Evento

Martedì 11 Gennaio 2022

Premio Nazionale Ercole Olivario – 30° edizione - Scad. 16 gennaio 2022

Premio Nazionale Ercole Olivario – 30° edizione
 
“Last Call” per i produttori di Olio Extravergine di Oliva d’Italia
 
È possibile iscriversi al prestigioso concorso che decreterà
i migliori oli extravergini ed extravergini Dop/Igp
entro domenica 16 gennaio 2022

 

 
Restano aperte fino a domenica 16 gennaio 2022, le iscrizioni alla 30° edizione dell’Ercole Olivario il prestigioso concorso nazionale dedicato alle eccellenze olearie italianeche per l’importante anniversario dei 30 anni vede considerevoli novità ed una crescita dei progetti collegati all’”Oscar dell’Olio”, volti a celebrare durante tutto il 2022 la ricorrenza del trentennale (Per regolamento ed iscrizioni al concorso: https://www.planbweb.it/ercoleolivario/ ).
 
L’ Ercole Olivario è riservato ai produttori di olio di altissima qualità italiano, che possono partecipare con un solo olio per ciascuna delle due categorie in gara - DOP/IGP ed EXTRA VERGINE.
 
Il concorso nazionale Ercole Olivario diventato un punto di riferimento essenziale per tutti coloro che si muovono nell'ambito del settore olivicolo è organizzato dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, in collaborazione con la Camera di Commercio dell’Umbria, il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ed il Ministero dello Sviluppo Economico.

Ultima modifica: Martedì 11 Gennaio 2022
Martedì 4 Gennaio 2022

Webinar “Emissioni in atmosfera” - Martedì 11 gennaio ore 14.30-16.00

Webinar “Emissioni in atmosfera” - Martedì 11 gennaio ore 14.30-16.00

Unioncamere, in collaborazione con Ecocerved e Unioncamere Campania, organizza un webinar sul tema "Emissioni in atmosfera" in agenda martedì 11 gennaio 2021 tra le 14,30 e le 16,00.

L’obiettivo dell'incontro è offrire un inquadramento sulla tematica ambientale e fornire una panoramica sulle principali normative vigenti per contrastare l’aumento delle emissioni, alle quali sono direttamente collegati gli adempimenti a carico dei gestori di impianti che rientrano nel sistema EU-ETS (per quanto riguarda le autorizzazioni al rilascio di gas-serra) e a carico di cittadini e imprese in merito a determinate attività svolte su apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra o alla loro vendita.

Programma:

  • Introduzione della tematica ambientale relativa alle emissioni di gas-serra in atmosfera
  • Riferimenti alla normativa nazionale e contributo alla riduzione delle emissioni
  • Esempi di attuazione nazionale (sistema EU-ETS e Gas fluorurati a effetto serra) con illustrazione dei principali Registri (Portale ETS, Registro F-gas e Banca Dati F-gas)
  • Ruolo e coinvolgimento delle Camere di commercio sul tema

A cura di Antonella Angelosante Bruno, Ecocerved

Link per l’iscrizione https://ecocerved-it.zoom.us/webinar/register/WN_Ix5P37EOQpuDGTfjx5A-Zw
 

Ultima modifica: Martedì 4 Gennaio 2022
Lunedì 13 Dicembre 2021

Dal Manifesto di Assisi al PNRR. Per un'economia a misura d'uomo

Lunedì 20 dicembre, alle 11 si terrà "Dal Manifesto di Assisi al PNRR. Per un'economia a misura d'uomo". Il convegno è promosso da Fondazione Symbola, Unioncamere, Camera di Commercio di Salerno e Rivista San Francesco Assisi, con la collaborazione dell'azienda Pagano SPA.

All'incontro, moderato dalla Giornalista Tgr Campania Francesca Ghidini, parteciperanno Vincenzo Napoli Sindaco di Salerno; Mons.Andrea Bellandi Arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, Enzo Fortunato Direttore Rivista San Francesco e Portavoce del Manifesto di Assisi, Ermete Realacci Presidente Fondazione Symbola e Portavoce del Manifesto di Assisi, Andrea Prete Presidente Unioncamere, Emilia Pagano Direttore Tecnico e Responsabile R&S Pagano SpA, Enzo Boccia Presidente Università Luiss.

