Pasquale Giglio.

"Le tensioni geopolitiche in atto nell’Europa dell’Est, con le pesanti ricadute economiche già in atto, penso in primis all’approvvigionamento di energia e di materie prime, e i segnali di risveglio di fenomeni da tempo dimenticati come l’inflazione – dichiara il presidente della Camera di Commercio di Salerno Andrea Prete - richiedono massimo impegno ed enorme senso di responsabilità nelle scelte che la Giunta, eletta oggi, sarà chiamata a operare. Sono convinto che la squadra, animata da spirito di collaborazione, saprà muoversi in sinergia con le altre istituzioni, le associazioni datoriali, le organizzazioni sindacali, le associazioni dei consumatori e gli ordini professionali, perché solo così sarà possibile incidere positivamente sul sistema economico del nostro territorio".

 

da sinistra: Giuseppe Gallo, Sabato Pecoraro, Rosario Rago, Assunta Gambardella, Andrea Prete, Annarita Colasante, Pasquale Giglio, Lucio Ronca.

 

 

 

 

 

Ultima modifica: Venerdì 13 Maggio 2022
Giovedì 12 Maggio 2022

"PNRR e PMI: istruzioni per l’uso", lunedì 16 maggio 2022

"PNRR e PMI: istruzioni per l’uso", appuntamento il 16 maggio

In uno scenario reso complicato dalla guerra in Ucraina e dall’innalzamento dei costi di energia e materie prime, l’accesso ai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) rappresenta per le PMI italiane ancor più un’opportunità fondamentale per rimanere competitive sul mercato. In particolare non si potrà prescindere dall’innovazione tecnologica: la transizione digitale, obiettivo fondamentale del PNRR (a essa è dedicata il 27% dei 222 miliardi di euro totali), è una leva per espandere i propri orizzonti e rinnovare i modelli di business. Ma, in un momento in cui l’impennata dei costi energetici sta mettendo a rischio tante imprese, fondamentale è anche la rivoluzione verde, con il Piano che prevede importanti investimenti nelle fonti rinnovabili, semplificando le procedure di autorizzazione nel settore. Questo senza tralasciare il sostegno per incentivare le donne a entrare nel mondo dell’imprenditoria portandovi la loro creatività e competenza.

L’evento "PNRR e PMI: istruzioni per l’uso", in programma il 16 maggio, vuole, così, essere una vera guida per gli imprenditori all’accesso ai fondi europei.

 

I temi in programma per l'evento digitale saranno:

  •     I vantaggi della Digital Transformation per le PMI e come attuarla
  •     La rivoluzione verde e il passaggio alle fonti rinnovabili: l’impatto per le imprese
  •     Le opportunità per l’imprenditoria femminile
  •     Le risorse a disposizione e dove trovare i bandi: l’importanza dell’informazione e della progettualità
  •     I contratti di filiera
  •     Le prospettive per il 2023: nuove gare e nuovi bandi
  •     Come il sistema camerale aiuterà le imprese
     

I relatori:

  •     Fabio Tamburini - Direttore Il Sole 24 Ore
  •     Andrea Prete - Presidente Unioncamere
  •     Giuseppe Tripoli - Segretario Generale Unioncamere
  •     Luca Onnis - Chief Operating Officer Warrant Hub -Tinexta Group
  •     Giuseppe Bronzino - Direttore della Direzione generale per gli incentivi alle imprese, ministero dello Sviluppo economico
  •     Riccardo Cuomo - Direttore Borsa Merci Telematica Italiana
  •     Tiziana Pompei - Vice Segretario Generale Unioncamere - Direttore Si.Camera
  •     Antonio Romeo - Responsabile Nazionale Rete PID Unioncamere - Direttore Dintec
  •     Marilina Labia - Dirigente Si.Camera – Area Assistenza Tecnica P.A.
  •    Modera: Giorgio Santilli, Capo Redazione Romana Il Sole 24 Ore

 

Per registrarsi e partecipare al live streaming: https://eventi.ilsole24ore.com/pnrr-e-pmi/
 

Ultima modifica: Lunedì 16 Maggio 2022
Lunedì 9 Maggio 2022

webinar - Turismo: una nuova destinazione d’uso. Imprese e territori per costruire lo sviluppo locale - 11 maggio ore 14.30

L'Unioncamere Campania e le CCIAA Campane, stanno realizzando, con la collaborazione di Isnart e nell’ambito delle attività concordate con Unioncamere nazionale, un progetto rivolto alla valorizzazione turistica della destinazione Campania Felix,  una destinazione scelta appositamente dagli Enti camerali campani per la sua valenza regionale. Un lavoro sicuramente sfidante ma necessario, per inquadrare le necessità e le opportunità per un concreto sviluppo turistico locale che passi attraverso destinazioni inclusive e capaci di esprimere prodotti turistici identificativi del territorio, per intercettare le esigenze di una domanda in continua evoluzione.

Il percorso che è stato avviato, che prende il nome di “TURISMO: UNA NUOVA DESTINAZIONE D’USO. IMPRESE E TERRITORI PER COSTRUIRE LO SVILUPPO LOCALE”, prevede, tra le altre azioni, un Focus Group con gli stakeholder e le imprese del comparto da ascoltare con attenzione, per raccogliere contributi competenti a finalizzare gli interventi sulla destinazione in oggetto.

Si invitano, pertanto, Associazioni di categoria e imprese, a partecipare al focus group che si svolgerà on line, tramite la piattaforma Zoom, il giorno 11 maggio 2022 dalle ore 14.30 alle ore 17.00.

L’incontro unirà informazione, ascolto e partecipazione: la ripartizione dei partecipanti in gruppi di lavoro faciliterà l’emersione dei contributi in un vero e proprio lavoro di co-progettazione attraverso metodologie offerte dal design thinking (in allegato una breve nota di presentazione dello strumento e delle modalità di utilizzo da parte dei partecipanti).

Per facilitare lo svolgimento delle attività si consiglia di collegarsi tramite una buona connessione alla rete internet da computer fisso o da tablet, in modo da poter interagire al meglio con lo strumento.

 Di seguito  il link per registrarsi direttamente all’evento:

https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZAtd-irqDosGNyPLc9stwe5kEaKL2ehcPZDU

Ultima modifica: Martedì 10 Maggio 2022
Venerdì 6 Maggio 2022

La CCIAA di Salerno alla III edizione della Borsa Med. Formazione e Lavoro

Il 4 e 5 maggio la Camera di Commercio di Salerno ha partecipato alla III edizione della Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro, con un proprio stand presso gli spazi della Stazione Marittima di Salerno. Occasione di condivisione, dibattito e apprendimento sulle tematiche legate al mondo della formazione e del lavoro, l'evento ha l’obiettivo di favorire lo sviluppo e la crescita del capitale umano, culturale e sociale del Mezzogiorno. 

L'Ente camerale ha partecipato ai dibattiti con gli interventi del consigliere Giuseppe Gallo e del presidente Andrea Prete e promuovendo, alle scuole e ai ragazzi che hanno partecipato, i propri servizi di orientamento del #SistemaExcelsior distribuendo pubblicazioni e fascicoli informativi sui dati nazionali e della provincia di Salerno.

 

Ultima modifica: Venerdì 6 Maggio 2022