imprenditoria femminile

Venerdì 5 Novembre 2021

Le imprese femminili in provincia di Salerno: struttura e caratteristiche

Le imprese femminili in provincia di Salerno registrate al 30 giugno 2021 sono in totale 28.308 con un incidenza pari al 23,4% sul totale del tessuto produttivo provinciale. E' il tasso più elevato rispetto al dato regionale e nazionale (Campania 22,9% e Italia 22%). 

I settori dove l’imprenditoria femminile è più numerosa sono il commercio, l’agricoltura e il turismo: complessivamente oltre 16.550 imprese rosa si concentrano in questi 3 settori.

Tuttavia, i comparti dove la componente femminile ha un peso percentuale più consistente sono le “Altre attività”, al cui interno sono inclusi i servizi alla persona: la quota rosa è oltre il 41%. Presenza femminile rilevante anche nel settore dell’istruzione, della sanità e dell’assistenza sociale (32%). 
Seguno le attività agricole e quelle turistiche ovvero le attività di alloggio e ristorazione, che presentano un tasso di femminilità, rispettivamente, del 30,7% e del 29,4%. Nel commercio quasi 1 impresa ogni 4 è a conduzione femminile. 

Di contro, si confermano ambiti tradizionalmente maschili le costruzioni (8,7% è la presenza di imprese guidate da donne), i trasporti e le spedizioni (13,3%).

Sul piano strutturale, l’impresa femminile è ancora piuttosto debole: sono quasi 18mila le ditte individuali registrate, pari al 63,5% del totale delle imprese rosa rispetto al dato complessivo imprenditoriale che vede il 54% di imprese individuali sul totale.

Le imprese femminili provinciali sono più giovani rispetto alla media: l’età dei titolari (under 35) caratterizza il 14% delle imprese rosa mentre l’analogo valore per l’intero tessuto imprenditoriale è pari all’11%.

Questo in sintesi quanto emerge dall'analisi dei dati Infocamere effettuata dall'Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Salerno.
 

Ultima modifica: Venerdì 5 Novembre 2021
Giovedì 4 Novembre 2021

Premio Venere d'Oro - X edizione - Le immagini

Alcuni scatti della cerimonia di conferimento del premio Venere d'Oro - X edizione - 29 ottobre 2021 - Sala Antonio Genovesi della sede di rappresentanza della Camera di Commercio di Salerno - Via Roma 29

Ultima modifica: Lunedì 8 Novembre 2021
Venerdì 29 Ottobre 2021

Rita De Marinis vince la X edizione del Premio Venere d’Oro

Salerno, 29 ottobre 2021. Rita De Marinis della R.P.N. srl è la vincitrice della X edizione del Premio Venere d’Oro, promosso dalla Camera di Commercio di Salerno e dal Comitato per l’Imprenditoria Femminile (CIF). Un premio “Per aver promosso il riciclo di pneumatici fuori uso con la produzione di granuli in gomma e stampaggio di mattonelle antitrauma e per aver improntato il lavoro alla ricerca ed alla sperimentazione di nuove tecnologie. Per aver avviato un progetto di innovazione, che vede anche il coinvolgimento dell’Università di Salerno, per realizzare un manufatto in gomma intelligente che possa sfruttare la pressione del calpestio umano per produrre energia elettrica”, così si è espressa la commissione che ha valutato le domande giunte in Camera di Commercio. A lei è andata la spilla in oro e diamanti, appositamente coniata dall’orafo Rosmundo Giarletta, raffigurante la Venere di Botticelli, simbolo del CIF.

Il programma della cerimonia, tenuta questo pomeriggio presso la sede di rappresentanza della Camera di Commercio di Salerno, ha contemplato l’assegnazione di altri riconoscimenti. In particolare, il premio idea innovativa è stato assegnato a Annamaria Cascone della omonima azienda agricola, il premio ricerca e sviluppo a Martina D’Ambruosio della Fattoria Lo Porto Soc. Agr. a r.l., il premio recupero e valorizzazione delle tradizioni a Carla Maria Giuliani della Tenuta Giuliani, il premio internazionalizzazione a Margherita De Luca della Karma srl, premio occupazione femminile a Serena Moscato di Giallo Limone, premio conciliazione del tempo a Lucia Moscato della ditta L’uovo d’oro, il premio salute e benessere a Francesca Pizzuti della MI.FRA. srl, il premio azienda green a Maria Rosaria Spano de I Nobili Boutique srl. Infine, Vira Carbone, conduttrice della trasmissione televisiva Buongiorno Benessere in onda su Rai1, si è aggiudicata il premio “Donne d’Eccellenza”.

L’incontro, moderato dalla giornalista Agnese Ambrosio, è iniziato con i saluti del vice presidente della Camera di Commercio di Salerno Giuseppe Gallo e l’introduzione del presidente del Comitato per l’Imprenditoria Femminile Angela Pisacane, a cui è seguito l’intervento di Carmen Gallucci, docente di Finanza Aziendale dell’Università degli Studi di Salerno, il tutto accompagnato dalle letture dell’attrice Brunella Caputo.