Sarà possibile seguire l'incontro on line su questa pagina, sulla pagina facebook della Camera di Commercio di Salerno, sui siti www.symbola.net www.sanfrancescopatronoditalia.it e sulla pagina https://www.facebook.com/padre.enzo.fortunato

 

Ultima modifica: Lunedì 20 Dicembre 2021
Venerdì 26 Novembre 2021

La valutazione degli asset immateriali - Impatto nelle decisioni di merger and acquisition e nei sistemi di rating

I criteri di valutazione degli asset immateriali, nonché il ruolo da questi esercitato nella crescita delle imprese, come l’impatto degli stessi sulla valutazione del merito di credito e sui sistemi di rating, sono stati i temi al centro delle discussioni da parte di esponenti dei settori della ricerca scientifica, delle imprese e del sistema bancario in occasione del convegno "La valutazione degli asset immateriali impatto nelle decisioni di merger and acquisition e nei sistemi di rating" organizzato, su iniziativa del Prof. Raffaele Galano, dal Centro di Ricerca DISEC della Link Campus University, dalla Camera di Commercio di Salerno e dalla Fondazione Cotec, tenuto nel pomeriggio di venerdì 26 novembre nel salone Genovesi della sede di rappresentanza dell'Ente camerale.

La trasformazione in atto dell’economia e dei mercati globali ha modificato i tradizionali criteri di valutazione delle imprese. Gli asset fisici non sono più il principale driver utilizzato per emergere nell’attuale contesto competitivo, ma tale ruolo oggi viene svolto con sempre maggiore forza dagli asset immateriali, il cui peso nella valutazione di mercato delle aziende è passato negli ultimi 20 anni dal 14% ad oltre l’80%.
 
Ne hanno discusso il presidente di Unioncamere Andrea Prete, Raffaele Galano - Direttore Scientifico del Centro di Ricerca DISEC, Vincenzo Scotti - Professore Emerito di Economia Link Campus University, Raffaele Rinaldi - Responsabile Ufficio Credito e Sviluppo dell'Associazione Bancaria Italiana (ABI), Luigi Traettino - Presidente Confindustria Campania e Luigi Nicolais - Presidente Fondazione Cotec.

 

 

 

 

Ultima modifica: Mercoledì 1 Dicembre 2021
Giovedì 4 Novembre 2021

Webinar "Cessazione della qualifica di rifiuto" - Mercoledì 16/11 ore 9.30-11.00

Martedì 16 novembre 2021 dalle ore 9:30 alle 11.00 si terrà il focus dal titolo "Cessazione della qualifica di rifiuto", a cura di Manuela Masotti (Ecocerved). L'incontro fa parte del ciclo di eventi di formazione organizzato da Unioncamere con l'obiettivo di mettere in campo servizi innovativi e tecnologicamente avanzati a supporto delle imprese e della PA per la nascita di un mercato circolare.

Nel modello di economia circolare tutto il sistema si riorganizza per ridurre il prelievo delle risorse naturali e allungare il ciclo di vita dei prodotti; anche se è corretto affermare che la circolarità non si limita alla gestione dei rifiuti, il loro recupero rappresenta un aspetto fondamentale poiché consente di generare materie prime seconde e reimmetterle nei processi produttivi, andando ad affiancare le materie prime vergini. Per prendere parte alla transizione verso l’economia circolare è quindi necessario avere chiaro cosa ci sia alla base della cessazione della qualifica di rifiuto al termine di un’operazione di recupero, affinché i materiali possano effettivamente tornare sul mercato. 

L'obiettivo dell’incontro è fornire le conoscenze fondamentali sul sistema delle autorizzazioni e dei controlli alla luce della Legge n. 128/2019, sul ruolo delle Regioni, sull’impatto delle linee guida SNPA, ISPRA e ARPA, sui “criteri attuativi dell’End of waste” e su casi concreti che si possono incontrare nell’operatività aziendale. In occasione dell’evento, Manuela Medoro (Ecocerved) presenterà il nuovo Registro nazionale che raccoglie le autorizzazioni e le procedure semplificate per il recupero dei rifiuti (REcer), nato su iniziativa del Ministero della Transizione Ecologica in collaborazione con Albo Nazionale Gestori Ambientali e Unioncamere.

Programma 

  • Quadro normativo di riferimento su gestione e recupero dei rifiuti
  • Ambiti applicativi della cessazione della qualifica di rifiuto o End of waste 
  • Alcuni esempi concreti in impresa
  • Presentazione del nuovo Registro nazionale delle autorizzazioni al recupero dei rifiuti (REcer)
  • Sessione dedicata ai quesiti dei partecipanti.

La partecipazione è libera e aperta a tutti gli interessati: per iscriversi cliccare qui.

Ultima modifica: Martedì 16 Novembre 2021
Giovedì 4 Novembre 2021

Premio Venere d'Oro - X edizione - Le immagini

Alcuni scatti della cerimonia di conferimento del premio Venere d'Oro - X edizione - 29 ottobre 2021 - Sala Antonio Genovesi della sede di rappresentanza della Camera di Commercio di Salerno - Via Roma 29

Ultima modifica: Lunedì 8 Novembre 2021
Venerdì 29 Ottobre 2021

Rita De Marinis vince la X edizione del Premio Venere d’Oro

Salerno, 29 ottobre 2021. Rita De Marinis della R.P.N. srl è la vincitrice della X edizione del Premio Venere d’Oro, promosso dalla Camera di Commercio di Salerno e dal Comitato per l’Imprenditoria Femminile (CIF). Un premio “Per aver promosso il riciclo di pneumatici fuori uso con la produzione di granuli in gomma e stampaggio di mattonelle antitrauma e per aver improntato il lavoro alla ricerca ed alla sperimentazione di nuove tecnologie. Per aver avviato un progetto di innovazione, che vede anche il coinvolgimento dell’Università di Salerno, per realizzare un manufatto in gomma intelligente che possa sfruttare la pressione del calpestio umano per produrre energia elettrica”, così si è espressa la commissione che ha valutato le domande giunte in Camera di Commercio. A lei è andata la spilla in oro e diamanti, appositamente coniata dall’orafo Rosmundo Giarletta, raffigurante la Venere di Botticelli, simbolo del CIF.

Il programma della cerimonia, tenuta questo pomeriggio presso la sede di rappresentanza della Camera di Commercio di Salerno, ha contemplato l’assegnazione di altri riconoscimenti. In particolare, il premio idea innovativa è stato assegnato a Annamaria Cascone della omonima azienda agricola, il premio ricerca e sviluppo a Martina D’Ambruosio della Fattoria Lo Porto Soc. Agr. a r.l., il premio recupero e valorizzazione delle tradizioni a Carla Maria Giuliani della Tenuta Giuliani, il premio internazionalizzazione a Margherita De Luca della Karma srl, premio occupazione femminile a Serena Moscato di Giallo Limone, premio conciliazione del tempo a Lucia Moscato della ditta L’uovo d’oro, il premio salute e benessere a Francesca Pizzuti della MI.FRA. srl, il premio azienda green a Maria Rosaria Spano de I Nobili Boutique srl. Infine, Vira Carbone, conduttrice della trasmissione televisiva Buongiorno Benessere in onda su Rai1, si è aggiudicata il premio “Donne d’Eccellenza”.

L’incontro, moderato dalla giornalista Agnese Ambrosio, è iniziato con i saluti del vice presidente della Camera di Commercio di Salerno Giuseppe Gallo e l’introduzione del presidente del Comitato per l’Imprenditoria Femminile Angela Pisacane, a cui è seguito l’intervento di Carmen Gallucci, docente di Finanza Aziendale dell’Università degli Studi di Salerno, il tutto accompagnato dalle letture dell’attrice Brunella Caputo.

L’ultima rilevazione dei dati del registro delle imprese indica in oltre 1.343mila le imprese femminili in Italia con un tasso di femminilizzazione pari al 22%. In provincia di Salerno le imprese rosa rappresentano il 23,4% del totale e sono pari a 28.308. La percentuale più alta pari al 35,7% si registra nel settore che comprende anche servizi alla persona, sanità e istruzione. Vanno segnalati inoltre i settori dell’agricoltura con circa il 30,7%, il turismo con il 29,4% e il commercio con il 24,1%.