L’ultima rilevazione dei dati del registro delle imprese indica in oltre 1.343mila le imprese femminili in Italia con un tasso di femminilizzazione pari al 22%. In provincia di Salerno le imprese rosa rappresentano il 23,4% del totale e sono pari a 28.308. La percentuale più alta pari al 35,7% si registra nel settore che comprende anche servizi alla persona, sanità e istruzione. Vanno segnalati inoltre i settori dell’agricoltura con circa il 30,7%, il turismo con il 29,4% e il commercio con il 24,1%.

Ultima modifica: Giovedì 4 Novembre 2021
Domenica 24 Ottobre 2021

Cerimonia di consegna del Premio "Venere d'Oro" - X edizione - Venerdì 29/10

Si terrà venerdì 29 ottobre 2021, alle ore 18.00, presso la sede di rappresentanza della Camera di Commercio di Salerno - via Roma 29 - la cerimonia di consegna del premio "Venere d'Oro" - X edizione.

Programma

SALUTI
Andrea PRETE
Presidente Camera di Commercio di Salerno

Angela PISACANE
Presidente Comitato Provinciale Imprenditorialità Femminile di Salerno

INTERVENTO
Carmen GALLUCCI
Docente Finanza Aziendale Università degli Studi di Salerno

Modera
Agnese AMBROSIO
Giornalista

PROIEZIONE VIDEO IMPRENDITRICI

PREMIO DONNE D’ECCELLENZA
Vira Carbone, conduttrice Buongiorno Benessere su Rai1

PREMIAZIONE IMPRESE PARTECIPANTI

PROCLAMAZIONE VINCITRICE

La serata sarà accompagnata da letture dell’attrice Brunella Caputo.

I PARTECIPANTI DOVRANNO ESSERE MUNITI DEL GREEN PASS

 

Il Comitato Imprenditoria Femminile della CCIAA di Salerno

Ultima modifica: Martedì 2 Novembre 2021
Sabato 25 Settembre 2021

Donne in attivo, l'8 ottobre terzo webinar del percorso di educazione finanziaria rivolto alle donne

Si terrà l’8 ottobre il terzo e ultimo webinar del progetto  Donne in attivo, il percorso di educazione finanziaria agile e gratuito, con docenti ed esperti che offriranno strumenti per orientarsi in modo consapevole. Il progetto è promosso dal ministero dello Sviluppo economico e da Unioncamere in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria. Obiettivo principale è fornire alle donne, in quanto cittadine e consumatrici, i concetti e le informazioni necessarie a garantire loro un’adeguata alfabetizzazione finanziaria: anche in questo ambito, infatti, esiste un forte divario di genere, a sfavore delle donne.

Dopo il primo incontro di presentazione del progetto pilota dal titolo "Donne in attivo: è possibile raggiungere l'indipendenza tramite la conoscenza" che si è tenuto lo scorso 16 luglio (vai ai materiali >>>), e il secondo incontro  del  17 settembre  “Donne in attivo: come possiamo colmare il gap?” (vai ai materiali >>>), venerdì 8 ottobre si svolgerà l'ultimo incontro "Donne in attivo: la consapevolezza in azione", nel corso del quale verranno proposti, esplicati ed utilizzati strumenti di analisi specifici finalizzati all’acquisizione della consapevolezza sulle proprie capacità e sulle proprie aree di miglioramento. Le testimoni offriranno esempi di comportamento a cui le partecipanti potranno inspirarsi per perseguire il proprio percorso di sviluppo e la propria autorealizzazione.

Registrazione online >>> 

Vai al sito dedicato www.donneinattivo.it 

Ultima modifica: Giovedì 14 Ottobre 2021
Giovedì 5 Agosto 2021

E-WOMEN LAB - Progetto di Empowerment femminile per 40 imprenditrici

«E-WOMEN LAB» è un progetto promosso da e-Bay Italia e Dintec – Agenzia delle Camere di commercio specializzata sui temi dell’innovazione e digitale – con la finalità di supportare l’imprenditorialità femminile e la presenza di donne in settori STEM.

Il Progetto dà l’opportunità a 40 imprenditrici femminili di realizzare un percorso di qualificazione ed aggiornamento professionale sul tema dell’ecommerce e di beneficiare di un supporto tecnico per l’apertura di un negozio virtuale su e-Bay.

Il percorso si concluderà con la selezione dei migliori progetti di e-commerce ai quali dare visibilità attraverso azioni di comunicazione a livello nazionale che vedranno coinvolti, oltre alla rete delle Camere di commercio, anche gli altri partner del progetto: Università Bocconi e Associazione SheTech.

Il Progetto, la cui adesione è totalmente gratuita, è rivolto alle micro, piccole e medie imprese femminili, iscritte al Registro delle imprese.

Il termine per l’adesione è fissato al 10 settembre 2021. Le modalità di adesione sono disponibili nella brochure in allegato e sul sito www.dintec.it al seguente link https://bit.ly/3inUarv

Ultima modifica: Giovedì 5 Agosto 2021