Ultima modifica: Giovedì 4 Novembre 2021
Martedì 26 Ottobre 2021

Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, 25/28 novembre 2021 - Modalità e termini per l'adesione

La Camera di Commercio di Salerno parteciperà, con un proprio spazio espositivo istituzionale, alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico in agenda dal 25 al 28 novembre 2021 presso il Tabacchificio Cafasso - Capaccio Paestum. 

Inoltre l'Ente camerale renderà disponibili n°30 ingressi per il Workshop del 27 novembre a cui parteciperanno buyer esteri e nazionali, che svolgeranno gli incontri con gli operatori dell’offerta turistica.

Le imprese interessate a partecipare all’evento, dovranno far pervenire la domanda allegata, entro le ore 15.00 del giorno 30 ottobre p.v. esclusivamente tramite PEC al seguente indirizzo: cciaa.salerno@sa.legalmail.camcom.it.

Per saperne di più consulta l'informativa allegata o contatta l'ufficio.

Ultima modifica: Martedì 26 Ottobre 2021
Domenica 24 Ottobre 2021

Cerimonia di consegna del Premio "Venere d'Oro" - X edizione - Venerdì 29/10

Si terrà venerdì 29 ottobre 2021, alle ore 18.00, presso la sede di rappresentanza della Camera di Commercio di Salerno - via Roma 29 - la cerimonia di consegna del premio "Venere d'Oro" - X edizione.

Programma

SALUTI
Andrea PRETE
Presidente Camera di Commercio di Salerno

Angela PISACANE
Presidente Comitato Provinciale Imprenditorialità Femminile di Salerno

INTERVENTO
Carmen GALLUCCI
Docente Finanza Aziendale Università degli Studi di Salerno

Modera
Agnese AMBROSIO
Giornalista

PROIEZIONE VIDEO IMPRENDITRICI

PREMIO DONNE D’ECCELLENZA
Vira Carbone, conduttrice Buongiorno Benessere su Rai1

PREMIAZIONE IMPRESE PARTECIPANTI

PROCLAMAZIONE VINCITRICE

La serata sarà accompagnata da letture dell’attrice Brunella Caputo.

I PARTECIPANTI DOVRANNO ESSERE MUNITI DEL GREEN PASS

 

Il Comitato Imprenditoria Femminile della CCIAA di Salerno

Ultima modifica: Martedì 2 Novembre 2021
Martedì 19 Ottobre 2021

Webinar - la Centrale dei rischi della Banca d'Italia: caratteristiche e funzionamento - Mercoledì 27 ottobre, ore 9.00

La Banca d’Italia, filiale di Salerno, organizza un evento on-line sul funzionamento e le caratteristiche della Centrale dei rischi, archivio gestito dalla Banca d’Italia. L'evento s'inserisce nell’ambito della quarta edizione del mese dell’educazione finanziaria.

Programma:
Ore 8.30: avvio della connessione

Ore 9.00 – 9.10: saluti di benvenuto 

  • Fernanda Fiandaca - Capo della Filiale di Salerno della Banca d’Italia
  • Giuseppe Gallo - Vice Presidente della Camera di Commercio di Salerno

Ore 9.10 – 10,40: intervento
Antonio De Simone - Divisione Vigilanza della Filiale di Salerno della Banca d’Italia:

  • Cos’è la Centrale dei Rischi (C.R.), cosa contiene, come funziona e come interpretare i prospetti che produce;
  • Cenni sulle iniziative private per la circolarizzazione delle informazioni sul merito creditizio: i sistemi di informazioni creditizie (SIC);
  • Come gli intermediari  accedono alla C.R. e come richiedere i propri dati alla Centrale dei Rischi;
  • L’altra faccia della Centrale dei rischi: un sostegno, anche economicamente valutabile, agli imprenditori in regola coi pagamenti;
  • Alcuni aspetti particolari: richieste di rettifica, segnalazioni inframensili, moratorie ex lege, garanzie statali, nuova definizione di default.
  • Q&A

Di seguito il link per partecipare:
https://bancaditalia.webex.com/bancaditalia-it/j.php?MTID=mf57e703f4a70ab9342c8e9c5ec6c3011

Numero riunione: 2363 988 3341
Password: XhySeKJ7p56

Ultima modifica: Venerdì 29 Ottobre 2021